Captain America: The Winter Soldier

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Captain America: The Winter Soldier

Descrizione di questa immagine nella legenda seguente.

Il cast del film al Comic-Con al 2013

Titolo originale

Captain America: The Winter Soldier

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2014
Genere film d'azione, thriller politico, film thriller, film di supereroi, cinema di fantascienza
Regia Anthony Russo, Joe Russo
Soggetto basato su Capitan America
Sceneggiatura Christopher Markus, Stephen McFeely
Produttore Kevin Feige
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Captain America: The Winter Soldier, film del 2014 con Chris Evans e Scarlett Johansson, regia di Anthony e Joe Russo.

Frasi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • [Epitaffio] Col. Nicolas J. Fury – "Il cammino dell'uomo timorato..." – Ezechiele 25:17 1951-2014
Col. Nicholas J. Fury – "The path of the righteous man..." – Ezekiel 25:17 1951-2014
  • L'ultima volta che mi sono fidato di qualcuno ho perso un occhio. (Nick Fury)
  • Lo S.H.I.E.L.D. prende il mondo così com'è, non come vorremo che fosse. (Nick Fury)
  • Non fidarti di nessuno. (Nick Fury)
  • La prima regola di quando si scappa è non correre, ma camminare. (Natasha Romanoff)
  • [Capitan America è nell'ascensore circondato da agenti dello S.H.I.E.L.D. e ha capito che sono traditori e lì per attaccarlo] Prima di cominciare, qualcuno vuole scendere? (Capitan America)
  • La verità è una questione di circostanze. Non è sempre uguale per tutti. Ogni volta è diversa. Vale anche per me. (Natasha Romanoff)
  • È difficile fidarsi di qualcuno quando non sai che persona sia. (Steve Rogers)
  • Se combatti una guerra, devi indossare un'uniforme. (Capitan America)
  • [Ultime parole] Hail... HYDRA! (Alexander Pierce)
  • Non mi metterete in prigione. Voi non metterete nessuno di noi in prigione. Sapete perché? Perché avete bisogno di noi. Sì, il mondo è un luogo vulnerabile ed è vero noi aiutiamo a renderlo così. Ma siamo anche i più qualificati a difenderlo. Perciò, se volete arrestarmi, arrestatemi. Saprete dove trovarmi. (Natasha Romanoff)

Dialoghi[modifica]

  • Sam Wilson: Però, hai corso tipo venti chilometri in trenta minuti.
    Steve Rogers: Devo essere partito lento.
    Sam Wilson: Davvero? Io se fossi in te un po' mi vergognerei. Fatti un altro giro, avanti!
  • Natasha Romanoff: Hai fatto qualcosa di divertente sabato sera?
    Steve Rogers: Be', i ragazzi del mio quartetto vocale purtroppo sono tutti morti, perciò... no, non proprio.
  • Natasha Romanoff: Che ne dici dell'infermiera che vive di fronte a casa tua? Sembra simpatica.
    Steve Rogers: Pensa alla sala macchine poi alla mia fidanzata.
    Natasha Romanoff: Sono multi-tasking.
  • Nick Fury: L'agente Romanoff è più spregiudicata di te.
    Steve Rogers: Non posso comandare una missione se poi le persone ne hanno altre differenti.
    Nick Fury: Si chiama compartimentazione... nessuno condivide i segreti perché nessuno li conosce tutti.
    Steve Rogers: Eccetto te?
    Nick Fury: Invece ti sbagli. Io condivido. È il mio lato debole.
  • Nick Fury: Riusciremo a neutralizzare molte minacce preventivamente.
    Steve Rogers: Pensavo che la punizione venisse dopo il crimine.
    Nick Fury: Noi non possiamo permettercelo.
  • Natasha Romanoff: Va bene, ti faccio una domanda alla quale puoi anche non rispondere però se non risponderai è come se mi avessi risposto.
    Steve Rogers: Sentiamo.
    Natasha Romanoff: Era il tuo primo bacio dal 1945?
    Steve Rogers: Era pessimo, eh?
    Natasha Romanoff: Non ho detto questo.
    Steve Rogers: Be', sembra che tu stia dicendo proprio questo.
    Natasha Romanoff: No, mi stavo solo domandando quanta pratica avessi fatto.
    Steve Rogers: Non serve la pratica.
    Natasha Romanoff: A tutti serve la pratica.
    Steve Rogers: Non era il mio primo bacio dal 1945. Ho novantacinque anni, non sono morto.
  • Steve Rogers: Scusaci, non sapevamo dove andare. Tutti quelli che conosciamo ci vogliono morti.
    Sam Wilson: Non tutti.
  • Capitan America: Bucky?!
    Soldato d'Inverno: Chi diavolo è Bucky?
  • Sam Wilson/Falcon: Ehi, Capitano, come riconosciamo i buoni dai cattivi?
    Capitan America: Se ti sparano addosso sono cattivi.

Explicit[modifica]

Sam Wilson/Falcon: Puoi dargli la caccia [riferendosi a Bucky]
Capitan America: Non devi venire con me
Sam Wilson/ Falcon: Lo so, quando iniziamo?

Altri progetti[modifica]