Sorvegliato speciale

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Sorvegliato Speciale

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale Lock Up
Paese USA
Anno 1989
Genere drammatico
Regia John Flynn
Sceneggiatura William Wisher Jr., Steven E. de Souza
Attori

Sorvegliato Speciale, film statunitense del 1989 con Sylvester Stallone, regia di John Flynn.

Frasi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Qui non hai molto. E quello che hai lo devi proteggere. (Frank)
  • Nessuno è morto finché non è sepolto.[1] (Frank)

Dialoghi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Braden: Si può sapere perché lo proteggi?
    Frank: Tu hai le tue regole e io ho le mie.
  • Frank: F.U.F.
    Dallas: F.U.F. ...Ok. Che roba è?
    Frank: Fidarsi uguale fregarsi. Regola per sopravvivere.
  • Frank: Come ti chiami?
    Prima Base: Che importanza ha? Che te ne fai di un nome, in un posto come questo?
    Frank: Serve per la posta.
  • Prima Base: Ma tu come fai a vedere sempre le cose da un punto di vista positivo? Come si fa a rimanere positivi in un inferno come questo?
    Frank: È uno stato mentale, figliolo. Il tuo corpo è costretto a stare chiuso, ma il tuo cervello no. E finché riesci a muoverti, non diventi parte di questo posto.
  • Detenuto: Ehi, ma chi mi ha investito?
    Eclisse: Un treno merci, amico. Un treno merci.
  • Frank: Ecco perché ti chiamano Eclisse. Quanto sei alto, due metri?
    Eclisse: Già, faccio un bel po' d'ombra, vero?
    Frank: Fai quasi notte.

Note[modifica]

  1. Dopo aver riparato il motore dell'automobile, Frank ripete la stessa frase con una leggera variazione: «Niente è morto finché non è sepolto».

Altri progetti[modifica]