Masami Kurumada

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Masami Kurumada (1953 – vivente), fumettista giapponese.

  • È passato tanto tempo da quando anche le mie opere sono entrate a far parte dei media franchise, eppure mi capita ancora di sentire qualcuno che dice "è troppo diverso dall'opera originale".
    Ovviamente in ogni diverso media possono esserci differenze profonde anche a livello contenutistico per via delle idee dei rispettivi responsabili, siano essi il mangaka o il produttore. In ogni caso, appartengono tutti a una generazione cresciuta leggendo i miei manga durante l'infanzia. La loro passione non è certo inferiore a quella di altri e io mi sento tranquillo nell'affidare a loro i "miei bambini".
    In quanto brand [Saint Seiya], è normale che tutte le opere "figlie" possano via via distaccarsi sempre più dall'originale. Però penso sia un bene che tutti i fan possano gustarsi anche in futuro le mie opere rielaborate in tanti gusti diversi.[1]
  • Il periodo natalizio in un certo grande magazzino di Ginza, in cui lavoravo part-time quando ero studente, era così impegnativo da non dare un attimo di respiro, in particolar modo al reparto giocattoli in cui ero stato trasferito!
    Ricevevamo ordini dai clienti, mettevamo l'articolo in una scatola e la avvolgevamo nella carta regalo; quindi, aggiunto un nastro, lo consegnavamo. In un giorno svolgevamo a gran velocità queste operazioni centinaia di volte.
    Per quanto sia stato un lavoro duro, i regali che ho incartato avranno fatto la felicità di molti.
    È bello che ci siano tante cose che ci rendono felici.[2]
  • Non guardo o leggo quasi mai anime e manga, però a volte mi capita di scovare e comprarmi dei kashihon gekiga nelle librerie dell'usato. Sfogliandoli carico di entusiasmo, mi tornano in mente con nostalgia i tempi di quando ero piccolo.
    All'epoca, anche se venivano considerati manga "senza valore" o "volgari", per un bambino erano pieni di sogni.[3]
  • Ogni anno, giunti a questo punto [la vigilia di Natale], dico sempre che l'anno è passato in un lampo.
    Ma a pensarci bene, un anno non è poi un lasso di tempo così lungo. Credendo il contrario, passa senza che ce ne rendiamo conto e rimangono sempre un sacco di cose incompiute. Dal prossimo anno mi imprimerò bene nella mente che esso è corto e cercherò di fare molte cose, senza sentirne la stanchezza.
    No... di certo anche l'anno prossimo, arrivato a questo punto, dirò di nuovo che è passato in un istante, senza che nulla sia cambiato.
    Sorridiamo amaramente.[4]
  • Persino io, che non sono mai al passo con i tempi, ho iniziato a usare la CG per la colorazione e la rifinitura.
    Tuttavia, per il name, che è l'anima dell'opera, escogito nuove idee spremendo il mio misero cervello e infondo vita ai personaggi con la penna, sopportando il dolore alle dita. Non cambio il mio modo di lavorare. Probabilmente non lo farò mai.[5]
  • Sono passati quarant'anni dal mio debutto. È stato un percorso lungo il quale ho pensato: "non sono adatto a fare il mangaka". Se io, che non avevo la stoffa, sono riuscito ad arrivare fin qui è perché ho conosciuto parecchi amici. Quarant'anni in cui ho avuto il loro supporto e soprattutto quello dei lettori. Grazie![6]
  • Vivo da sempre con l'idea di voler essere qualcuno dalle grandi capacità. Un uomo magnanimo che di solito è portato a sorridere, senza arrabbiarsi per le piccolezze... però ogni giorno c'è qualcosa che mi fa saltare i nervi. Ah! Ah! Guardando la TV, ascoltando il telegiornale, aprendo internet, nelle azioni quotidiane... e così mi accorgo che arrabbiandomi sto inavvertitamente diventando un uomo peggiore. Ah! Ah! Kenji Miyazawa scrisse nei suoi versi: "sorrido sempre tranquillo senza mai arrabbiarmi" e "voglio diventare una persona del genere"... che per me sia una cosa impossibile? Sorrido amaramente...[7]

Note[modifica]

  1. Da Saint Seiya - Next Dimension - Myth of Hades, vol. 6, 2012, risvolto di copertina.
  2. Da Saint Seiya - Next Dimension - Myth of Hades, vol. 3, 2010, risvolto di copertina.
  3. Da Saint Seiya - Next Dimension - Myth of Hades, vol. 10, 2016, risvolto di copertina.
  4. Da Saint Seiya - Next Dimension - Myth of Hades, vol. 4, 2011, risvolto di copertina.
  5. Da Saint Seiya - Next Dimension - Myth of Hades, vol. 9, 2015, risvolto di copertina.
  6. Da Saint Seiya - Next Dimension - Myth of Hades, vol. 8, 2015, risvolto di copertina.
  7. Da Saint Seiya - Next Dimension - Myth of Hades, vol. 5, 2012, risvolto di copertina.

Bibliografia[modifica]

  • Masami Kurumada, Saint Seiya - Next Dimension - Myth of Hades, traduzione di Marco Franca, JPop – Edizioni BD, Milano, 2009 – 2016 (10 volumi; serie in corso).

Altri progetti[modifica]