La verità è che non gli piaci abbastanza

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

La verità è che non gli piaci abbastanza

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

He's Just Not That into You

Lingua originale inglese
Paese USA
Anno 2009
Genere commedia romantica
Regia Ken Kwapis
Soggetto Greg Behrendt, Liz Tuccillo
Sceneggiatura Marc Silverstein, Abby Kohn
Produttore Nancy Juvonen
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

La verità è che non gli piaci abbastanza, film statunitense del 2009 con Ginnifer Goodwin e Scarlett Johansson, regia di Ken Kwapis.

Incipit[modifica]

Una ragazza non dimentica mai il primo ragazzo che le piace, anche se le cose non vanno tanto bene. [...] Ma di solito c'è lì qualcuno che offre perle di saggezza. [...] Ed è fatta, è così che iniziano i nostri problemi. [...] Sapete che vuol dire questo? Che siamo tutte incoraggiate, anzi, programmate a pensare che, se un uomo si comporta come un perfetto stronzo, vuol dire che gli piacciamo. [...] Perché ci raccontiamo queste stronzate? Possibile che sia perché abbiamo troppa paura? Ed è troppo difficile dire l'unica verità che è davanti agli occhi di tutti e che non vogliamo vedere? [Compare il titolo del film] La verità è che non gli piaci abbastanza. (Gigi)

Frasi[modifica]

  • Tu sei la regola, e la regola è questa: se un uomo non ti chiama, non vuole chiamarti. (Alex)
  • Perciò fidati di me, se ti dico che se un uomo ti tratta come se non gliene fregasse un cazzo di te, non gliene frega un cazzo di te davvero. Senza eccezioni. (Alex)
  • La dobbiamo smettere di credere a queste storie, perchè la regola è che se un uomo ti tradisce all'inizio, non gli piaci abbastanza. (Gigi)
  • Sai, sei uno stronzo se stai con una donna troppo a lungo e non la sposi, ma poi te la sposi e sei uno stronzo per averla sposata prima di essere pronto a farlo. (Ben)
  • Nessun uomo vuole veramente sposarsi. E se lo fa, sai a cosa pensa veramente? A tutte le donne che non avrà. (Ben)
  • Noi uomini abbiamo invetato la scintilla, per poter non richiamarvi, trattarvi male, tenervi sulla corda, per poi convincervi che l'ansia, le paure, le incertezze che ne derivano in realtà sono la vera scintilla. E voi donne ve la bevete, e la mandate giù, e vi piace. Vi piace perchè vi nutrite di questi drammi, tutte voi amate il melodramma. (Alex)
  • Se piaci a una donna, verrà a letto con te. E se dopo un mese o due al massimo non è venuta a letto con te, non le piaci. Il trucco sta nel capire che donna è. Non puoi sprecare fino a sette settimane per scoprire che non te la darà mai. Così ho individuato alcuni segni per capire che donna è. Una donna non te la darà mai se ti definisce tenere o affidabile, se si spreme un brufolo davanti a te, se si chiama Ambra o Cristina, se fa la cacca nel tuo bagno, o se usa lo stuzzicadenti fin dalla prima o seconda cena fuori. Lo so che non è scientifico, ma... uomo avvisato, mezzo salvato. (Uomo)
  • Le storie d'amore più belle nascono dall'amicizia. (Gigi)
  • Perché fate così? Oh cazzo... Perché voi donne fate così? Perché vi fate tutte queste pippe mentali? Prendete ogni cosa che un uomo fa e la trasformate in un'altra cosa. Siete fuori! (Alex)
  • Magari io disseziono ogni piccola cosa e a volte mi espongo troppo, ma almeno ho dei sentimenti! E-ho... Tu credi di essere forte perché le donne sono intercambiabili per te; tu sicuramente non soffrirai, non ti renderai ridicolo così, ma così non t'innamorerai mai! Tu non sei forte, tu sei SOLO, Alex! Io farò una serie infinita di cazzate, ma so di essere più vicina all'amore di quanto non lo sia tu. (Gigi)
  • Un saggio una volta mi ha detto che se un uomo vuole stare con una donna farà in modo che succeda a qualunque costo. (Gigi)
  • Il fatto è questo: hai ragione. Mi sono talmente abituato a tenermi a distanza di sicurezza da tutte le donne, ad avere un potere che-che non sapevo più cosa si prova quando veramente t'innamori di una di loro. (Alex)
  • Mentre cresciamo, ci insegnano tante cose. "Se un ragazzo ti dà un pugno, gli piaci." "Non tagliarti i capelli da sola." "Un bel giorno incontrerai un uomo meraviglioso e anche per te ci sarà il lieto fine." Ogni film che vediamo, ogni storia che ci viene raccontata, ci scongiura di aspettare questo: la svolta del terzo atto, la dichiarazione di amore inaspettata, l'eccezione che conferma la regola. Ma a volte siamo talmente concentrate sulla ricerca del lieto fine, che non riusciamo a interpretare i segnali, a riconoscere chi ci vuole da chi non ci vuole, chi resterà e chi andrà via. E forse nel lieto fine non è compreso un uomo meraviglioso. Forse sei tu, da sola, a rimettere insieme i pezzi e a ricominciare. Per liberarti, nell'attesa che arrivi qualcosa di meglio in futuro. Forse il lieto fine è solo... andare avanti. (Gigi)
  • O forse il lieto fine è questo: sapere che nonostante le telefonate non ricevute e il cuore infranto, nonostante tutte le figuracce e i segnali male interpretati, nonostante i pianti e gli imbarazzi, non hai mai e poi mai perso la speranza. (Gigi)

Dialoghi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Neil: Io non mi fido delle persone che si sposano.
    Beth: Tu sei proprio strano.
    Neil: È così. E sai perchè? Perchè se sei davvero così felice, sinceramente, non dovresti sentire il bisogno di sbandierarlo, no? Non dovresti mettere i manifesti. Chi lo fa è insicuro, e pensa che sposarsi sia la cosa giusta da fare in quel momento e così, sai, mente a se stesso e mente a tutti gli altri. Sul serio.
  • Alex: Se un uomo ti da il suo numero invece di chiederti il tuo, non gli piaci.
    Gigi: Ha preso il mio prima, ma poi mi ha dato...
    Alex: E poi se un uomo vuole trovarti, credimi, ti troverà.
  • Gigi: Io sono l'eccezione.
    Alex: Tu sei la mia eccezione.

Altri progetti[modifica]