Ultimate Spider-Man

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Ultimate Spider-Man, fumetto pubblicato nel 2000 da Brian Michael Bendis e Mark Bagley.

Identità segreta - Potere e responsabilità - Senza poteri[modifica]

[Power and Responsibility - Issue 1 - Powerless da Ultimate Spider-Man n. 1; ed. it. su L'Uomo Ragno, I Classici del Fumetto di Repubblica Serie Oro n. 1, ed. Panini Comics, settembre 2004, trad. Pier Paolo Ronchetti]

  • Norman Osborn: Ti interessi di mitologia greca, Justin?
    Justin: Non proprio, signore.
    Norman Osborn: Mai sentito parlare del mito di Aracne?
    Justin: Direi di no, mr. Osborn.
    Norman Osborn: Secondo la leggenda, Atena-- conosci Atena, vero? -- sentì parlare di questa donna sulla Terra-- una semplice mortale, come te e me -- che era una tessitrice migliore di lei.
    Justin: Tessitrice?
    Norma Osborn: Atena non fu affatto felice di questo, e scese sulla Terra per distruggere le creazioni della donna.
    Justin: Tipicamente femminile.
    Norman Osborn: Quando la ragazza si rese conto di quel che era successo-- cioè che aveva offeso gli dei e che tutti i suoi lavori erano stati distrutti -- si impiccò. Atena ebbè pietà della povera ragazza, le bagnò la fronte con un liquido magico e disse: "Tu non morirai, Aracne, sarai invece trasformata e tesserai per sempre la tua tela". Alle parole di Atena, Aracne si rimpicciolì e divenne nera. Prima le caddero il naso e le orecchie, poi le sue dita si trasformarono in zampe-- quel che restava di lei divenne il corpo e da esso iniziò a tessere la sua tela.
  • Carbonato di sodio... è una scelta molto strana. Chissà se... (Peter Parker)
  • May: Peter? Peter? Peter? Peter?
    Peter: Che c'è?
    May: Che cos'abbiamo detto sul fatto di leggere a tavola?
    Peter: Abbiamo detto che ci piace?

Identità segreta - Potere e responsabilità - Dolori della crescita[modifica]

[Power and Responsibility - Issue 2 da Ultimate Spider-Man n. 2; ed. it. su L'Uomo Ragno, I Classici del Fumetto di Repubblica Serie Oro n. 1, ed. Panini Comics, settembre 2004, trad. Pier Paolo Ronchetti]

  • Peter: Che cosa dovevo fare? Sono stanco di essere preso in giro tutto il tempo! Per una volta mi sono difeso e voi che fate? Mi fate la predica.
    Ben Parker: Peter, non è questo che ri abbiamo insegnato--
    Peter: Sì, so cosa mi avete insegnato... mi avete insegnato a essere un fallito come voi due!

Identità segreta - Potere e responsabilità - Volere e potere[modifica]

[Power and Responsibility - Issue 3 - Wannabe da Ultimate Spider-Man n. 3; ed. it. su L'Uomo Ragno, I Classici del Fumetto di Repubblica Serie Oro n. 1, ed. Panini Comics, settembre 2004, trad. Pier Paolo Ronchetti]

  • [Dopo aver messo al tappeto Crusher Hogan] Chi sei, uomo mascherato? Fai vedere chi sei al pubblico! (Presentatore)
  • Uomo Ragno: Tutto bene?
    Crusher Hogan: Credi che non abbia mai sbattuto la testa prima?
    Uomo Ragno: No, ero sicuro che l'avevi già battuta.
  • [Dopo aver battuto Crusher Hogan] Lo stupefacente Uomo Ragno! [...] Signore signori, lo spettacolare Uomo Ragno!(Presentatore)

Identità segreta - Potere e responsabilità - Da un grande potere....[modifica]

[Power and Responsibility - Issue 4 - With Great Power da Ultimate Spider-Man n. 4; ed. it. su L'Uomo Ragno, I Classici del Fumetto di Repubblica Serie Oro n. 1, ed. Panini Comics, settembre 2004, trad. Pier Paolo Ronchetti]

  • Ben Parker: Oh, Peter. Sei-- davvero, sei un bravo ragazzo. Sei intelligente-- no, più che intelligente. Sei quasi un genio. E quel che hai fatto-- è stupido. Sai, tuo padre, riposi in pace... tuo padre aveva una filosofia a cui si atteneva rigidamente. E che gli è servita molto... Credeva che se c'erano delle cose che potevi dare al mondo, se sapevi fare bene certe cose-- meglio di chiunque altro... per aiutare la gente o per farla stare meglio... bè, credeva che non fosse semplicemente una buona idea fare quelle cose... credeva che fosse tua responsabilità farle. Non cercare di essere qualcos'altro, di essere meno di quel che sei. Succederanno grandi cose nella tua vita, Peter. Grandi cose. E queste cose comporteranno grandi responsabilità. Mi capisci? Grandi responsabilità.
    Peter: Mio padre. Se sapeva tutto questo... allora dove diavolo è adesso?!

