Ranma ½

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Ranma ½

Serie animata
Questa voce non contiene l'immagine della serie televisiva. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Paese Giappone
Anno 1989
Genere Commedia
Episodi/Puntate 161
Doppiatori italiani

Ranma ½ (Ranma nibun no ichi), manga del 1987 e serie televisiva animata del 1989 di Rumiko Takahashi.

Citazioni tratte dalla serie[modifica]

Episodio 1, Che tipi strani sono arrivati dalla Cina...[modifica]

  • Ranma-ragazza[1][2] [ad Akane, arrabbiata perché l'ha vista nuda in bagno]: Anche tu mi hai visto nudo, perciò abbiamo tutti e due la stessa colpa. Inoltre per me non è una grande cosa vedere una ragazza nuda, mi sono visto un mucchio di volte: non ci hai pensato? E devo dire che ho un fisico meglio del tuo... [Akane colpisce Ranma con il tavolo del soggiorno]
    Genma: Devo dire che stavolta se l'è cercata...

Episodio 6, Cuore infranto per Akane[modifica]

  • Ranma-ragazza: Stai scherzando?
    Akane: Niente affatto, io non ho speranze: il dottor Tofu non correrà mai portando con se Betty sulle spalle dopo avermi visto.
    Ranma-ragazza: Trovo assurdo tutto questo.
    Akane: Ma è la verità.
    Ranma-ragazza: Deve essere davvero innamorato stracotto.
    Akane: Sì, lo è infatti.
    Ranma-ragazza: Sembra evidente.
    Akane: Non ho speranze!
    Ranma-ragazza: No, assolutamente nessuna, hai perso su tutta la linea cara mia!
  • Genma: Stammi a sentire figliolo: spesso gli uomini feriscono i sentimenti delle altre persone, senza neanche rendersene conto! Sfortunatamente è successo anche a me quando ero molto giovane, è uno dei ricordi più tristi di tutta la mia vita.
    [Flash-back nel passato, Genma parla ad Azuko (una ex fidanzata)]
    Azuko: No... non può essere possibile.
    Genma: Invece è così Azuko, non ho più intenzione di uscire con te, mi dispiace.
    Azuko: Ma perché? Aspetta non dirmelo: credo di capire, c'è un'altra donna, non è vero?
    Genma: Ad essere sincero, sì! È così!
    Azuko: Sei un essere crudele! Sei un bugiardo: avevi detto di amarmi!
    Genma: È vero, ma amo l'altra donna molto più di te, Azuko!
    Azuko: Almeno è bella questa ragazza?
    Genma: Per la verità è molto più bella di te e, inoltre, trovo che sia anche più elegante. Sono imbarazzato a dirtelo, ma lei ha un carattere migliore del tuo: è allegra, gioviale, gentile, nel suo volto si vede l'innocenza... Ma c'è un'altra cosa: lei è ricca... Sono certo che potrai capire perché ho deciso di scegliere lei! Perciò ti prego Azuko, lasciami libero.
    Azuko: Sei un infame!
    [Azuko prende un martello gigante e lo scaraventa verso Genma, fine del flash-back. Nello stesso momento Ranma colpisce il padre con un pugno.]

Episodio 7, Ryoga, l'eterno disperso[modifica]

  • Molte piccole colpe fanno una grande colpa. (Akane)

Episodio 14, Hanno rapito Pi-Chan![modifica]

  • Ranma [parlando di Mikado]: Sai, per un attimo mi è venuto il sospetto che forse quel bellimbusto era il tuo tipo...
    Akane: Scemo! Se tu avessi aspettato a intervenire un altro decimo di secondo gli avrei dato un pugno in faccia e rotto la mascella.
    Ranma: Sei davvero romantica tu, accidenti...
    Akane: Potrei anche diventare romantica se per caso qualcuno cominciasse a piacermi...

