Filastrocche napoletane

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Raccolta di filastrocche napoletane.

  • Aiza, aiza, aiza | acala, acala, acala | accosta, accosta, accosta | â saluta nosta![1]
Alza, alza, alza | abbassa, abbassa, abbassa | accosta, accosta, accosta | alla salute nostra!
  • Caruso, melluso, | miette ‘a capa dint' a ‘o pertuso, | e po' vène ‘o scarrafone | e te roseca ‘o mellone.[2]
Testa tosata, testa rapata, | metti la testa nel buco | e poi viene lo scarafaggio | e ti rosica la pelata.
  • Chiov' 'e esce 'o sole | quacche becchia fa l'ammore. | Fa l'ammore int' 'o tïano, | quacche becchia ruffiana.[3]
Piove ed esce il sole, | qualche vecchia fa l'amore | fa l'amore nel tegame | qualche vecchia ruffiana.
variante:
  • Chiov' 'e esce 'o sole | tutt' 'e becchie fann' âmmore, | fann' âmmore int' 'o tïano, | tutt' 'e becchie ruffiane.[4]
Piove ed esce il sole | tutte le vecchie fanno l'amore, | fanno l'amore nel tegame, |tutte le vecchie ruffiane.
  • Seca seca, Mastu Ciccio, | 'na panella e nu saciccio, | 'a panella ci âstipammo, | e 'o saciccio ce 'o magnammo.[5]
Sega sega, Mastro Ciccio, | una pagnotta e una salsiccia, | la pagnotta ce la conserviamo, | e la salsiccia ce la mangiamo.

Note[modifica]

  1. Citato in Alessandra Farro, Blue, Ultra, p. 239
  2. Citato in Silvana Raffone, Un attimo per guardare indietro, Viaggio simil virtuale nel post-modernismo, Youcanprint, Tricase, (Lecce), 2014. ISBN 9788891169983, p. 201
  3. Citato in Molinari del Chiaro, pp. 75-76.
  4. Citato in Molinari del Chiaro, pp. 75-76.
  5. Citato in Molinari del Chiaro, pp. 38.

Bibliografia[modifica]

Voci correlate[modifica]