Moglie

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
La moglie del mercante (Boris Michajlovič Kustodiev, 1918)

Citazioni sulla moglie.

  • Alcuni rimpiangono la prima volta che hanno abbracciato una ragazza, senza conoscere l'emozione di abbracciare per l'ennesima volta la propria moglie, pensando che forse è l'ultima. (Fabrice Hadjadj)
  • Avere una moglie è un limite dell'uomo. (Vittorio Sgarbi)
  • Capisco abbastanza bene i miei genitori. Pensano a una moglie come a un lusso che un uomo si può permettere solo quando si guadagna da vivere bene. È un modo di vedere il rapporto matrimoniale che non mi convince affatto, perché considera una moglie come una prostituta, con la sola differenza che la prima, grazie al rango sociale più elevato, è in grado di procacciarsi un contratto con un uomo che le dura tutta la vita. (Albert Einstein)
  • E chi è quello scemo che non vuole che sua moglie sia muta? Piacesse a Dio che mia moglie avesse questa malattia! Mi guarderei bene dal volerla guarire. (Molière)
  • È la più fedele di tutte le mogli: essa infatti non ha ingannato nessuno dei suoi amanti. (Jules Renard)
  • – È questo che mi piace delle convention, che mi fa impazzire di queste cose. Cioè che tu prendi un tale, lo separi dalla moglie un paio di giorni, gli fai bere un paio di bicchieri in più e lui tutto a un tratto diventa in assoluto il più grande esperto di sport al mondo. Ecco perché Dio ha creato le mogli perché facciano capire agli uomini quando stanno facendo i coglioni. Se tu separi uno da sua moglie, anche per poco tempo, quello non ha la più vaga idea di come comportarsi, puoi credermi.
    – Sai la Bibbia dice che Dio creò Eva come aiuto degno dell'uomo.
    – Come cosa?!
    – Hhh, un aiuto per... adatto alle sue esigenze.
    – Ah, io non so niente di questa roba, ma quello che so è questo: Dio creò le donne per fare da specchio, così un uomo può vedere che asino è. Voglio dire, tu mi parli di anime? Un uomo non sa assolutamente come è la sua anima, non ha la minima idea di che aspetto abbia la sua anima fino a che non scruta negli occhi della donna che ha sposato e allora, se è appena decente come essere umano, passa almeno due giorni a vomitare. Perché nessun uomo, nessun uomo perbene può tollerare quell'immagine. (The Big Kahuna)
  • Gli uomini che in casa sottostanno alla disciplina di una moglie bisbetica sono appunto quelli che, fuori, sono più concilianti e ossequiosi. (Washington Irving)
  • Il dolore della morte delle moglie è come le percosse del gomito; che, benché elle dolgano forte, passano via spacciatamente. (Anton Francesco Grazzini)
  • La moglie ha la sua posizione sociale segnata fra la serva e l'amante. Un po' più in su della serva e un po' più giù dell'amante. Fa le giornate da serva e le notti da amante. (Giuseppe Prezzolini)
  • La moglie obbediente è quella cui il marito ha ordinato di fare ciò che vuole lei e lei lo fa. (John Garland Pollard)
  • Le mogli devono essere sottomesse ai propri mariti, come la Chiesa a Cristo. (Basilio Magno)
  • Le mogli sono scogli! (Lobo)
  • Mi sono convinto che per rendere felice la propria moglie bastano due cose: primo, lasciarle credere che può fare a modo suo e, secondo, lasciarglielo fare. (Lyndon B. Johnson)
  • Moglie (s.f.). Una donna con uno splendido avvenire dietro le spalle. (Ambrose Bierce)
  • Non desiderare la moglie del tuo prossimo. (Esodo)
  • Non ho ancora una moglie e ho già voglia di tradirla! (Great Teacher Onizuka)
  • Non vi è sposa fedele [...] che almeno con gli occhi non abbia tradito il coniuge parecchie volte. (Aldo Palazzeschi)
  • Oh che fatica aver moglie! e come ha ragione Aristotele quando dice che una donna è peggio d'un diavolo! (Molière)
  • Quando non c'è un amante di mezzo che faccia da diaframma, i raggi lucenti della moglie cadono diritto a illuminare il marito. (Gerolamo Rovetta)
  • Quegli cui non è castigo sufficiente una moglie, è degno di averne parecchie. (Francesco Petrarca)
  • Scegliere come sposa solo la donna che si sceglierebbe come amico se fosse un uomo. (Joseph Joubert)
  • Se la moglie è frigida, o scostumata, o sfortunata in amore, oppure non riesce ad avere figli o genera solo figlie femmine, o qualora l'uomo sia volubile, le affianca una concubina. Perciò, sin dal principio una donna cerca di evitare che ciò accada manifestando devozione, buon carattere e intelligenza. E se non ha figli, sarà lei stessa a spingerlo a prendere un'altra moglie. E quando sta per essere affiancata dall'altra, fa in modo di affermare la propria posizione di superiorità ricorrendo a tutti i suoi poteri. (Kāma Sūtra)
  • Se uno ti porta via la moglie, non c'è peggior vendetta che lasciargliela. (Sacha Guitry)
  • Una moglie crede volentieri nell'innocenza del marito. (Heinrich von Kleist)
  • Una moglie è oggetto di stima, mai di piacere. (Lucio Elio Cesare)
  • Una moglie è uno schiavo che bisogna saper mettere su un trono. (Honoré de Balzac)