Episodio 15, La danza degli spiriti[modifica]

  • Ranma: Se vuoi uscire dalla pista con le tue gambe, non provare più a dare fastidio ad Akane!
    Mikado: E che cosa mi faresti?
    Ranma: Ti farò a pezzi, te lo prometto Sanzenin. Ascolta: Akane è la mia fidanzata, perciò... se fai un altro passo sei un uomo morto!
    Akane [pensando]: Non qui davanti a tutti!

Episodio 19, La rivincita di Shampoo[modifica]

  • Kasumi: Buongiorno! Akane potresti andare a svegliare Ranma?
    Akane: Perché dovrei farlo proprio io?
    Kasumi: Ma che ti succede?
    Nabiki: Ah ah... ammettilo sorellina: sei gelosa di Shampoo e Ranma, non è vero?
    Akane: Ti sbagli.
    Soun: Akane, perché non provi ad essere più sincera riguardo i tuoi veri sentimenti?
    Akane: Che cosa??? [Akane guarda malissimo il padre che si mette a piangere rincuorato da Kasumi]
    Soun: Akane mi fa paura.
    Kasumi: Calmati papà, ti prego papà...
    Akane: Che accidenti gli è preso, cos'ha da piangere?

Episodio 20, Ranma, ti amo![modifica]

  • Soun: Ranma, pensa a qualcos'altro di peggio da dirle, forza! Se riuscirai a toccare il profondo del suo cuore, richiamerai la memoria.
    Ranma: Ne ho fin troppe da dirle! [Genma-panda gli passa un microfono] Non hai sex-appeal, violenta, infantile, isterica, immatura, lunatica, stupida, maschiaccio, viziata, bastian contrario, demente, scema, deficiente e guarda che non sei affatto carina!

Episodio 26, L'arrivo di Moose[modifica]

  • Akane: Non preoccuparti per quel combattimento di domani, hai capito?
    Ranma: Infatti andrà tutto bene, quel Moose non riuscirà certo a battermi.
    Akane: Non intendevo questo. Non ha nessuna importanza se batterai Moose o meno, in ogni caso io non sono un premio in palio fra voi due. Non mi lascio imporre fidanzati, io. Ehi, pensate di potermi trattare come un oggetto? Ad esempio, anche se tu perdessi basterebbe che io ignorassi Moose, non lo credi anche tu? E, tra parentesi, penso di poterlo battere con le mie stesse mani: in questo senso non ti devi preoccupare!
    Ranma: Ma come pensi di... [Soun, Nabiki, Kasumi e Genma entrano in scena interrompendo Ranma]
    Soun: Akane... brava, figlia mia! Approvo in pieno quel che hai appena detto. So che sarai un'ottima moglie per Ranma.
    Genma: Capisci, figlio mio: con quel discorso Akane voleva toglierti la responsabilità di vincere ad ogni costo, perché ti ama... Ah, sei proprio fortunato!
    Akane: Non è affatto come pensate.
  • Nabiki: Ranma è conteso dalle ragazze e anche dai ragazzi.
    Akane: Non capisco perché... lo odio!

Episodio 32, L'ultimo duello[modifica]

  • [Ranma crede che Akane sia diventata una papera a causa dell'acqua delle sorgenti maledette. A casa Tendo si celebra il matrimonio tra Ranma e la papera-Akane]
    Soun: Ranma, abbi sempre cura di lei, mh?
    Ranma: Sempre...
    Nabiki: Già... Io questa storia non la bevo. Quella è una papera, altro che Akane.
    Kasumi: Mah... non so che pensare.
    Soun [porge alla papera del sake]: Ecco, bevi, così la cerimonia sarà conclusa... [la papera tenta di fuggire] Non fare tante storie! Ferma!
    Nabiki: Forse Ranma non le piace più... [Soun mostra la papera a Ranma]
    Ranma: Piantala! Non ti sembra di fare un po' troppo la difficile, eh? Ma chi vuoi che la sposi una come te? Ti assicuro che anche come papera sei un disastro! [La papera inizia a beccare Ranma] Non sei affatto gentile, smettila Akane! [Akane appare alle spalle di Ranma alzando un tavolo] Razza di oca sottosviluppata, maledetto il giorno che ti ho incontrato, se non fossi vegetariano ti farei arrosto con... [Akane colpisce Ranma con il tavolo]
    Akane: È questo il modo di rivolgersi a una fanciulla debole e indifesa?
    Kasumi: È questa l'ora di tornare a casa?
    Nabiki: Hai visto Kasumi, avevo ragione io. Akane non sarà un genio, ma non ha neanche il cervello di un'oca...

