Matematico

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
(Reindirizzamento da Matematici)

Citazioni sui matematici.

  • Gli strumenti del mestiere del matematico sono carta e penna: come conseguenza, nessun matematico se li porta con sé, e devono sempre farsi prestare una penna e scrivere su un tovagliolo. (Ian Stewart)
  • I matematici possono dimostrare solo teoremi banali perché ogni teorema che viene dimostrato è necessariamente banale. (Richard Feynman)
  • I matematici sono come i francesi: se si parla con loro, traducono nella loro lingua, e diventa subito qualcosa di diverso. (Johann Wolfgang von Goethe)
  • Il matematico è forse il ragiona­tore razionale per antonomasia. (Marco Andreatta)
  • Il matematico è ossessionato dalla dimostrazione, e la semplice prova sperimentale di un'ipotesi matematica non lo soddisfa. (Marcus du Sautoy)
  • La dote fondamentale per fare il matematico è l'umiltà. L'umiltà di riconoscere quando non hai capito una cosa, e di non tentare di prenderti in giro. Se non hai capito una cosa, o non ne sei convinto, non puoi prenderla per buona. Se fai così, ti farai solo del male. Devi essere assolutamente sincero con te stesso. (Marco Malvaldi)
  • Non ho mai conosciuto un matematico che sapesse ragionare. (Platone)
  • Per ogni matematico | c'è un senso d'infinito | nel dar la caccia ai numeri | già sfuggenti di per sé | c'è un sogno pitagorico | che a me non è servito | adesso che | nel due per tre | so cosa sei per me. (Angelo Branduardi)
  • Un matematico è una macchina che converte caffè in teoremi. (Paul Erdős)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]