Bibbia[modifica]

Antico Testamento[modifica]

  • Per questo l'uomo abbandonerà suo padre e sua madre e si unirà a sua moglie e i due saranno una sola carne. (Genesi)
  • Con una moglie malvagia è opportuno il sigillo, | dove ci sono troppe mani usa la chiave. (Siracide)

Nuovo Testamento[modifica]

  • E ugualmente voi, mariti, trattate con riguardo le vostre mogli, perché il loro corpo è più debole, e rendete loro onore perché partecipano con voi della grazia della vita: così non saranno impedite le vostre preghiere. (Prima lettera di Pietro)
  • Ugualmente voi, mogli, state sottomesse ai vostri mariti perché, anche se alcuni si rifiutano di credere alla Parola, vengano dalla condotta delle mogli, senza bisogno di parole, conquistati considerando la vostra condotta casta e rispettosa. (Prima lettera di Pietro)
  • Le mogli siano sottomesse ai mariti come al Signore; il marito infatti è capo della moglie, come anche Cristo è capo della Chiesa, lui che è il salvatore del suo [cioè di quello della Chiesa] corpo. E come la Chiesa sta sottomessa a Cristo, così anche le mogli siano soggette ai loro mariti in tutto. E voi mariti, amate le vostre mogli, come Cristo ha amato la Chiesa e ha dato sé stesso per lei [...] Così anche i mariti hanno il dovere di amare le mogli come il proprio corpo, perché chi ama la propria moglie ama sé stesso. (Lettera agli Efesini)

Proverbi[modifica]

  • Uno stoccafisso e una moglie giovane non son buoni, se non sono battuti. (polacco)

Italiani[modifica]

