Scoop (film 2006)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Scoop

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

Scoop

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2006
Genere commedia
Regia Woody Allen
Sceneggiatura Woody Allen
Produttore Letty Aronson, Ryan Kavanaugh, John Davis, Gareth Wiley
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Scoop, film statunitense del 2006 diretto e interpretato da Woody Allen.

Frasi[modifica]

  • Io di nascita sono di confessione ebraica, poi mi sono convertito al narcisismo. (Sid Waterman)
  • Sei mai stata smaterializzata prima d'ora? (Sid Waterman)
  • Se fossi in te non racconterei questo episodio a nessuno perché c'è il rischio che ti levino la patente. (Sid Waterman)
  • Un'emozione nella mia vita è una cena senza bruciori di stomaco. (Sid Waterman)
  • Mia moglie mi ha lasciato, che tu ci creda o no. Diceva che ero immaturo, e non sarei mai cresciuto. Io avrei potuto confutare, sai, ma ho alzato la mano e lei non mi ha interrogato. (Sid Waterman)
  • Ho un gran sistema per ricordarmi le cose: uso le immagini. Se voglio ricordarmi questo posacenere penso a un mucchio di posaceneri su un'isola deserta che danzano col gonnellino di palma. (Sid Waterman)
  • Sto nell'immobiliare, no cioè sto nel petrolio. Ero nell'immobiliare, ma poi sapete come è difficile oggi trovare la terra, specialmente all'aperto. (Sid Waterman)
  • Cosa speri di ottenere guardandolo? A meno che Dio ci assista e strangoli qualcuno per strada. (Sid Waterman)
  • Le donne dopo l'amore sono sempre così complicate... (Lyman)
  • Ma che ti prende? Sono aristocratici! Quelli ci portano nella Torre di Londra e ci decapitano. (Sid Waterman)
  • Oh grazie a Dio, credevo di diventare uno di quegli scheletri che la gente trova quando vende la casa! (Sid Waterman)

Dialoghi[modifica]

  • Sid: Sembra Casa di Bambola!
    Lord Lyman: Anche a lei piace Ibsen?
    Sid: No, è una con cui uscivo!
  • Joe Strombel: Questo sarebbe un pezzo da prima pagina!
    Segretaria di Lyman: Già peccato che dove stai andando ora non ci siano primi, ma solo ultimi. [sottoforma di fantasmi, in viaggio per l'oltretomba]
  • Peter: Suona qualche strumento?
    Sid: Suono lo scacciapensieri... Sa un affare di metallo... Una volta si chiamava arpa giudea, ma si sa come sono quelli, basta un accenno di antisemitismo e scrivono lettere.
  • Sid: Io ho comprato il mio primo carpaccio con le vincite a poker.
    Altro giocatore: Lei ha comprato una tela di Carpaccio?
    Sid: No, non di tela: di tonno!
    Lyman: Ho bisogno di bere.
  • Defunta: Tu come sei arrivato qui?
    Sid: ...Io? Non sono riuscito ad abituarmi a guidare sullo stramaledetto lato sbagliato! Cioè sta-stavo andando in campagna... eh sì... negli Stati Uniti sarei stato un eroe l'avrei salvata, l'avrei chi lo sa, ma qui invece è uno dei limiti di vivere a Londra, chiaro! Certo il teatro è migliore, ci sono parecchi buoni ristoranti indiani.
    Defunta: Ma tu che cosa facevi?
    Sid: Che cosa faccio! Io sono Splendini, il mago. Già. Volete vedere qualcosina? Abbiamo tempo per un giochetto con le carte?
    Defunto: Ho l'impressione che abbiamo tutta l'eternità.
    Sid: E be', adesso vi faccio vedere un trucchetto... ve lo voglio dire col cuore in mano e parlo sinceramente, lo dico con tutto il dovuto rispetto siete un gruppo meraviglioso, un fantastico gruppo di persone, vi adoro e sento che emanate lo stesso sentimento ecco e voi potete anche essere defunti ma non dovete essere depressi. Perché guardate che... non pensate che essere morti sia un handicap, per esempio io da piccolo balbettavo, ma con ostinazione e perseveranza vi giuro che non si può mai dire che può succedere...

Altri progetti[modifica]