Identità segreta - Potere e responsabilità - Lezioni di vita[modifica]

[Power and Responsibility - Issue 5 da Ultimate Spider-Man n. 5; ed. it. su L'Uomo Ragno, I Classici del Fumetto di Repubblica Serie Oro n. 1, ed. Panini Comics, settembre 2004, trad. Pier Paolo Ronchetti]

  • Sono stato egoista. E t hai pagato il prezzo del mio egoiscmo. Non mi perdonerò mai per questo. Non dimenticherò mai che avrei potuto impedirlo. È tutto così chiaro adesso, zio Ben. È come se per tutta la vita avessi avuto una benda sugli occhi e i tappi nelle orecchie-- e qualcuno me li avesse appena strappati. Vedo tutto più chiaramente ora-- e so qual è il mio posto nel mondo. Avevi ragione-- un potere comporta responsabilità. Sempre. Per qualche ragione, ho ricevuto un grande potere. E un grande potere porta grandi responsabilità. Non ti deluderò più, zio Ben. (Uomo Ragno)

Identità segreta - Potere e responsabilità - Il Supereroe![modifica]

[Power and Responsibility - Issue 6 - Big Time Super Hero da Ultimate Spider-Man n. 6; ed. it. su L'Uomo Ragno, I Classici del Fumetto di Repubblica Serie Oro n. 1, ed. Panini Comics, settembre 2004, trad. Pier Paolo Ronchetti]

  • [Affrontando Green Goblin] Ma guarda come faccio lo spiritoso, quando in realtà ho una fifa boia. Mi sa che o faccio così o mi piscio addosso. (Uomo Ragno)

Identità segreta - Potere e responsabilità - Identià Segreta[modifica]

[Power and Responsibility - Issue 7 da Ultimate Spider-Man n. 7; ed. it. su L'Uomo Ragno, I Classici del Fumetto di Repubblica Serie Oro n. 1, ed. Panini Comics, settembre 2004, trad. Pier Paolo Ronchetti]

  • [Lottando con Green Goblin] Ascolta, te l'ho chiesto gentilmente... te lo ricordi? Quando io ero carito e cortese e tu cercavi di darmi fuoco e mi sbattevi in aria come un pallone gonfiabile? Quindi, lasciami essere più convincente-- (Uomo Ragno)

Identità segreta - Curva di apprendimento - Al lavoro![modifica]

[Learning Curve - Issue 8 da Ultimate Spider-Man n. 8; ed. it. su L'Uomo Ragno, I Classici del Fumetto di Repubblica Serie Oro n. 1, ed. Panini Comics, settembre 2004, trad. Pier Paolo Ronchetti]

  • Ascolta... c'è una scuola di pensiero che dice-- anche se l'FBI riuscisse ad incastrare Kingpin-- qualcun altro prenderebbe il suo posto. Capisci? È così che va. (Robbie Robinson)

Identità segreta - Curva di apprendimento - Ed ecco gli Esecutori[modifica]

[Learning Curve - Issue 9 - Meet The Enforcers da Ultimate Spider-Man n. 9; ed. it. su L'Uomo Ragno, I Classici del Fumetto di Repubblica Serie Oro n. 1, ed. Panini Comics, settembre 2004, trad. Pier Paolo Ronchetti]

  • [Agli Enforcer] Andiamo... non li leggete i giornali? Ma di cosa sto parlando? Voi?! Leggere? (Uomo Ragno)
  • Vuoi arrivare a Kingpin? Ti do un consiglio-- trova qualcosa che vuole, qualcosa che ama, e... tenta di impedirgli di averlo. È... la cosa che più lo manda in bestia. (Mr. Big)
  • J. Jonah Jameson: Obbiettivo? Lascia che ti dia una piccola lazione sulla natura umana. La gente sostiene di volere delle informazioni obiettive. Non è vero. Chiedi a qualcuno: "Vuoi tutti i fatti? Vuoi la verità?". Ti dirà: "Oh, certo-- la esigo". Ma non è vero.
    Peter: Non è vero?
    J. Jonah Jameson: No. Vogliono leggere che ci sono i buoni e i cattivi. Vogliono applaudire e vogliono odiare. Sono dei pecoroni. Credono a quello che gli propini.

