Presunzione

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Citazioni sulla presunzione.

  • Ho venti difetti, ma la presunzione non è fra questi venti. (Klemens von Metternich)
  • La presunzione è la nostra malattia naturale e originaria. [...] È per la vanità di questa stessa immaginazione che egli [l'uomo] si uguaglia a Dio, che si attribuisce le prerogative divine, che trasceglie e separa se stesso dalla folla delle altre creature, fa le parti agli animali suoi fratelli e compagni, e distribuisce loro quella porzione di facoltà e di forze che gli piace. Come può egli conoscere, con la forza della sua intelligenza, i moti interni e segreti degli animali? Da quale confronto fra essi e noi deduce quella bestialità che attribuisce loro? (Michel de Montaigne)
  • Quando si ama si è sovente molto presuntuosi. (Carlo Maria Franzero)
  • Se la presunzione è un difetto, la timidezza lo è pure. (Louis-Benoît Picard)

Proverbi italiani[modifica]

  • Chi è asino e cervo si crede, al saltare del fosso se ne avvede.
  • Chi più sa, meno presume.
  • Chi troppo si stima, cade sovente in fondo dalla cima.
  • Chi vuol soprassapere, per bestia si fa tenere.
  • Di presunzione e sassi ognun può caricarsi.
  • È assai comune usanza, il credersi persona d'importanza.
  • È più facile presumere che sapere.
  • "I miei datteri sono più dolci", dice il vischio che cresce sulla palma.
  • L'ignoranza è meno odiosa della presunzione.
  • La presunzione è figlia dell'ignoranza e madre della mala creanza.
  • La sabbia rilucente si crede oro.
  • Meno uno sa, più leva in alto il naso.
  • Molti sanno tutto di tutti, e di sé nulla.
  • Non bisogna farsi largo più di quello che si è.
  • Non c'è vantatore che parli senza errore.
  • Non insegnare ai gatti rampicare.
  • Non voler insegnare ai pesci nuotare.
  • Ogni sarto crede di tagliare il mantello meglio dell'altro.
  • Per quanto allunghi il collo, l'oca non diverrà mai cigno.
  • Più inetto, più presuntuoso.
  • Tutti i cenci vogliono entrare in bucato.

Bibliografia[modifica]

  • Annarosa Selene, Dizionario dei proverbi, Pan libri, 2004. ISBN 8872171903