Monumento

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Roma, il monumento a Vittorio Emanuele II (Vittoriano)

Citazioni sul monumento.

  • C'è chi si fa erigere un monumento come premio perché si fa erigere un monumento. (Stanisław Jerzy Lec)
  • I monumenti e i musei vanno fatti vivere: devono produrre cultura, ma anche reddito. Altrimenti si trasformano in rami secchi e muoiono. Umberto Broccoli)
  • Il destino comune di ogni monumento è che i cani finiscono per pisciare sul piedistallo. (Sándor Márai)
  • Il monumento nazionale come mezzo di autoespressione nazionale servì a radicare i miti e i simboli nazionali nell'autocoscienza del popolo, e alcuni di essi ancora oggi conservano questa loro funzione. (George Mosse)
  • Il primo monumento da ristaurare è l'uomo. (Salvatore Morelli)
  • L'idea di dedicare monumenti agli uomini che si sono resi utili ai popoli è onorevole per le nazioni; converrebbe solo lasciare ai secoli avvenire la cura d'innalzarli, quando essi confermano la buona opinione che si formò dapprima degli eroi. (Napoleone Bonaparte)
  • La vicinanza d'uno edificio volgare, ti fa subito afferrare la sublimità e le proporzioni del monumento vicino. (Vittorio Imbriani)
  • Ogni monumento, per continuare a vivere, non può essere separato senza danno, spesso irreparabile, dall'ambiente circostante. (Giorgio Bassani)
  • Quando un monumento funge da luogo di raduno, suppongo si debba rimuovere. (Alfred Brophy)
  • Se abbattete i monumenti, risparmiate i piedistalli. Potranno sempre servire. (Stanisław Jerzy Lec)
  • Tutti monumenti commemorativi devono essere per il pubblico magniloquenti, e la sobrietà allontana. (Jean Alazard)

Altri progetti[modifica]