Robert Redford

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Statuetta dell'Oscar
Premi Oscar vinti:

Gente comune

  • Miglior regista (1981)
Oscar alla carriera (2002)
Robert Redford nel 2006

Charles Robert Redford Jr. (1937 – vivente), attore e regista statunitense.

Citazioni di Robert Redford[modifica]

  • Ho sempre apprezzato la diversità. Credo che la cultura americana sia fondata sulla diversità e per questo è ancora viva e stimolante. Sono cresciuto in quella che potremmo definire una parte sfortunata di Los Angeles, dove non c'era molto da fare se non vivere le differenze, andare in posti diversi e sentire storie diverse. (citato in Dizionario degli attori: Gli attori del nostro tempo, a cura di Gabriele Rifilato, Rai-Eri, 2005, Roma. ISBN 8839712895)

Citazioni su Robert Redford[modifica]

  • Credo che mi detesti un pochino, perché in definitiva quest'anno, l'anno del suo «boom» professionale, s'è parlato più di lui in virtù del nostro flirt che per le sue interpretazioni come attore! (Barbra Streisand)
  • Redford è un ottimo collaboratore, una specie di alter ego per me: era quel giovane principe biondo in apparenza, che aveva tuttavia un'interiorità molto più cupa. Era chiaramente una metafora dell'America. E la maggior parte delle storie che abbiamo girato insieme sono diventate film d'amore, film romantici. Di questo tipo di vicende lui era il prototipo ideale, secondo me. Non ci siamo mai stancati di lavorare insieme. Siamo sempre stati in qualche modo esigenti l'uno nei confronti dell'altro, cercando di ricavare il massimo da ciascuno di noi due. E non perdevamo tempo per sapere quello che avrebbe funzionato o no. Era un grande vantaggio: ci conoscevamo alla perfezione. (Sydney Pollack)

Film[modifica]

Altri progetti[modifica]