Cold Case - Delitti irrisolti

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Cold Case - Delitti irrisolti

Serie TV

Immagine Cold case logo.svg.
Titolo originale

Cold Case

Lingua originale inglese
Paese USA
Anno

2003-2010

Genere drammatico, poliziesco
Stagioni 7
Episodi 156
Ideatore Meredith Stiehm
Rete televisiva CBS
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Cold Case- Delitti irrisolti, serie televisiva statunitense ideata da Meredith Stiehm.

Stagione 1[modifica]

Frasi[modifica]

  • Non si sceglie l'epoca in cui vivere. (Dott. Milton Tayer)
  • Il cinismo è il tuo premio di consolazione. (Adam Clark)
  • Non immaginate cosa fa fare ad un uomo una palla da basket. (Billy Berkenpass)
  • Lei gioca male la partita, detective Rush. Vede, nel poker, come in affari o in guerra, la miglior strategia è quella di non far capire il proprio gioco agli avversari. (Dominic LaSalle)

Dialoghi[modifica]

  • Diane Washington: Il tempo peggiora sempre le cose, non le migliora.
    Lilly: Forse il tempo trova anche la verità.
  • Scotty: Posso farle una domanda?
    George Polks: Prego, l'ascolto.
    Scotty: Perché si vestiva da donna pur sapendo che l'avrebbero aggredita per questo?
    George Polks: Lei è un detective della omicidi?
    Lilly: Ehm, lui è... nuovo.
    George Polks: Dovrebbe vederne di tutti i colori, eppure si sconvolge per come uno si veste e per come fa l'amore?
    Scotty: Ah, io non sono sconvolto! Solo mi domando: perché se veniva picchiato ogni volta che si vestiva da donna, non ha mai smesso di vestirsi da donna?
    George Polks: Perché non sono mai stata una ragazza furba. [Scotty sorride]
  • Latrel: Ah, non posso crederci! Sei ancora in circolazione? Dove diamine sono andati a finire i tuoi capelli, Stillman?
    Stillman: Da qualche parte insieme ai tuoi denti.
  • Jesus Torres: Minard, cos'è il destino?
    Roy Minard: Ciò che rende liberi.
    Jesus Torres: Ma non è la verità, ciò che rende liberi?
    Roy Minard: No, no. È il destino, credimi.
  • Henry Phillips: Lei voleva sapere di Danny. Per molti versi lui era un uomo del suo tempo: nascondeva la sua vera natura alle persone, anche a lei. Per altri versi, Danny era in anticipo sui tempi.
    Helen Holtz: In che modo?
    Henry Phillips: Lui non ha mai odiato sé stesso, era cosciente, lui.. sapeva di avere il diritto di esistere.

Stagione 2[modifica]

Frasi[modifica]

  • La bellezza è un'illusione. (Chinnery Dhiet)
  • Prima regola di una caccia alle streghe: non limitarsi alle streghe. (Harland Sealy)
  • Le strade hanno gli occhi, non te lo scordare. Sanno molto più di quello che pensi. (Kiki Solano)
  • Le buone azioni non restano mai impunite. (Truly Sinclair)
  • Dovremmo ricordare le persone al meglio, non come diventano. (Nick Vera)
  • Ho visto triangoli amorosi di qualsiasi genere, e vi garantisco che finiscono tutti male. (Georgie)

Dialoghi[modifica]

  • Lilly: Scotty!
    Scotty: Ho ricevuto il tuo messaggio, non ho risposto... scusa.
    Lilly: Sono preoccupata per te.
    Scotty: Ero con la sua famiglia.
    Lilly: Che cosa posso fare?
    Scotty: Dirmi a che punto siamo con le indagini.
    Lilly: Forse è meglio che tu non venga.
    Scotty: Allora dimmelo tu... dove devo andare.
  • Rick: Pensavo che un giorno ce l'avrei fatta, che l'avrei salvata.
    Lilly: Le persone devono salvarsi da sole.

Stagione 3[modifica]

Frasi[modifica]

  • Con un amico come te non servono nemici. (Josie Sutton)
  • Chi perde un proprio caro si affligge, ma quando muori tu, perdi tutti. (John Harding)
  • Mentire ti porta via qualcosa che non avrai mai indietro. (Nick Vera)
  • Tu non li odi perché credono di vivere per sempre, li odi perché ci credevi anche tu. (Lilly)
  • Nessuno ti regala niente se non combatti. (Susan)
  • Mio padre diceva: «Meglio essere fortunati che belli». (Grant Bowen)
  • Comunque vadano le cose, la vita è meravigliosa. (Grant Bowen)
  • Il cuore è un cacciatore solitario. (Seth Garvey)
  • Per esperienza, le mogli sanno sempre tutto. (Cyrus Tisdale)
  • Non si vince facendosi uccidere. (Cyrus Tisdale)

Dialoghi[modifica]

  • Esther Davis: Amore... il mondo che sogni è ancora molto lontano.
    Clyde Taylor: Bisogna pur cominciare.
  • John Harding: Vanno in macchina con gli estranei e credono di vivere per sempre.
    Lilly: Non è un crimine.
    John Harding: Lo è, perché non è vero.
  • Andre Tibbs: È lo stesso per tutti, arriva un momento in cui più in basso di quel punto non si può andare. E quando si tocca il fondo, o si muore o si comincia a credere.
    Kate Lange: Credere in cosa?
    Andre Tibbs: Che esiste un forza più grande di quella che ti sta devastando. Una cosa più bella.

