Realtà

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Il quadrato A è dello stesso colore del quadrato B.

Citazioni sulla realtà.

  • Accettiamo facilmente la realtà, forse perché intuiamo che niente è reale. (Jorge Luis Borges)
  • Ciò che è razionale è reale; e ciò che è reale è razionale. (Georg Wilhelm Friedrich Hegel)
  • Credo di non aver confuso ancora mai la finzione con la realtà, anche se le ho mescolate in più di una circostanza come tutti quanti, non soltanto i romanzieri, non soltanto gli scrittori ma coloro che hanno raccontato qualcosa da quando è cominciato il nostro tempo conosciuto, e in questo tempo conosciuto nessuno ha fatto altro che raccontare e raccontare, o preparare e meditare il suo racconto, o ordirlo. (Javier Marías)
  • Il cattivo umore è l'evadere dalla realtà; il buon umore è l'accettarla. (Malcolm Muggeridge)
  • Il passato, è la sola realtà umana. Tutto ciò che è, è passato. (Anatole France)
  • La credenza che la realtà che ognuno vede sia l'unica realtà è la più pericolosa di tutte le illusioni. (Paul Watzlawick)
  • L'insieme aveva l'essenza degli incubi, senza esserlo, però. La sensazione d'irrealtà era reale. Solo l'irrealtà è reale. Se no, le cose sembrerebbero molto reali, ma anche assurde. (Paco Ignacio Taibo II)
  • La facoltà d'illuderci che la realtà d'oggi sia la sola vera, se da un canto ci sostiene, dall'altro ci precipita in un vuoto senza fine, perché la realtà d'oggi è destinata a scoprire l'illusione domani. E la vita non conclude. Non può concludere. Se domani conclude, è finita. (Luigi Pirandello)
  • La probabilità di apprendere dal giornale una vicenda straordinaria è molto maggiore di quella di viverla personalmente; in altre parole, oggi l'essenziale accade nell'astratto, e l'irrilevante accade nella realtà. (Robert Musil)
  • La realtà, a vederla bene, è dura, squallida, non sempre giusta, ma io la prendo come una sfida e dico sempre: andiamo a vedere fino in fondo. Questo è ciò che ci fa essere uomini, andare avanti nonostante tutto, anche se intorno la realtà ti fa schifo. (Vasco Rossi)
  • La realtà distrugge la purezza e il piacere dello slancio. (Lev Tolstoj)
  • La realtà è così pesante che la mano si stanca, e nessuna forma la può contenere. (Amelia Rosselli)
  • La realtà è il cinque per cento della vita. L'uomo deve sognare per salvarsi. (Walter Bonatti)
  • La realtà e la finzione sono due facce intercambiabili della vita e della letteratura. Ogni sguardo dello scrittore diventa visione, e viceversa: ogni visione diventa uno sguardo. In sostanza è la vita che si trasforma in sogno e il sogno che si trasforma in vita, così come avviene per la memoria. La realtà è così sfuggente ed effimera... (Gesualdo Bufalino)
  • La realtà, guardata fissamente, è insopportabile. (Clive Staples Lewis)
  • La realtà è più strana della finzione. (NCIS - Unità anticrimine)
  • La realtà è quella cosa che, anche se smetti di crederci, non svanisce. (Philip K. Dick)
  • La realtà non esiste, l'hanno inventata gli uomini per i loro scopi. (Angelo Fiore)
  • Ma se il senso della realtà esiste, e nessuno può mettere in dubbio che la sua esistenza sia giustificata, allora ci dev'essere anche qualcosa che chiameremo senso della possibilità. Chi lo possiede non dice, ad esempio: qui è accaduto questo o quello, accadrà, deve accadere; ma immagina: qui potrebbe, o dovrebbe accadere la tale o tal altra cosa; e se gli si dichiara che una cosa è com'è, egli pensa: beh, probabilmente potrebbe anche esser diverso. Cosicché il senso della possibilità si potrebbe anche definire come la capacità di pensare tutto quello che potrebbe essere, e di non dar maggior importanza a quello che è, che a quello che non è. (L'uomo senza qualità)
  • Mi vengono a dire che la realtà è fatta così, ma io non l'accetto. E se guardo meglio, trovo anche altre ragioni per non accettare la realtà così com'è ora, perché non posso approvare che la bestia più grande divori la bestia più piccola, che dappertutto la forza, la potenza, la prepotenza prevalgano: una realtà così fatta non merita di durare. È una realtà provvisoria, insufficiente, ed io mi apro ad una sua trasformazione profonda, ad una sua liberazione dal male nelle forme del peccato, del dolore, della morte. (Aldo Capitini)
  • Né più mi occorrono | le coincidenze, le prenotazioni, | le trappole, gli scorni di chi crede | che la realtà sia quella che si vede. (Eugenio Montale)
  • Non ridurre la realtà a una cosa statica, per poi inventare metodi che ti consentano di arrivare a essa. (Bruce Lee)
  • Ognuno fluttua nelle proprie allucinazioni e fantasie... dimenticando la dura realtà. [...] Identificando la realtà con il lavoro, ci si può liberare dalla famiglia. Ma io lo so. La vera realtà non esiste... È tutta una illusione senza senso. (Welcome to the NHK)
  • Perché una realtà non ci fu data e non c'è; ma dobbiamo farcela noi, se vogliamo essere; e non sarà mai una per sempre, ma di continuo e infinitamente mutabile. (Luigi Pirandello)
  • Quante volte la realtà in cui vivete | mi ha ridestato e richiamato a sé! | Io stavo in lei deluso ed atterrito | e di nuovo mi sono dileguato. (Hermann Hesse)
  • Questa realtà non mi piace. Non ne avrebbe una sul beige? (Rat-Man)
  • Reale è l'ente che appare nel momento della percezione diretta, vale a dire, nell'esperienza che noi abbiamo di esso. Una volta che che la sua forma specifica sia stata chiaramente determinata, si dovrebbe, con tenacia, indurla a penetrare nella sua natura di pura coscienza. (Abhinavagupta)
  • Si dice comunemente che la vera realtà è ciò che esiste, oppure che solo ciò che esiste è reale. Ma è tutto il contrario: la vera realtà, ciò che noi conosciamo realmente, è ciò che non è mai esistito. (Lev Tolstoj)
  • Siamo tutti costretti, per rendere sopportabile la realtà, a coltivare in noi qualche piccola pazzia. (Marcel Proust)
  • Vivere all'interno di una realtà è una cosa. Accettarla, trovare che questa realtà è buona, è un altro discorso. (Ignácio de Loyola Brandão)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]