Roberto D'Agostino

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Roberto D'Agostino

Roberto D'Agostino (1948 – vivente), giornalista italiano.

Citazioni di Roberto D'Agostino[modifica]

  • [Paolo Sorrentino] Aveva visto il mio libro sul Cafonal. Venne a trovarmi, disse che da quelle foto scattate da Pizzi poteva trarci un film. L'ho portato a tante feste, per fargli capire il clima. Non ci ha capito niente. La grande bellezza è una pippa intellettualoide: le giraffe, la depressione, pure la spogliarellista di 50 anni. Ma de che? A 50 anni non la farebbe spogliare nessuno.[1]
  • La grande bellezza racconta la vita di una persona, i sogni e gli incubi del regista. Niente a che fare con la Roma vera. Una città molto più complicata.[1]
  • Sono felice del successo che ha il film. Magari vince anche l'Oscar. Però è più La grande monnezza che La grande bellezza. Sorrentino si è convinto di capire Roma dopo due anni di frequentazione assidua, ma non è così facile. È una città unica: ti abitui così tanto a essere circondato d'arte e storia che capisci subito una differenza fondamentale.[1]
  • [Su Vittorio Sgarbi] Quando, tanti anni fa, gli diedi uno schiaffo, la gente mi fermava la strada per farmi i complimenti.[2]
Citato in Eleonora Barberi, "Su Dagospia parlo male di tutti ma gli amici...", il Giornale.it, 4 maggio 2009
  • Ho avuto tante vite, e ho sempre cambiato senza problemi… mi annoiavo in fretta. Io sono multiplex, come il cinema.
  • Io non faccio i dieci comandamenti del giorno. Anche perché quello che oggi è dramma, domani è farsa.
  • Io sono un fallito… Avrei voluto diventare un musicista rock. Ma non avevo talento per la chitarra e neanche la voce.
  • Sono profondamente stregato dall'iconografia religiosa. [A Roma] Scendi di casa, giri l'angolo, entri in una chiesa e trovi un Caravaggio, due Bernini e un Guido Reni che ti aspettano. Per me San Pietro e le sue cerimonie sono un grandissimo show che ha preconizzato Las Vegas, Broadway, Les Folies Bergére.

Citazioni su Roberto D'Agostino[modifica]

Note[modifica]

  1. a b c Dall'intervista di Andrea Scanzi per Il Fatto Quotidiano; visibile su "Roma la città che tromba tutti", Dagospia.com, 29 dicembre 2013.
  2. Citato in D'Agostino: "Berlusconi ha finito la benzina", Blitzquotidiano.it, 24 maggio 2011.

Altri progetti[modifica]