Afterhours

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Afterhours in concerto

Afterhours, band di rock alternativo, formatasi a Milano nella seconda metà degli anni ottanta.

  • Dir la verità è un atto d'amore | fatto per la nostra rabbia che muore. (da Il paese è reale, in AA. VV., Afterhours presentano: Il paese è reale (19 artisti per un paese migliore?), Casasonica, 2009)

Germi[modifica]

Etichetta: Vox Pop, 1995, prodotto da Manuel Agnelli e Afterhours.

  • Puoi non vedere | puoi rifiutare | ma le serpi di oggi | sono i vostri bambini. (da Germi)
  • Non c'è torto o ragione | è il naturale processo di eliminazione. (da Dentro Marilyn)
  • Mentre attendo... che io mi accorga che so respirare... (da Dentro Marilyn)
  • L'anima brucia più di quanto illumini. (da Dentro Marilyn)
  • Anche se vedo il buio... Così chiaramente | Io penso la bugia affascinante... E non mi accorgo che so respirare. (da Dentro Marilyn)
  • Sono così dispiaciuto | che tu non riesca a capirlo | ho tutto in testa | ma non riesco a dirlo. (da Siete proprio dei pulcini)
  • È così insano | dentro i miei occhi | chi ami è un angelo | che uccide se lo tocchi. (da Ossigeno)
  • Il tuo odore è ossigeno. (da Ossigeno)
  • Tuo prigioniero babe | O della tua essenza | Per il mio sangue è già | Già dipendenza. (da Ossigeno)
  • Vedo | Quello che poi non sento. (da Ossigeno)
  • Puoi non assaggiare | per veder se il gusto se ne va | o ti devasta, o ti devasta il prezzo | che si ha? (da Strategie)
  • Il risveglio dal sogno forse uccide, mai tradisce. (da Strategie)

Hai paura del buio?[modifica]

Etichetta: Mescal, 1997.

  • Sei borghese, arrenditi! (da 1.9.9.6.)
  • Cambio rotta | Cambio stile | Scopro l'anno bisestile. (da 1.9.9.6.)
  • Ti do le stesse possibilità | di neve al centro dell'inferno | ti va? (da Male di Miele)
  • Hai la pressione bassa nell'anima. (da Male di Miele)
  • Sei la rivoluzione che | mi convince a risorgere. (da Elymania)
  • Puoi maledire | la tua bocca | se sbagliando mi chiama | quando lui ti tocca. (da Pelle)
  • Cercherò su di me | la tua pelle che non c'è. (da Pelle)
  • Forse sei un congegno che si spegne da sé. (da Pelle)
  • Scusami Barbara ma non posso morire | per nessuna vita mi spengo | neppure per la mia dea. (da Dea)
  • Avrò la mente contorta lo so ma non m'importa. (da Dea)
  • Donami una vacanza di pietra senza memoria concreta, senza tragedie o rumore che niente si possa svegliare. (da Simbiosi)
  • Stringimi madre ho molto peccato, ma la vita è un suicidio, l'amore un rogo. (da Voglio una pelle splendida)
  • Voglio un pensiero superficiale che renda la pelle splendida | senza un finale che faccia male. (da Voglio una pelle splendida)
  • Forse non è proprio legale sai | ma sei bella vestita di lividi. (da Lasciami leccare l'adrenalina)
  • Perché tutto questo volere | non diventa energia | e non ci spazza via. (da Come vorrei)
  • So che mi puoi radiografare col tuo sguardo nucleare. (da Veleno)
  • E voglio un'altra stronza rivoluzione. | Un orgasmo che mi plachi ogni reazione.. (da Punto G)

Non è per sempre[modifica]

Etichetta: Mescal, 1999.

