Vivere

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Citazioni sul vivere.

Citazioni[modifica]

  • A ben considerare, il nostro così detto senso di vivere non consisterà, forse, nella previsione di poter ripetere infinite volte ciò che una volta campiamo? (Shôhei Ôoka)
  • Alcuni dovrebbero vivere una seconda volta come premio, altri come castigo. (Stanisław Jerzy Lec)
  • Camminiamo in un mondo dove tutti sono convinti che viviamo grazie all'ossigeno, mentre la verità è che siamo davvero vivi solo quando ci manca il respiro. (Giovanni Scafoglio)
  • Chi nun arde nun vive. (Trilussa)
  • Chissà chi sei? Chissà che sarai? | Chissà che sarà di noi? | Lo scopriremo solo vivendo. (Lucio Battisti)
  • Davanti a uno che muore, la parola vivere suona oscena. (Lalla Romano)
  • Dovremmo vivere semplicemente, in modo che altri possano semplicemente vivere. (Tom Regan)
  • È sopravvivere alla morte, vivere? (Giuseppe Ungaretti)
  • Il grande dovere che incombe su tutti è che occorre vivere in modo da garantire a quanti vengono dopo di noi una vita dignitosa e possibilmente più ricca di possibilità della nostra. (Fortunato Baldelli)
  • Il rischio che abbiamo corso è stato vivere: vivere sempre. (Italo Calvino)
  • Il vivere genuino e il mero vegetare hanno in comune solo il respirare (e alcune altre cose). (Fausto Cercignani)
  • In una realtà più elevata le cose vanno diversamente, ma quaggiù vivere significa cambiare [...]. (John Henry Newman)
  • Io vivere vorrei addormentato | entro il dolce rumore della vita. (Sandro Penna)
  • L'unico modo sensato di vivere è senza regole. (Il cavaliere oscuro)
  • L'uomo nasce per vivere, non per prepararsi alla vita. (Boris Pasternak)
  • La massima fondamentale dell'uomo libero è quella di vivere nell'amore per l'azione e di lasciar vivere avendo comprensione per la volontà altrui. (Rudolf Steiner)
  • Nessuno sa dire con certezza, in termini politici e sociali, perché viviamo. Lo sa il cielo come s'affannino a scoprirlo: l'aria e la carta stampata abbondano di rimedi e consigli. Tutti senza risultato. Tutto è dovuto, in sostanza, alle condizioni di nascita, alle proprie inclinazioni e alle circostanze in cui ci troviamo. (James Barlow)
  • Non era triste che la maggior parte delle persone si dovesse ammalare per rendersi conto che è bello vivere? (Jostein Gaarder)
  • Non si tratta di vivere, ma di vivere essendo e mostrandosi interamente come si è... e infine vivere così non basta. È necessario anche vivere con gloria. (Henry de Montherlant)
  • Non v'è amore per la vita senza disperazione di vivere. (Albert Camus)
  • Non vi è che un modo per essere felici: vivere per gli altri. (Lev Tolstoj)
  • Non vive colui che non desidera altro che di vivere. (Pievano Arlotto)
  • Non vivere è più facile. Il morso del serpente | lo teme chi ha le vene calde. | Non c'è istante per noi vergine di trapasso, | la morte è il lacciocollo dei viventi. || [...] Morire non è facile. Più facile è non vivere. (Sándor Weöres)
  • Ognuno è cosmo tessuto di caos e bellezza. E vivere è esercitarsi a dominare quegli oceani interiori che ci generano e ci minacciano. (Ermes Ronchi)
  • Per cosa vale la pena vivere? Non lo so, se lo sapessi ve lo rivelerei. Anzi: direi per il tai chi, per una chitarra Fender, una Harley Davidson e un Porsche gialla. (Lou Reed)
  • Per non vivere gli uomini si rifugiano nell'intelligenza oppure nei principi, oppure in pretesi doveri, tutto serve loro, per truccare la loro pigrizia e il loro timore dinnanzi alla vita, per nascondere quanto poco essi si sono preparati, quanto esigono al di qua di ciò che I'uomo può. Rari sono quelli che la provocano, la creano essi stessi, la innovano, inventano le occasioni che li trascineranno. (Henry de Montherlant)
  • Per vivere, proprio come per nuotare, va meglio chi è più privo di pesi, ché anche nella tempesta della vita umana le cose leggiere servono a sostenere, quelle pesanti a far affondare. (Apuleio)
  • Posto che l'affanno è solo quello | – non farci sorprendere dal morire – | in fondo, per vivere basta poco: | osservare una tavola di comandamenti | o infoltire il catalogo di un Leporello. (Lillo Gullo)
  • Gli scuri spalanco | e sveglio all'aurora | la luce bambina | che un poco ancora | come un'arancia | vorrebbe dormire. *Quando qualcosa ti piace davvero, non importa se sbagli, non importa se dai fastidio agli altri... non importa nemmeno se crepi... Quello è "vivere" veramente! (Welcome to the NHK)
