Ruka Urushibara

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Ruka Urushibara

Universo Steins;Gate
Nome originale

るか 漆原
Ruka Urushibara

Soprannome Rukako
(ルカ子)
Voce originale
Voce italiana

Ruka Urushibara, personaggio di Steins;Gate.

Citazioni di Ruka Urushibara[modifica]

Nell'anime[modifica]

Steins;Gate[modifica]

  • Okarin: Hai dimenticato di pronunciare la parola d'ordine, Ruka.
    Ruka: Eh? E... El psy ca... canguri...
  • In realtà io non voglio tornare com'ero. Perché... perché se sarò di nuovo un maschio, sarò costretta a nascondere i miei sentimenti dentro me stessa. Perché penso che se fossi un ragazzo, non dovrei provare questo per te. Se tornerò a essere un maschio, dimenticherò tutto quello che è accaduto oggi, non è forse così? Il nostro appuntamento, l'allenamento dopo tanto tempo che non lo facevamo, e ancora il fatto di averti potuto abbracciare in questo modo. Se avessi immaginato una sofferenza simile, non avrei mai desiderato di diventare una ragazza, no, no di certo!

Steins;Gate 0[modifica]

  • Hai visto Kyoma? Ci sono riuscito. Grazie allo stile Ammazza-demoni della Mente Pura che mi hai insegnato, sono riuscito a proteggere gli altri. Così mi sono meritato il titolo di membro del laboratorio, non credi? Sono riuscito a diventare un vostro vero compagno.

Citazioni su Ruka Urushibara[modifica]

Nell'anime[modifica]

Steins;Gate[modifica]

  • Mayushii: Ruka continua a esercitarsi tutti i giorni, sai? [...]
    Okarin [a Ruka]: Quando la magica spada Samidare riconoscerà che sei tu la persona giusta, sprigionerà la sua vera energia, non dimenticarlo.
  • Ruka Urushibara. Nella voce e nei modi sembra una ragazza in tutto e per tutto, anzi: una gran bella ragazza, più femminile di tante altre... in realtà è un ragazzo. È più alta di Mayuri, ma il suo fisico è molto esile... però è un ragazzo! Sta benissimo con gli abiti da miko, però è un ragazzo. (Okarin)
  • Che tu sia un ragazzo o una ragazza, non fa differenza. Una cosa simile a chi mai potrebbe importare? (Okarin)
  • Maschio, femmina, fidanzati... se c'è qualcuno che ha fatto un po' di confusione, quello sono io. Ma che importanza ha questo? Lo sai, finalmente ho capito tutto: la verità è che io sono io, e Rukako non è che Rukako, la mia allieva. (Okarin)

Nei videogiochi[modifica]

Steins;Gate[modifica]

  • Passando sotto l'arcata del tempio di Yanabayashi, mi dirigo verso il cortile. Lì, brandendo una spada con sublime dignità, sta una miko. La miko è così affascinante che chiunque, senza dubbio, si fermerebbe ad ammirarla. Ma non è una miko e non ha una vera spada. Quella spada è un'imitazione da 980 yen, e quell'affascinante miko... è un ragazzo. (Okarin)