Stagione 4[modifica]

Frasi[modifica]

  • Una cosa ho imparato molto presto da mio padre: quello che conta non è ciò che fai, ma ciò che la gente pensa che tu possa fare. (Bobby McCallister)
  • Dentro ogni cane c'è un lupo che dorme. (Cole "Ares" Palmer)
  • Dovresti sapere che un uomo ha due possibilità: predare o essere predato. (Cole "Ares" Palmer)
  • A volte i soldi costano più di quanto valgono. (Ted Williams)
  • Non puoi trovare quello che non cerchi. (Luoie Amante)
  • Ogni sogno pretende un sacrificio. (Will Jeffries)

Stagione 5[modifica]

Frasi[modifica]

  • Terra dei liberi e patria dei valorosi...colpevole solo di essere com'ero. Anche questa è l'America, giusto? (Dylan Noakes)
  • Se non rischi qualcosa non avrai mai nulla. (Anna Gunden)
  • Le persone in genere tendono ad abbellire i ricordi. (Aces Brown)
  • La sicurezza non esiste. (Miranda Allison)
  • Anche il diavolo scende a patti. (Lilly Rush)
  • Sei ubriaco, stupido o tutt'e due? (Will Page)
  • Uomini: non puoi farne a meno ma vorresti ammazzarli. (Maggie Lafferty)
  • Quello che conta non è contro chi combatto, ma per chi combatto. (Billy Takahashi)
  • [Guardandosi intorno] Nessuno è innocente. Siamo tutti complici di questo disastro. (Alessandro Rossellini)
  • Gliel'ho letto negli occhi, il momento in cui ha capito che non c'è nessun Dio. Che se Dio esiste, è il più grande truffatore della storia. (John Smith)
  • Una volta persa la speranza, morire è solo una formalità. (John Smith)

Dialoghi[modifica]

  • Lilly: Sei mai stato chiuso al buio?
    Dylan Noakes: Tutta la vita.
  • Audrey Mentz: L'ho amato davvero, mi creda. Ma da quando le cose sono cambiate... non lo riconosco più.
    Will Page: Ha paura che sia cambiato?
    Audrey Mentz: Ho paura che lui sia sempre stato così.
  • John Stillman: Credo di aver perso l'entusiasmo.
    Will Jeffries: Per la politica o per il lavoro?
    John Stillman: C'è differenza?

Stagione 6[modifica]

Frasi[modifica]

  • Niente cambia, se non cambia niente. (Kenneth Yates)
  • Ti chiedi mai se la vita sia tutta qui? (Myriam Forrester)
  • I calcoli non sono tutto nella vita, giusto? A un certo punto non ti resta che agire, se vuoi che funzioni. (Dick Wallace)
  • La fortuna bacia sempre chi non la merita. (Roger Weaver)
  • Le donne che hanno accesso al tuo portafogli hanno un piede fuori dalla porta. (Jack Dubinski)
  • Ci sono strade che devi fare da solo. (Will Jeffries)
  • Chiunque merita un'occasione. (Julian Fellows)

Dialoghi[modifica]

  • Stillman: Questa non è politica.
    Grover Boone: Qualunque cosa è politica.
  • Scotty: Non ci prendere in giro, Scimmia!
    Mike "Scimmia" Mack: La vita è soltanto questo, agente.

Stagione 7[modifica]

Frasi[modifica]

  • Se rubi poco sei un ladro, se rubi tanto diventi re. (John Stillman)
  • I buoni sono esattamente come i cattivi. (Jack Chau Lu)
  • Questo è il problema degli uomini: la presunzione. Pensiamo di non poter cambiare. (Bill Shepard)
  • In trent'anni di carriera ho imparato che ogni pacca sulla spalla nasconde un coltello puntato alla schiena. (Diane Yates)

Dialoghi[modifica]

Diane Yates: Ho smesso di credere alle favole quando ho capito cosa vogliono gli uomini.
Lilly: E sarebbe?
Diane Yates: Una fidanzata, non una moglie.

Citazioni su Cold Case – Delitti irrisolti[modifica]

  • La serie parte da un flashback nell'anno in cui è avvenuto il crimine e si muove poi avanti e indietro nel tempo in maniera quasi totalmente libera. Ottima fotografia dalle luci particolari ma incredibilmente efficaci per le scene del passato, bella colonna musicale con alcune delle canzoni più celebri del periodo. È la prima serie esterna al format CSI a comparire in un crossover con CSI: NY. (Il Morandini)

Altri progetti[modifica]