Episodio 33, Il maniaco[modifica]

  • Happosai: Lo sai, ti trovavo molto più carino come ragazza, era divertente correrti dietro: mi faceva sentire giovane. [...] Colmeresti il mio vecchio cuore di gioia se tornassi come prima.
    Ranma: Gira al largo coso, se perdo la pazienza divento cattivo. [Happosai gli mostra un reggiseno] E questo che sarebbe?
    Happosai: Un piccolo omaggio, quale erede della mia scuola di arti marziali: lo trovi eccessivo?
    Ranma: Ma per chi diavolo mi hai preso, eh?!
    Happosai: Se non ti piace basta dirlo. [finge di piangere] E pensare che è il modello più caro, potevo regalarlo anche ad Akane se solo non fosse piatta come una tavola...
    Akane [arrabbiata]: Cosa?!
  • Akane [riferendosi ad Happosai]: Tu però non dovevi prendertela così, voleva solo fare amicizia.
    Ranma: Amicizia, dici? Ma andiamo, a te farebbe piacere essere inseguita da un nano in calore?
  • Happosai [a Obaba, dopo averle messo un reggiseno mentre combattevano]: Eh sì, ti sta che è una meraviglia! Ti fa il fisico di una ventenne, merito del ferretto che sostiene anche le masse più pendenti! Buona fortuna, e tante conquiste!

Episodio 34, Obiettivo: spogliatoio femminile[modifica]

  • Ranma: Brutto zuccone che non sei altro, che cos'è più importante per te, eh? Il piacere che dura pochi istanti o tornare ad essere un uomo normale?
    Ryoga: Il piacere che dura una vita...

Episodio 35, La casa del vaso rosso[modifica]

  • Ranma: Sasuke... maledetto imbecille! Se non usciamo subito da qui finiremo giù per lo scarico!
    Shampoo: Ranma...
    Ranma: Non adesso!
    Shampoo: Ti voglio...
    Ranma: Piuttosto la centrifuga!

Episodio 37, I biscotti di Kodachi[modifica]

  • Akane [entra in casa Kuno cercando Ranma]: Ranma, sei qui?
    Tatewaki: La dolce voce di Akane Tendo... Vuoi chiedermi di diventare tuo, vero? Eccomi!
    Akane: Tu da piccolo sei caduto dal seggiolone!
  • Io ho un rigido codice di comportamento, ma che gusto c'è ad avere un codice se poi non possiamo infrangerlo? (Tatewaki)

Episodio 43, Lo starnuto dell'amore[modifica]

  • Akane [risponde alle amiche, innamorate dell'attore del film che hanno appena visto con lei]: Che cosa ci troverete mai in quel pesce lesso?!
    Amica di Akane: Akane, ma come fai a vivere senza un briciolo di romanticismo?
    Akane: Facile: non credo ai sogni.
  • Ranma: Ti sembro il tipo da abbracciare una con il sex-appeal di un surgelato?
    Akane: Ah, sì? E tu chi sei, un divo del cinema?

