Ammirazione

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Ammirazione (W.A., Bouguereau, 1897)

Citazioni sull'ammirazione.

  • Ammirazione (s.f.). La nostra cortese ammissione che un'altra persona ci somiglia. (Ambrose Bierce)
  • Ammirevole (agg.). Quello che faccio bene io, da non confondere con quello fai bene tu. (Ambrose Bierce)
  • L'ammirazione è un sentimento che cela – inconsapevolmente – un sottile rammarico per il mancato possesso, se si tratta d'un oggetto, o un'impercettibile invidia nel caso d'una persona. (Alessandro Morandotti)
  • Se vôi l'ammirazione de l'amichi nun faje capì mai quello che dichi. (Trilussa)
  • «Ti ammiro» disse il piccolo principe, alzando un po' le spalle. «Ma che cosa te ne viene?» (Antoine de Saint-Exupéry)

Gesualdo Bufalino[modifica]

  • In provincia conosco ammirazioni intransigenti e irriflessive quanto un amore.
  • L'ammirazione si cristallizza con l'amore.
  • L'amore e l'amicizia, quanto se n'è parlato. Sull'ammirazione si è reticenti, deve esserci un motivo.

Altri progetti[modifica]