Volo

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Fenicotteri rosa in Namibia

Citazioni sul volo.

  • Ai voli troppo alti e repentini sogliono i precipizi esser vicini. (proverbio italiano)
  • Che senso ha avere le ali se dobbiamo continuare a sentirci vincolati, o a vincolare le altre persone? (Sword Art Online)
  • La natura ha assegnato a tutti ali squisite secondo necessità, ma sono davvero pochissimi coloro che sanno dispiegarle per solcare e battere quell'aria che invita e si presta a essere battuta per volare non meno di quanto sembri opporsi a essere solcata: infatti dopo che con fatica l'avrai smossa solcandola, questa, non ingrata, ti spingerà avanti sostenendoti. (Giordano Bruno)
  • La vertigine non è | paura di cadere, | ma voglia di volare. (Jovanotti)
  • Nessun uccello sale troppo in alto, se sale con le sue ali. (William Blake)
  • Non tanto ho emulato gli uccelli che cantano musicalmente, | mi sono piuttosto librato a voli, in ampi giri, | il falco e l'alcione assai più mi hanno posseduto del canarino o del mimo, | mai ho avvertito lo stimolo di gorgheggiare e trillare, sia pure dolcemente, | ho sempre sognato di volar libero, nel pieno rigoglio delle mie forze, gioia e volontà. (Walt Whitman)
  • Se Dio avesse voluto che l'uomo volasse, l'avrebbe fatto nascere con un biglietto. (Mel Brooks)
  • Se la natura non mi ha dato le ali, forse non è mio destino volare. (Giorgio Faletti)
  • Siamo angeli con un'ala soltanto e possiamo volare solo restando abbracciati. (Luciano De Crescenzo)
  • Una volta che abbiate conosciuto il volo, camminerete sulla terra guardando il cielo, perché là siete stati e là desidererete tornare. (Leonardo da Vinci)
  • Vivere come volare, | ci si può riuscire soltanto poggiando su cose leggere. (Brunori Sas)
  • Vola solo chi osa farlo. (Luis Sepúlveda)
  • Volare è utile, atterrare è necessario. (Eros Drusiani)
  • Volare più veloce della luce ha un unico inconveniente: la prolunga. (Rat-Man)

Richard Bach[modifica]

  • In un vecchio aeroplano il decollo e l'atterraggio rappresentano momenti un po' critici, ma il volo in se stesso è il modo di viaggiare più semplice, più controllabile da... da sempre.
  • Ma ogni volta, ogni singola volta, l'avviamento del motore segna l'inizio del viaggio. Se volete farvi un'idea dell'avventura del volo, aspettate il momento in cui i motori cominciano a girare. In qualunque pagina della storia dell'aviazione, per qualsiasi tipo di aeroplano, in quell'istante c'è un frammento o un grosso blocco di avventura, di epopea e di fascino. Il pilota, nell'abitacolo, prepara se stesso e il suo aeroplano. In tutte le lingue, con un centinaio di termini diversi, viene il momento in cui una parola o un segnale hanno un unico significato: Vai. «Libero!»
  • Ma quanto più lentamente voliamo, tanto più possiamo vedere la terra e apprezzarla.

Lucio Battisti[modifica]

  • Anche se non voglio, | torno già a volare. | Le distese azzurre | e le verdi terre. | Le discese ardite | e le risalite, | su nel cielo aperto | e poi giù il deserto, | e poi ancora in alto | con un grande salto.
  • Ma perché tu non vuoi spaziare con me, | volando intorno a la tradizione | come un colombo intorno a un pallone frenato | e con un colpo di becco | bene aggiustato forato e lui giù, giù, giù... | e noi ancora, ancor più su, | planando sopra boschi di braccia tese.
  • Mi son svegliato solo, | poi ho incontrato te, | l'esistenza un volo diventò per me...
  • Senza ali, tu lo sai, non si vola.

Altri progetti[modifica]