Scultura

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Il David di Michelangelo

Citazioni sulla scultura e gli scultori.

Citazioni[modifica]

  • Chi manomette le tette della scultura | ne ignora l'amore e la cura. (Caparezza)
  • Come la pittura, anche la scultura ha la possibilità di vibrare in mille spezzature di linee, di animarsi per via di sbattimenti d'ombre e di luci, più o meno violenti, d'imprigionarsi misteriosamente in colori caldi e freddi – quantunque la materia ne sia monocroma – ogniqualvolta l'artista sappia calcolare bene il chiaroscuro che è a sua disposizione; di riprodurre in una parola gli esseri con tutto il loro ambiente proprio e di farceli rivivere. (Medardo Rosso)
  • Il blocco non parteggia per lo scultore, è contro di lui. (Thomas Mann)
  • La forma plastica non rappresenta la figura, ma la sublima, ne trasforma l'essenza, [...] la cala e la isola nello spazio reale e, isolandola, la idealizza [...]: forma-oggetto che risolve in sé ogni relazione spaziale, si racchiude in un involucro impenetrabile, si pone come presenza altamente problematica dell'ideale nel reale, dell'assoluto nel relativo. (Antonio Canova)
  • Scolpire non è scavare una pietra, è trovare il respiro della vita in essa e rivelarlo. (Appleseed XIII)
  • Un bravo marmista conosce la materia. Sente dove cederà al suo assalto perché l'incisione è già presente nel blocco e aspetta solo di essere rivelata; lo scultore, con precisione quasi millimetrica, ha intuito quali sembianze assumerà l'opera che solo gli ignoranti credono sia frutto della sua volontà. E invece lui non fa altro che svelare: il suo talento, infatti, non consiste nell'inventare forme, bensì nel rendere manifeste quelle che erano invisibili. (Muriel Barbery)
  • Uno scultore non è un sarto. (Henry James)

Umberto Boccioni[modifica]

  • La scultura nei monumenti e nelle esposizioni di tutte le città d'Europa offre uno spettacolo così compassionevole di barbarie, di goffaggine e di monotona imitazione, che il mio occhio futurista se ne ritrae con profondo disgusto!
  • In scultura come in pittura non si può rinnovare se non cercando lo stile del movimento, cioè rendendo sistematico e definitivo come sintesi quello che l'impressionismo ha dato come frammentario, accidentale, quindi analitico. E questa sistematizzazione delle vibrazioni delle luci e delle compenetrazioni dei piani produrrà la scultura futurista.
  • Naturalmente noi daremo una scultura d'ambiente. Una composizione scultoria futurista avrà in sé i meravigliosi elementi matematici e geometrici che saranno incastrati nelle linee muscolari di un corpo
  • Nella scultura l'artista non deve indietreggiare davanti a nessun mezzo pur di ottenere una REALTÁ.
  • Proclamare che la scultura si prefigge la ricostruzione astratta dei piani e dei volumi che determinano le forme, non il loro valore figurativo.

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]