Fanatismo

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Citazioni sul fanatismo.

  • Il fanatico […] è incorruttibile: se per un'idea è capace di uccidere, allo stesso modo può farsi uccidere per essa; in entrambi i casi, sia egli tiranno o martire, è un mostro. Non esistono esseri più pericolosi di quelli che hanno sofferto per una convinzione: i grandi persecutori si reclutano tra i martiri ai quali non è stata tagliata la testa. (Emil Cioran)
  • Il fanatico è sempre «l'altro», perché il proprio fanatismo è impossibile da riconoscere. Il fanatico è convinto di possedere la verità, e questo gli dà la forza di imporla, in genere usando la violenza. Ciò comporta l'eclissi dell'intelligenza, il trionfo della passione sulla ragione. (Willy Pasini)
  • Il fanatismo è caratterizzato da un sentimento di potenza, che fa compiere azioni a volte eroiche, ma più spesso distruttive ed incivili. (Willy Pasini)
  • Il fanatismo è l'energia degli stupidi, di coloro che sono capaci di tutto, ma a parte questo di niente. (Karlheinz Deschner)
  • Il fanatismo è un dubbio ipercompensato. (Carl Gustav Jung)
  • Il fanatismo sta alla superstizione come il delirio alla febbre. (Voltaire)
  • L'America di Bush è una teocrazia. Mentre in Europa si è continuata a sviluppare una tendenza all'illuminismo e al raziocinio scientifico, in America e nel mondo islamico è in corso un'esplosione di fanatismo teocratico. In effetti, i cristiani americani da una parte e i musulmani dall'altra combattono la stessa battaglia, in cui gli europei rimangono presi nel mezzo. Bush e bin Laden sono dalla stessa parte: la parte della fede cieca e della violenza, contro la parte della ragione e della discussione. (Richard Dawkins)
  • L'umorismo è l'antidoto contro ogni forma di fanatismo. (Anthony Ashley Cooper (III conte di Shaftesbury))
  • Sarei propenso a dire che è fanatico chi pensa che qualcosa possa essere tanto importante da superare qualsiasi altra. (Bertrand Russell)

Altri progetti[modifica]