Arroganza

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Citazioni sull'arroganza.

Citazioni[modifica]

  • È superstizioso riporre le proprie speranze nelle formalità, ma arrogante rifiutare di sottomettervisi. (Blaise Pascal)
  • Il maestro disse: Il prodigo è arrogante e l'avaro è meschino. È preferibile la meschinità all'arroganza. (Confucio)
  • L'arroganza è troppo spesso compagna dell'eccellenza. (Osservazione di Fox sul potere)
  • L'arrogante, mentre crede di imporsi con la forza, in realtà è schiavo di se stesso e non ha intelligenza per valutarsi e definirsi. (Domenico Sigalini)
  • L'arroganza rampante di una certa categoria di politici e finanzieri è come un'infezione di una ferita: se non si cura rapidamente (magari con mezzi drastici) si allarga e infetta l'intero organismo sociale. (Enzo Di Frenna)
  • L'arroganza si limita solo alle parole. (Tito Livio, attribuita ad Astimede)
  • Profumo, pellicce, biancheria fine, gioielli: lussuosa arroganza di un mondo dove non c'è posto per la morte; ma essa restava in agguato dietro quella facciata, nel segreto grigiastro delle cliniche, degli ospedali, delle camere chiuse. (Simone de Beauvoir)
  • Riguardo all'arroganza, i violenti la soffrono, ma i saggi la deridono. (Tito Livio, attribuita ad Astimede)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]