  • Perché non posso dirti di non essere felice? Non sono meno vivo, non sono meno vivo. (da Milano circonvallazione esterna)
  • Ma non c'è niente | che sia per sempre | perciò se è da un po' | che stai così male | il tuo diploma in fallimento | è una laurea per reagire. (da Non è per sempre)
  • Questa nazione è brutta | ti fa sentire asciutta | senza volontà. (da Non è per sempre)
  • Tutto è efficacia e razionalità, niente può stupire | e non è certo il tempo quello che ti invecchia e che ti fa morire | ma tu rifiuti di ascoltare ogni segnale che ti può cambiare | perché ti fa paura quello che succederà se poi ti senti uguale. (da Non è per sempre)
  • Sento di avere | una milza nel cervello | la mia vita è un po' facile | ma è finta | e non è bello. (da La verità che ricordavo)
  • L'amore passa, l'herpes è per sempre. (da Non si esce vivi dagli anni '80)
  • Il fuoco è bello | si ma brucia | mia vergine | baby fiducia. (da Baby Fiducia)
  • In questo pianeta birichino | voglio pensarla a modo mio | ma per non esser buono e finto come voi | dovrei uccidere tutti i miei eroi.. (da Baby Fiducia)
  • La mia generazione ha un trucco buono | critica tutti per non criticar nessuno | e fa rivoluzioni che non fanno male | così che poi non cambi mai. (da Baby Fiducia)
  • L'odio è un carburante nobile. (da Tutto fa un po' male)
  • Perché vivere è reale | ma vivere così | non somiglia a morire? (da Tutto fa un po' male)
  • Io non guardo il tramonto sentendo le voci | penso solo che Dio ha un bell'impianto luci. (da Superenalotto)
  • Se c'è una cosa che è immorale | è la banalità. (da Bianca)
  • E non voglio certo che tu sia la mia più bella cosa mai successa. (da Bianca)
  • Beh almeno tu sei vero | anche se sei solo pensiero | chi di noi due è reale | tu non sei più vivo | e io non sono mai stato capace di amare. (da Oceano di gomma)
  • Rido perché non sai se mi pulirai | o mi ucciderai. | Se vuoi saperlo lo fai. (da Oppio)
  • Rido perché l'aria si esaurirà. | Ma il vuoto crea | stabilità. (da Oppio)

Quello che non c'è[modifica]

Etichetta: Mescal, 2002.

  • Perciò io maledico il modo in cui sono fatto | Il mio modo di morire sano e salvo dove m'attacco | Il mio modo vigliacco di restare sperando che ci sia | Quello che non c'è. (da Quello che non c'è)
  • La chiave della felicità | è la disobbedienza in sé | a quello che non c'è. (da Quello che non c'è)
  • Curo le foglie, saranno forti, se riesco ad ignorare che gli alberi son morti. (da Quello che non c'è)
  • Rivuoi la scelta, rivuoi il controllo | rivoglio le mie ali nere, il mio mantello. (da Quello che non c'è)
  • Arriva l'alba o forse no | a volte ciò che sembra alba non è. (da Quello che non c'è)
  • Io non tremo | è solo un po' di me che se ne va. (da Bye Bye Bombay)
  • Sai Mimì che la paura è una cicatrice | che sigilla anche l'anima più dura. (da Bye Bye Bombay)
  • Non si può giocare con il cuore della gente | se non sei un professionista, ma la cura. (da Bye Bye Bombay)
  • La tua primavera è un incubo in cui lo stato cede alla pornografia. (da Sulle labbra)
  • Anche odiare è un diritto, sai? (da Sulle labbra)
  • Come può il mio amore essere limpido se è la mia nazione che mi inquina?. (da Sulle labbra)
  • Vedi mai una stella cadere | E non ricordi cosa desiderare?. (da Varanasi Baby)
  • Ora so che ogni uomo trova la sua dannazione.. (da Varanasi Baby)
  • Un rettile può cambiar pelle ma non cambia il cuore. (da Varanasi Baby)
  • Ma soffri solo un po' per poi non soffrire più. (da Varanasi Baby)
  • Sai che io non cerco più nessuno. Sai che io non voglio più nessuno. Non ho niente dentro... Perché dentro ci sei tu... La mia Varanasy Baby. (da Varanasy Baby)
  • Io credo a una maledizione | mutarmi in un tuo nemico | sei un grande predatore dentro la mia testa | che uccide solo per gioco. (da Non sono immaginario)
  • Cadere all'ingiù | vedere da lì | le cose al contrario su te. (da Bungee Jumping)

Ballate per piccole iene[modifica]

Etichetta: Mescal, 2005.

  • La testa è così piena | che non pensi più | ti si aprono le gambe | oppure le hai aperte tu. (da Ballata per la mia piccola iena)
  • La testa è così piena | non riesci più a pensare | che anche senza te si possa ancora respirare! (da Ballata per la mia piccola iena)
  • Nel tuo piccolo mondo fra piccole iene anche il sole sorge solo se conviene... tra piccole iene solo se conviene. (da Ballata per la mia piccola iena)
  • Ogni alba avrà anche un po' di morte dentro sè. (da È la fine la più importante)
  • Non sai che l'amore | è una patologia | saprò come estirparla via. (da Ci sono molti modi)
  • È quello che sai che ti uccide | o è quello che non sai?. (da Ci sono molti modi)
  • Perché quando il dolore è più grande | poi non senti più | e per sentirmi vivo | ti ucciderò. (da Ci sono molti modi)
  • C'è qualcosa dentro di me | che è sbagliato | e non ha limiti | e c'è qualcosa dentro di te | che è sbagliato | e ci rende simili. (da La vedova bianca)
  • Un bacio sporco sa | spogliarmi il cuore dai demoni. (da La vedova bianca)
  • Ma la violenza della stabilità | è un modo di morire a metà. (da La vedova bianca)
  • Ora che sei sola | sai la verità | siamo vivi per usarci. (da La sottile linea bianca)
  • Usa l'amore subito è muori | usa il sapore subito e muori. (da La sottile linea bianca)
  • Devo solo comprare ormai della seta rossa al mio male con la quale farlo stare zitto. (da Chissà com'è)
  • Cento demoni giocano con te come puoi sentirti sola, più che mai!?. (da Male in Polvere)
  • Ma c'era un male in lei che non si cura mai né coi baci né con la cocaina senza lacrime senza regole è soltanto male in polvere. (da Male in polvere)