Episodio 44, Alla ricerca dello scritto segreto[modifica]

  • Ranma: Aspetta un momento.
    Akane: Che cosa vuoi? Tanto con noi non puoi venire!
    Soun: Come? Vai, vai pure! Lo do io il permesso a Ranma! E quando sei lì puoi fare anche il bagno con Akane, in questo modo la tieni d'occhio!
    Ranma: No, grazie!
    Akane: Ma papà!?!
    Ranma: Se ti aspetti che faccia il bagno con una che ha il sex-appeal di un cetriolo hai preso una bella cantonata!
    Akane: Che cosa?
    Ranma [Prende la borsa di Akane]: Devi stare attenta alle cattive compagnie! [scuote la borsa facendo cadere Happosai che si era nascosto dentro] Oggigiorno si fanno un sacco di brutti incontri!
    Akane: Happosai, che ci facevi nella mia borsa?
    Happosai: Per i miei doloretti non c'è niente di meglio di un bagno in una bella sorgente di acqua calda.
    Ranma: Altro che acqua calda, per te ci vorrebbe una lobotomia!
    Happosai: Modera il linguaggio!
    Ranma [Dopo aver colpito Happosai con la borsa estrae dalla tunica del vecchio un reggiseno]: Bene... e questo che cos'è?
    Happosai: È la mia fascia contro i reumatismi!
    Akane: Questo è mio!
    Happosai: Me l'ha dato il medico, è mio!
    Akane: Sei un bugiardo!
    Happosai [Si mette in un angolo e piangendo finge di essere amareggiato]: Ve ne approfittate perché sono piccolo!
    Kasumi [Parla ad Akane]: Non tornare troppo tardi!
    Genma panda [Mostrando un cartello]: Portami un souvenir.
    Soun [rivolto a Ranma]: Cosa fai, ci vai anche tu?
    Akane: Non mi sembra il caso, papà!
    Nabiki: Akane sbrigati, o le tue amiche andranno senza di te!
    Akane: Ah... hai ragione. [Esce di casa] A dopo!

Episodio 48, I guardiani delle sorgenti maledette[modifica]

  • Ranma [A Genma, che non ha appetito]: Cosa c'è?
    Genma: Non riesco a mangiare nulla quando mi sento spiato, è più forte di me: è una sensazione sgradevole.
    Happosai: Avrai commesso un'altra delle tue solite balordaggini...
    Soun: Sicuro di non aver sedotto e abbandoanto qualche povera ragazza?
    Nabiki: Impossibile, al massimo il signor Genma potrebbe sedurre una signora di mezza età!
    Kasumi: Ma sono cosa da dirsi, queste?
    Nabiki: Ehm... mi dispiace!
    Kasumi: Non è gentile nei confronti delle signore di mezza età...

Episodio 49, Doppia personalità[modifica]

  • Kasumi : Quante sono queste?? [Mostrando tre dita della mano]
    Ranma-ragazza: Tre!
    Kasumi: Sai come si chiama questo signore? [Indicando Soun]
    Ranma: Certo, Soun Tendo!
    Kasumi: E questo chi è? [Indicando Genma]
    Ranma: Un scimmione buzzurro!
    Kasumi: E quello, invece? [Indicando Happosai]
    Ranma: Un vecchio maniaco!
    Kasumi: Per me sei sano come un pesce!
    Soun: Approvo!
    Genma: Sarei un parente del pitecantropo?[3]
    Happosai: La biancheria è solo una passione scientifica!
  • Per favore, ti prego, torna a essere il ragazzo violento e antipatico che amavo tanto! Non è da te tutta questa gentilezza e protezione! Se resterai per sempre così che ne sarà di me?! (Akane, mentre abbraccia Ranma-ragazza piangendo)

Episodio 50, La tecnica dell'invisibilità[modifica]

  • Soun [Rivolto a Ranma e Akane]: Regola numero due, paragrafo segreto: se vuoi ingannare il nemico, inganna prima i tuoi amici. [...] Regola numero tre, paragrafo segreto: con un amico potrai dividere la sofferenza e moltiplicare la felicità.
    Akane: E questo che c'entra?
    Ranma: Nulla, come la numero due
  • Soun: Regola numero quattro, paragrafo segreto.
    Genma: Se aspetti vivrai meglio!
  • Regola numero cinque, paragrafo segreto: caccia il coniglio come fosse il leone. (Soun)

