Monica Bellucci

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Monica Bellucci

Monica Bellucci (1964 – vivente), attrice e modella italiana.

Citazioni di Monica Bellucci[modifica]

  • Al regista Giuseppe Tornatore devo moltissimo: la mia nascita al cinema con un ruolo importante, dopo aver fatto dei ruoli più piccoli. Posso affermare che Malèna è il film grazie al quale poi mi hanno chiamato a lavorare a Hollywood, sul set del secondo episodio di Matrix, ad esempio e poi in altri film, The Passion di Mel Gibson. Tant'è che quando Tornatore stava girando Baaria e mi ha chiamato per invitarmi sul set io mi sono precipitata senza neanche sapere cosa avrei fatto, ma per lui corro.[1]
  • È brutto vedere il corpo decadere senza che tu gli abbia dato il permesso. (citata in Corriere della Sera, 6 marzo 1996)
  • Ho cambiato atteggiamento. Ora sono i vestiti che indossano me. Non sono più io che indosso i vestiti. (dall'intervista di Paolo Conti, Monica Bellucci: «Non sono più una top», Sette, 3 marzo 1994)
  • Il fotografo Ferdinando Scianna è un'altra persona alla quale devo tanto. Le sue fotografie mi hanno raccontata in una maniera che ho apprezzato tanto; sono nel libro che raccoglie i miei ritratti fotografici realizzati in questi anni. Immagini alle quali sono affezionata. E poi ci sono Domenico Dolce e Stefano Gabbana: solo il primo è siciliano, ma in realtà tutta la loro produzione fashion nasce da questa terra, rielabora i vestiti delle donne siciliane e li fa conoscere nel mondo.[1]
  • Per girare Malèna sono stata cinque mesi a Siracusa, ho vissuto in questa parte di Sicilia. Un periodo bellissimo, dove sono stata coccolata tanto dalle persone del posto, affettuose e dolci. I luoghi meravigliosi, un paesaggio incredibile. Come del resto è stupenda Taormina, e quando questa mattina ho aperto le finestre della stanza sono rimasta senza fiato. Una luce unica, una natura dalla presenza forte. In Sicilia ci sono luoghi che ti rimangono nell'anima, e che non assomigliano a nessun altro posto.[1]
  • Per la prima volta in vita mia, sono single. Quella con Vincent è stata la più lunga relazione che io abbia mai avuto, ma è fin dal primo ragazzo, a 14 anni, che io sono praticamente sempre stata in coppia. Mi sento molto bene: sono straordinariamente connessa con me stessa. E mi piace anche dare questo messaggio alle mie figlie, per il loro futuro: non è obbligatorio avere un marito o un compagno. La solitudine non deve farci paura.[2]
  • Se non ci fosse la Sicilia, il cinema non esisterebbe. Tutte le grandi storie sono nate qui.[1]
Io Donna, 7 agosto 2010
  • Quando si vuole qualcosa veramente, una soluzione si trova. E comunque occorre fortuna. Non sono credente però ritengo concreti gli scambi di energia; quando cerchi di diffondere un'energia positiva intorno a te, l'energia positiva torna. Però deve essere una cosa naturale: non la puoi creare se non la senti dentro.
  • So quanto l'amore ricevuto nella prima parte della vita ti segni per sempre. Leonie [la sua secondogenita] fra un anno o due non si ricorderà niente di questi momenti che passiamo insieme, del fatto che è sempre con me da quando è nata, che l'allatto. Ma, a livello inconscio, si costruirà qualcosa di forte.
  • Sono qui, vivo in un pianeta sospeso nell'universo: già questo pensiero basterebbe per diventare pazzi! Siamo così piccoli, impauriti e a volte ce la prendiamo per cose senza importanza...
  • Il dolore ci rende malati fisicamente e, visto che ci dobbiamo convivere tutti, il segreto è saperlo metabolizzare. Per evitare che ci uccida.
  • Si può provare una forte passione anche per la peggiore persona che s'incontra sulla propria strada, ma tutto ciò non ha nulla a che vedere con una relazione più stabile e profonda, come quella che abbiamo io e Vincent. Dove resta la passione, ma soprattutto l'intimità, il rispetto, il conoscersi non solo in termini sessuali, il sapere che l'uno ci sarà sempre per l'altro. Cose molto più importanti della mera fedeltà. Se non posso vedere mio marito per due mesi, è ridicolo chiedergli di essermi fedele a priori.

Film[modifica]

Note[modifica]

  1. a b c d Citato in Paola Nicita, Monica Bellucci: "La Sicilia m'è rimasta dentro", Repubblica.it, 14 giugno 2011.
  2. Da un'intervista rilasciata a Vanity Fair; citato in Monica Bellucci dopo Vincent Cassel: "Sono single, è la prima volta", Gossip.fanpage.it ottobre 2013.

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]