I Milanesi Ammazzano il Sabato[modifica]

Etichetta: Universal, 2008.

  • C'era una casa bellissima, | che un brutto mutuo stregò. (da Naufragio sull'isola del tesoro)
  • Togliti il buio amor | le mutandine il tuo dolore | sai voglio scoparti fino a farti ridere. (da Naufragio sull'isola del tesoro)
  • Questa bambina ci salverà piange per dirci che sa che dalla noia nascon fiori unici. (da Naufragio sull'isola del tesoro)
  • Che notte splendida per delle iene ridere | è come naufragare oltre il mare c'è il tesoro. (da Naufragio sull'isola del tesoro)
  • Cambiare stile | falciando teste | cambiare amore | cambiare veste. (da È solo febbre)
  • Perché i mostri sono soli, e si abbracciano al terrore. (da Orchi e streghe sono soli)
  • Orchi e streghe sono soli | e non riescono a dormire. (da Orchi e streghe sono soli)
  • Niente lava più bianco sai, più della paura che hai. (da Pochi istanti nella lavatrice)
  • Mi pulirò | mi asciugherò | mi piegherò | Per te.. (da Pochi istanti nella lavatrice)
  • Immagina un istante | se avessimo un reverse | così... più invecchi e più sei giovane | puoi risbagliare tutto e... ridere!. (da Tarantella all'inazione)
  • Blog, rhum e cocaina | per battere il sistema. (da Tema: la mia città)
  • La mia città c'insegna a vivere da pipistrelli chiusi in scatole. (da Tema: la mia città)
  • Sai piccina che a nessuno frega, | chi può nuota, chi non può annega. (da Tutti gli uomini del presidente)
  • Sapere sempre dove sei | ti può smarrire. (da Dove si va da qui?)
  • E non sa di niente, ma di te. (da Musa di nessuno)
  • Per ogni taglio che hai sulle tue mani oscene, c'è un perché. (da Musa di nessuno)
  • Voglio la tua bocca, ma mi passerà. (da Tutto domani)

Padania[modifica]

Etichetta: Germi, 2012.

  • Se un sogno si attacca come una colla all'anima | tutto diventa vero tu invece no. (da Padania, n. 1)
  • Lotti, tradisci, uccidi per cio che meriti | fino a che non ricordi più che cos'è. (da Padania, n. 1)
  • Fare parte di un amore anche se è finito male | fare parte della storia anche quella più crudele | liberarti dalla fede e cadere finalmente. (da Padania, n. 1)
  • Aspetti qualcosa | lo aspetti una vita | e poi quel qualcosa | era proprio l'attesa. (da Spreca Una Vita, n. 9)
  • La gente divelta | spezzata a metà | da amore che manca | o da quello che ha. (da Spreca Una Vita, n. 9)
  • Sarà bellissimo fare parte della gente | senza appartenere a niente mai. (da Costruire Per Distruggere, n. 5)
  • E mi accarezza anche il ricordo di un nemico | che bacierà la mano che lo abbatterà | liberandolo dal quel che è diventato | un pupazzo nelle mani di un amore mai provato | per la gente che ti adora | per la causa che non hai mai sostenuto. (da Costruire Per Distruggere, n. 5)
  • Ho una cosa dentro | è uno stato della mente | e già lo so che col tempo prima o poi | io mi ci ammalerò. (da La Terra Promessa Si Scioglie Di Colpo)

Raccolte[modifica]

  • Voglio vivere nel sole | voglio avere un grosso uccello | forse non sarà importante | ma in fondo è proprio bello. (da La Sinfonia dei Topi, in Siam Tre Piccoli Porcellin – Mescal, 2001, prodotto da Manuel Agnelli)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]

Opere[modifica]