Vai al contenuto

Ironia

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Un simbolo utilizzato per indicare l'ironia

Citazioni sull'ironia.

  • Di solito l'ironia, più che un effetto riuscito, è una intenzione mancata. (Giuseppe Pontiggia)
  • [«Potrebbe mai fare a meno dell'ironia?»] Forse sì, ma poi sarei noiosissima e lei non m'intervisterebbe. (Guia Soncini)
  • Il senso dell'ironia è una forte garanzia di libertà. (Maurice Barrès)
  • L’ironia, anzi l’autoironia, è una delle principali forze motrici della rivoluzione. Ironia non è non prendere sul serio le situazioni, ma semplicemente fingere di farlo, per trovare il coraggio di affrontarle, restituendo una nota di speranza alla tragedia. (Chiara Castellani)
  • L'ironia certamente non poté cominciare che da' tempi della riflessione, perch'ella è formata dal falso in forza d'una riflessione che prende maschera di verità. (Giambattista Vico)
  • L'ironia di Dio. Solo un Dio ironico saprei pregare. (Gesualdo Bufalino)
  • L'ironia è il pudore dell'umanità. (Jules Renard)
  • L'ironia è il sale della vita, il pepe, il pinzimonio; è il colore essenziale della gioia del distacco, della capacità di ridere, di sorridere, di guardare le cose da un punto di vista disincantato; l'ironia consente di non aderire al dramma, consente di sdrammatizzare, per l'appunto, di alleggerire, di guardare i problemi appesi a un palloncino, il che aiuta sicuramente a risolverli. (Fulvio Fiori)
  • L'ironia è l'occhio sicuro che sa cogliere lo storto, l'assurdo, il vano dell'esistenza. (Søren Kierkegaard)
  • L'ironia è un elemento della felicità. (Jules Renard)
  • L'ironia sentimentale è un cane che ulula alla luna pisciando sulle tombe. (Karl Kraus)
  • La libertà comincia dall'ironia. (Victor Hugo)
  • Mi sforzo di parlare sempre senza ironia. So bene che l'ironia non ha mai toccato il cuore di nessuno. (Georges Bernanos)
  • Per me l'ironia e ancor più l'autoironia, sono l'antidoto alla presunzione o peggio, all'arroganza che sono sempre in agguato in chi esercita posizioni di potere. La morte dell'ironia è per me quindi la morte dell'intelligenza. (Ignazio La Russa)
  • Quando i tempi nuovi compariscono in un lontano orizzonte, la prima forma che li preannunzia, è l'ironia. Che cos'è l'ironia? È il sentimento della realtà, che si mette dirimpetto quel mondo già tanto venerato, e ride. (Francesco De Sanctis)
  • Questo parlare scherzoso, questo trattare con ironia talvolta anche le cose e gli uomini più augusti, è forse la più sincera forma di amore, la più preziosa, la più pudica. Amore sottintende possesso, almeno desiderio di possesso (non dico «volontà di possesso»: è troppo forte). Amando una cosa la facciamo nostra, la pensiamo come nostra. Ed è questo bisogno di rimpicciolire le cose troppo grandi per renderle più facilmente nostre, rammorbidire le troppo dure, flettere le troppo rigide, che ci porta al tratto scherzoso, ironico. Le cose che amiamo cerchiamo di farle figlie nostre e le trattiamo come tali. Ma non tutti capiscono queste astuzie sentimentali, e vedono irriverenza in quello che è soltanto amore. E si scaldano, si fanno paladini dell'offesa grandezza. O inutile furore! (Alberto Savinio)
  • Un giorno smetterò di scappare e la mia ironia cesserà di essere una difesa. Sarà solo una qualità, perché oggettivamente sono molto simpatico. (Fabio Volo)

Voci correlate

[modifica]

Altri progetti

[modifica]