Opera lirica

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Auditorium, Teatro La Fenice, Venezia

Citazioni sull'opera lirica.

  • Ho sempre pensato che l'opera sia un pianeta dove le muse lavorano assieme, battono le mani e celebrano tutte le arti. (Franco Zeffirelli)
  • Il tenore ha sempre una voce «incantevole» e «tenera», il baritono un organo «simpatico» e «ben timbrato», il basso un'emissione «potente». (Gustave Flaubert)
  • L'Italia dimentica spesso che l'opera è la "nostra" cultura alla pari del Rinascimento. Anzi, potrei osare a dire che per il divenire storico dello stato italiano l'opera è stata più importante del Rinascimento, poiché è stata il veicolo linguistico fondamentale nell'Italia dell'800. (Leo Nucci)
  • L'opera è la verità della menzogna; il cinema è la menzogna della verità. (Ramón Gómez de la Serna)
  • L'opera lirica è quella rappresentazione in cui il tenore cerca di portarsi a letto il soprano, ma c'è sempre un baritono che glielo vuole impedire. (George Bernard Shaw)
  • L'opera lirica è un posto dove un uomo viene pugnalato e, invece di morire, canta. (Leopold Fetchner)
  • L'opera per me è e resta uno spettacolo d'elite, nel senso che bisogna conoscerla profondamente per amarla. (Giuseppe Di Stefano)
  • Noi abbiamo l'opera nel DNA, di questo sono sicuro, ma vogliamo per eccesso di modernità dimenticarlo. (Leo Nucci)
  • Potenza della lirica dove ogni dramma è un falso, | che con un po' di trucco e | con la mimica puoi diventare un altro. (Lucio Dalla)

Altri progetti[modifica]