Episodio 53, Le perle dell'amore[modifica]

  • L'amore è una scintilla, come quella dei fuochi d'artificio. (Nabiki)

Episodio 55, Ritorno al passato[modifica]

  • Il tempo sa essere crudele: devi sapere che un ricordo è bello in quanto rappresenta qualcosa che, conservato nel profondo del cuore, viene abbellito tutti i giorni, anno dopo anno, ma quando si scontra con la dura realtà perde immediatamente ogni significato. (Happosai)
  • Sono i ricordi che aiutano a vivere. Sono i ricordi d'amore che riscaldano il cuore di una donna. (Shampoo)

Episodio 57, Gli ultimi giorni di Happosai[modifica]

  • Akane: Tu, agli indovini, ci credi?
    Ranma: Agli indovini? [...] Io non credo né alle carte né a tutto il resto. Ognuno si costruisce il futuro con le proprie forze. Siamo noi a scrivere il nostro destino.

Episodio 80, Un segreto in pericolo[modifica]

  • Ranma [Riferendosi a Ryoga]: È molto tempo che lo conosco, ma non immaginavo che tenesse al suo aspetto fino a questo punto... però a pensarci bene non sono certo io il più adatto a farglielo notare: in fondo ogni volta che mi bagno con l'acqua fredda e mi trasformo in ragazza mi vergogno da matti.

Episodio 93, La cerimonia del tè[modifica]

  • Che cosa hai osato fare al mio Ranma? (Akane)

Episodio 102, Ranma è diventato un dongiovanni[modifica]

  • Akane [Medicando Ranma]: Ti dovresti vergognare sai?! Lasciarsi abbindolare così da quelle due. Che stupido!
    Ranma: Guarda che hanno fatto tutto loro; non ci tengo affatto ad uscire con Shampoo e Ukyo. Ma non sarà che tu... lasciamo perdere... no.
    Akane: Io cosa? Avanti parla.
    Ranma: Non sarà che tu in fondo in fondo sei gelosa?
    Akane: Io gelosa!? Sai quanto me ne importa con chi esci...
    Ranma: Ma io non esco con nessuno!
    Akane: Però hai detto di si!
    Ranma: Mi hanno obbligato con l'inganno.
    Akane [Mettendo sul naso di Ranma il cerotto di Happosai]: Come preferisci, tanto te l'ho detto cento volte, queste cose non mi toccano...
    Ranma [Pensando]: AH...! Le donne sono tutte rompiscatole, capricciose ed egoiste... trattale con gentilezza e fanno le superbe! Sono subdole e impertinenti, non si capisce mai quello che pensino veramente e per questo... sono così adorabili che viene voglia di proteggerle, si le donne sono meravigliose.
    Akane: Oh!? Ranma...
    Ranma: Come è possibile che non me ne sia mai accorto prima? Akane tu sarai anche un po' rozza e burbera, però...
    Akane: Cosa?
    Ranma: Sei un amore.

Citazioni su Ranma ½[modifica]

  • A proposito di Ranma ½, era da molto che pensavo di dar vita ad una serie con un ermafrodito come protagonista, e dato che la maggior parte dei miei precedenti lavori aveva come personaggio principale una donna, questa volta ho optato per un uomo. Avevo però un certo timore nel rappresentare un maschio al cento per cento, quindi decisi per un essere metà uomo e metà donna. (Rumiko Takahashi)

Note[modifica]

  1. La numerazione corrisponde a quella riportata nella pagina sugli episodi della serie presente su Wikipedia.
  2. I dialoghi degli episodi sono trascritti dal doppiaggio della Dynamic Italia
  3. Genma si riferisce al Pithecanthropus erectus, uno dei primi ritrovamenti fossili dell'Homo erectus. Vedi la pagina corrispondente su Wikipedia per approfondimenti.

Altri progetti[modifica]