Barba

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Un uomo con una folta barba

Citazioni sulla barba.

  • Chi ha la barba è più che un giovane, e chi non ha barba è meno che un uomo. (William Shakespeare)
  • I peli che crescono sulle guance non soltanto le riparano, ma le completano accorciandole in modo ordinato. Essi infatti danno un tocco di veneranda mascolinità all'individuo, soprattutto con il passare degli anni e soprattutto se ricoprono tutte le guance in ogni loro punto e per bene. Per lo stesso motivo la natura ha lasciato privi di peli e spogli i cosiddetti pomi e il naso. Diversamente, il volto dell'uomo assumerebbe un aspetto selvatico e ferino, e dunque per niente appropriato a un essere mansueto e socievole. (Galeno)
  • La barba, essendo quasi una maschera, dovrebbe essere proibita dalla polizia. Inoltre, come distintivo del sesso in mezzo al viso, è oscena e per questo piace alle donne. (Arthur Schopenhauer)
  • La barba sono le mutande della faccia. (Diego Abatantuono)

Proverbi italiani[modifica]

  • A barba di pazzo, rasoio ardito.
  • A barba folle, rasoio molle.
  • Alla barba grigia ci vuole il succo dei tini.
  • Alle barbe dei pazzi, il barbiere impara a radere.
  • Bella barba non fa saggezza.
  • Donna barbuta, coi sassi si saluta.
  • Guardati dagli uomini senza barba e dalle donne con la barba.
  • La barba non fa il filosofo.
  • Non vi è niente di peggio al mondo di poca barba e poco sangue.
  • Poca barba e men colore, sotto il ciel non è peggiore. (proverbio toscano)
  • Rossa barba, malo pelo.
  • Servire uno di barba e parrucca.
  • Sotto la barba canuta la donna si conserva fresca e fertile.
  • Una bella barba rifà una brutta faccia.
  • Uomo peloso, o pazzo o virtuoso.
  • Uomo barbuto, sempre piaciuto

Bibliografia[modifica]

  • Annarosa Selene, Dizionario dei proverbi, Pan libri, 2004. ISBN 8872171903

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]