Narcisismo

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Citazioni sul narcisismo.

  • Il narcisismo è, in un senso, il contrario di un abituale senso della colpa; esso consiste nell'abitudine di ammirare se stesso e di desiderare d'essere ammirato. Fino a un certo punto ciò è, naturalmente, normale, e non va deplorato; è soltanto nei suoi eccessi che quest'abitudine diventa un male grave. In molte donne, specialmente le donne della società ricca, la capacità di provare amore è completamente inaridita, e sostituita da un prepotente desiderio d'essere amate da tutti gli uomini. (Bertrand Russell)
  • Il narcisismo è indispensabile alla bellezza e allo spirito. (Karl Kraus)
  • Il narciso è molto ambizioso sia in ambito professionale che amoroso e sopporta così male il fallimento da mettere in atto persino comportamenti mitomani per riuscire ad affermarsi. (Willy Pasini)
  • Il telefonino, con la sua litania «Io sono qui, tu dove sei?», è lo strumento tipico di una «comunicazione narcisista»: è indispensabile per essere sempre raggiungibili e per sentirsi nel cuore di una «rete» pulsante di parole e di messaggi. (Willy Pasini)
  • – Io dico sempre che l'amare se stessi è l'inizio di una passione che dura tutta la vita. E dopo averla osservata sono certa che lei e il suo io sarete felicissimi insieme. [...]
    – Tu sei pazza di me, vero? E lo posso capire. Proprio stamattina guardandomi nello specchio prima di radermi mi godevo tanto la vista del sottoscritto che non riuscivo più a staccarmene. (Le folli notti del dottor Jerryll)
  • La cultura attuale dell'«apparire», per come ci viene trasmessa, in particolare, attraverso la televisione, funziona da cassa di risonanza del narcisismo. (Willy Pasini)
  • Nessuno soggiace al proprio fascino, o, se il caso di Narciso può veramente attuarsi, è quando l'individuo si accorge con immediatezza del singolare fatto, celato ai più, che non si può possedere pienamente nemmeno se stessi. (Henry Furst)
  • Uno degli aspetti negativi della personalità dei narcisi: la strumentalizzazione. Manipolano infatti eventi e persone in funzione della valorizzazione del proprio ego. (Willy Pasini)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]