Michele Scherillo

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Al 2014, le opere di un autore italiano morto prima del 1944 sono di pubblico dominio in Italia PD

Michele Scherillo (1860 – 1930), docente e politico italiano.

  • [Su Cesare Balbo] Un uomo che pare un eroe di Plutarco e uno scrittore che pare Plutarco. (da Gabriele Pepe e Gabriele Rossetti, La Lettura, luglio 1905, p. 1)
  • [Su Gabriele Rossetti] Povero vecchio sognatore! Aveva vagheggiata un'Italia laica, indipendente, libera, governata dalle Alpi al Faro da un unico Re prode e fedele e da un Parlamento elettivo; e moriva, già cieco, alla vigilia che quel sogno magnanimo era per tradursi in una realtà! Come Mosè sul monte di Nebo, anch'egli, l'apocalittico poeta, moriva in cospetto della Terra promessa! (ibidem, p. 14)

Altri progetti[modifica]