  • Se tra i nostri antenati filosofi, poeti e predicatori si ponevano la questione se si lavorasse per vivere o si vivesse per lavorare, il dilemma che più spesso si sente rimuginare oggi è se si abbia bisogno di consumare per vivere o se si viva per consumare. Qualora si sia ancora capaci di separare il vivere e il consumare, e se ne senta la necessità. (Zygmunt Bauman)
  • Si può vivere soltanto se, con una certa frequenza, non si fa quello che ci si propone. L'arte consiste nel proporsi la cosa giusta da non fare. (Elias Canetti)
  • Si vive insieme, si muore da soli. (Lost)
  • Stare sempre in guardia, afferrare ogni sguardo, il significato di ogni parola, indovinare le intenzioni, mandare all'aria i complotti, fingersi ingannato e poi d'un colpo rovesciare tutto l'immenso e complicato edificio di astuzie e trame, ecco ciò che io chiamo vivere. (Michail Jur'evič Lermontov)
  • Vivere come volare, | ci si può riuscire soltanto poggiando su cose leggere. (Brunori Sas)
  • Vivere è come scolpire, occorre togliere, tirare via il di più, per vedere dentro. (Mauro Corona)
  • Vivere è gettar ponti | su fiumi che se ne vanno. (Gottfried Benn)
  • Vivere è illudersi di non morire mai. (Rocco Scotellaro)
  • Vivere è l'infinita pazienza di ricominciare. (Ermes Ronchi)
  • Vivere è l'infinita pazienza di risorgere, di uscire fuori dalle nostre grotte buie, lasciare che siano sciolte le chiusure e le serrature che ci bloccano, tolte le bende dagli occhi e da vecchie ferite, e partire di nuovo nel sole. (Ermes Ronchi)
  • Vivere è l'unico valore della modernità. Perfino l'eroe moderno muore esclusivamente in nome della vita. (Nicolás Gómez Dávila)
  • Vivere: è pugnare con gli spiriti | mali del cuore e del pensiero. | Scrivere: è tenere severo | giudizio contro sé stessi. (Henrik Ibsen)
  • Vivere è ricordarsi. (Jean Louis Auguste Commerson)
  • Vivere è stare svegli | e concedersi agli altri, | dare di sé sempre il meglio | e non essere scaltri. | Vivere è amare la vita | coi suoi funerali e i suoi balli, | trovare favole e miti | nelle vicende più squallide... (Angelo Maria Ripellino)
  • Vivere insieme è un'arte. (Thích Nhất Hạnh)
  • Vivere la vita è una cosa veramente grossa, | c'è tutto il mondo tra la culla e la fossa, | sei partito da un piccolo porto | dove la sete era tanta e il fiasco era corto. (Alessandro Mannarino)
  • Vivere non è respirare: è agire, è fare uso degli organi, dei sensi, delle facoltà, di tutte quelle parti di noi stessi per cui abbiamo il sentimento di esistere. (Jean-Jacques Rousseau)
  • Vivere per forza dando dei perché esaustivi a tutto sarebbe annullare la più grande delle avventure che è la vita. (Simone Moro)
  • Vivere significa non avere la possibilità di tornare indietro. (Steins;Gate)
  • Vivere significa sempre lanciarsi in avanti, verso qualcosa di superiore, verso la perfezione, lanciarsi e cercare di arrivarci. (Boris Pasternak)
  • Viviamo, non come vogliamo, ma come possiamo. (Menandro)
  • Viviamo solo se qualcun altro crede in noi. (Dylan Dog)
  • Viviamo tempi nuovi | fatti di solitudine | pochi ideali | di convenienze | di affari | Viviamo tempi nuovi. (Vasco Rossi)
  • Vivo nell'anima del mondo | perso nel vivere profondo. (Zucchero)

Fernando Pessoa[modifica]

  • Vivere è essere un altro. Neppure sentire è possibile se si sente oggi come si è sentito ieri: sentire oggi come si è sentito ieri non è sentire, è ricordare oggi quello che si è sentito ieri, è essere oggi il cadavere vivo di ciò che ieri è stata la vita perduta.
  • Vivere è morire, perché non abbiamo un giorno in più nella nostra vita senza avere, al contempo, un giorno in meno.
  • Vivere è non pensare.

Oscar Wilde[modifica]

  • La maggior parte delle persone vive per l'amore e l'ammirazione. È invece attraverso l'amore e l'ammirazione che noi dovremmo vivere.
  • Vivere è la cosa più rara nel mondo. Molta gente esiste, ecco tutto.
  • Vivere è una cosa troppo importante per poterne parlare seriamente.

Proverbi[modifica]

  • Primum vivere deinde philosophari. (latino)
Prima vivere, poi filosofare.

Toscani[modifica]

  • Chi vuol vivere e star bene, pigli il mondo come viene.
  • È meglio viver piccolo che morir grande.

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]