  • A chi muore la moglie amata, non rimane che mezz'anima e mezzo corpo.
  • Abbi donna di te minore, se vuoi essere signore.
  • Agosto: moglie mia non ti conosco.[1]
  • Alla moglie pigra il fanciullo serve sempre di scusa.
  • Ben dappoco è quel marito che è schiavo della moglie.
  • Buona moglie e gamba ammalata trattengono il marito in casa.
  • Chi ha moglie ha doglie.
  • Chi ha quattrini conta, chi ha bella moglie canta.
  • Chi ha una cattiva moglie, non ha bisogno del diavolo.
  • Chi loda la propria moglie, la guasta.
  • Chi non ha moglie non ha padrone.
  • Chi piglia moglie per denaro, sposa spesso liti e guai.
  • Chi porta la moglie a ogni festa ed il cavallo a bere ad ogni fontana, alla fine dell'anno avrà il cavallo bolso e la moglie puttana.
  • Chi sposa il denaro, prende cattiva moglie.
  • Chi trova buona moglie ha gran fortuna.
  • Chi vuol ammazzare la moglie, la meni al sol di febbraio.
  • Chi vuole avere una buona moglie, più che la bellezza cerchi la bontà.
  • Chi vuol prender moglie, abbia prima casa ed aratro.
  • Ci vogliono dieci occhi per trovare una buona moglie.
  • Da' moglie al tristo, da' marito alla dolente; fatto il contratto ognuno se ne pente.
  • Da ricca casa compra il cavallo e da casa povera piglia moglie.
  • Dolore di moglie morta, dura dall'uscio alla porta.
  • Donne e meloni, fortunato chi li trova buoni.
  • Guarirà presto da catarri e doglie il vecchio unito a una seconda moglie.
  • Il contento di bella moglie, poco si dà, e molto si toglie.
  • Il marito stolto teme la moglie
  • Il marito vecchio è una spina e il marito giovane una rosa per la giovane moglie.
  • In compagnia un prete prese moglie.
  • La bella moglie non l'ottiene l'infingardo.
  • La buona moglie fa il buon marito.
  • La cara moglie chi si tiene appresso; ama in lei la sua scelta, ama sé stesso.
  • La moglie bella ti fa far la sentinella.
  • La moglie dell'uomo dotto vorrebbe essere un libro.
  • Una moglie adorna distoglie il marito dall'amoreggiare con le altre.
  • La moglie è la chiave di casa.
  • La moglie fa metter giudizio.
  • La moglie non deve essere né troppo bella, né troppo brutta.
  • Marito e moglie d'accordo, matrimonio felice.
  • Marito e moglie della tua villa, compari e comari lontan cento miglia.
  • Meglio pigliar moglie che insidiar l'altrui.
  • Mogli che non contraddicono e galline che facciano le uova d'oro, sono uccelli rari.
  • Moglie bella, cattiva massaia.
  • Moglie e buoi dei paesi tuoi.
  • Moglie maglio.
  • Moglie magra e dote grassa, fa che ognuno se la passa.
  • O bella o brutta che la moglie sia, bisogna che la tenga in compagnia.
  • Qual figlia vuoi, tal moglie piglia.
  • Quando il marito è in collera, il tacer della moglie è la miglior risposta.
  • Quando il marito vive alle spalle della moglie, non si lagni se è il suo zimbello.
  • Quando la moglie è onesta e bella, la gioia si affaccia e ride dalla finestra.
  • Quello è un marito disgraziato, la cui moglie non sa accendere il fuoco.
  • Se il marito parla bene e la moglie tace, la famiglia vive in pace.
  • Se la prima moglie è una facchina, la seconda è una regina.
  • Senza moglie a lato, l'uomo non è beato.
  • Spesso il marito si lagna della moglie e la moglie del marito, ed hanno ambedue ragione.
  • Tra moglie e marito non mettere il dito.
  • Una moglie pudica non deve farsi trovar sola.

Piemontesi[modifica]

  • A-i è gnun malan pes che na fomna grama
Non c'é peggior malanno di una moglie cattiva
  • A venta esse compagn ëd la fomna e padron dël caval
Bisogna essere compagni della moglie e padroni del cavallo
  • Na ca sensa fomna a l'è na lanterna dëstissa
Una casa senza donna è una lanterna spenta

Toscani[modifica]

  • Bella moglie, dolce veleno.
  • Chi ha bella moglie la non è tutta sua.
  • Chi ha buon cavallo e bella moglie, non 'istà mai senza doglie.
  • Chi porta la sua moglie a ogni festa, e dà bere al cavallo a ogni fontana, in capo all'anno il cavallo è bolso e la moglie puttana.
  • Donna danno, sposa speso, moglie meglio.
  • La casa e la moglie si godono più d'ogni altra cosa.
  • Non si può avere la botte piena e la moglie ubriaca.

Note[modifica]

  1. Creato da Achille Campanile. Vedasi il titolo di una delle raccolte dei suoi racconti.

Bibliografia[modifica]

  • Annarosa Selene, Dizionario dei proverbi, Pan libri, 2004. ISBN 8872171903

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]