Identità segreta - Curva di apprendimento - La cosa peggiore[modifica]

[Learning Curve - Issue 10 - The Worst Thing da Ultimate Spider-Man n. 10; ed. it. su L'Uomo Ragno, I Classici del Fumetto di Repubblica Serie Oro n. 1, ed. Panini Comics, settembre 2004, trad. Pier Paolo Ronchetti]

  • Kingpin: Elektra, occupatene tu. Ho degli ospiti.
    Elcetro: Electro. Con la "o". Capo-- te l'ho detto. Voglio essere chiamato Electro. E ora elettrizzerò questo idiota.
  • Ehi! Il minimo che potresti fare è lasciarmi finire la mia stupida battuta prima di uccidermi! (Uomo Ragno)
  • [Parlando tra sè e sè] Caro Peter Parker-- fai pena. Affettuosamente, Peter Parker. Ricapitoliamo... ti hanno sculacciato, elettrizzato, hano rotto i tuoi lanciaragnatele, ti hanno tolto la maschera e ti hanno lanciato fuori dalla finestra di un grattacielo. E sei stato là dentro appena trenta secondi. Dio! Mi hanno scaricato addosso un fulmine e lanciato fuori da un grattacielo! Dio mio-- che idiota che sono! Ho sbagliato ad andare là dentro. Non avevo idea di chi fossero. Non avevo idea di cosa potessero fare. E avrei dovuto imparare, dopo quell'esperienza con quegli Esecutori, l'altro giorno. Invece no. No. Mi arrampico lassù e lo faccio di nuovo. Dio, mi hanno tolto la maschera. Dev'essere la cosa peggiore che può capitare a un supereroe. Mi fa male dappertutto. Almeno domani non c'è scuola. COn quanta corrente mi ha investito quel pelatone? Sono stati i miei poteri a evitarmi di morire fulminato o l'elettricità non era tanta come sembrava? Elettricità?! Dio, qualcuno ha tentato di fulminarmi! Un tizio con poteri elettrici?| Come si fa ad avere poteri elettrici?! Ahhh! Sono così furioso con me stesso che urlerei. (Peter Parker)
  • Questa-- non è la vita che abbiamo scelto. Non è la vita che avevamo previsto. È solo la vita che ci è capitata. (May)

Identità segreta - Curva di apprendimento - La scoperta[modifica]

[Learning Curve - Issue 11 - Discovery da Ultimate Spider-Man n. 11; ed. it. su L'Uomo Ragno, I Classici del Fumetto di Repubblica Serie Oro n. 1, ed. Panini Comics, settembre 2004, trad. Pier Paolo Ronchetti]

  • Questa moda dei costumi. È alquanto irritante. (Kingpin)

Identità segreta - Curva di apprendimento - Battaglia epica[modifica]

[Learning Curve - Issue 12 - Battle Royal da Ultimate Spider-Man n. 12; ed. it. su L'Uomo Ragno, I Classici del Fumetto di Repubblica Serie Oro n. 1, ed. Panini Comics, settembre 2004, trad. Pier Paolo Ronchetti]

  • Sì-- è solo un ragazzino. Togliamogli la maschera e vedrete-- dieci dollari che ha ancora i brufoli in faccia. (Electro)

Identità segreta - Curva di apprendimento - Confessioni[modifica]

[Learning Curve - Issue 13 - Confessions da Ultimate Spider-Man n. 13; ed. it. su L'Uomo Ragno, I Classici del Fumetto di Repubblica Serie Oro n. 1, ed. Panini Comics, settembre 2004, trad. Pier Paolo Ronchetti]

  • Mary Jane: Santo... Peter, sei come una rockstar.
    Peter: Sì, proprio come una rockstar. A parte il denaro, la fama, e tutto quello che c'è di buono nell'essere una rockstar.
  • [prima di baciare Peter]Ammettilo, tigre, hai appena fatto centro... (Mary Jane)

Doppia Minaccia - Il Dottor Octopus[modifica]

[Double Trouble - Issue 15 - Confessions da Ultimate Spider-Man n. 15]

  • Ben, questa storia ha più buchi di un film di Michael Bay. (J. Jonah Jameson)

Venom[modifica]

[Venom - Issue 37 - Still da Ultimate Spider-Man n. 37]

  • I nostri padri sono morti per crearmi. E adesso morirai anche tu! (Venom)

Silver Sable - Parte 1[modifica]

[Silver Sable - Issue 86 da Ultimate Spider-Man n. 86]

  • Uomo Ragno: Sai omino di marzapane, ti chiederei da dove vieni, ma... onestamente... non mi interessa... affatto.
    Omega Red: Sai cosa ti farò quando...
    Uomo Ragno: Zitto! [Gli lancia addosso un muletto, schiacciandolo]
    Uomo Ragno: Fiuuu... qualcuno ha un moment? (da Ultimate Spider-Man 45)

La saga del Clone - Parte 1[modifica]

[Clone Saga - Issue 97 da Ultimate Spider-Man n. 97]

  • [rivolto allo scorpione] Non sono un medico, ma penso che tu debba farti vedere. (Peter)

La saga del Clone - Parte 6[modifica]

[Clone Saga - Issue 102 da Ultimate Spider-Man n. 102]

  • Peter: Non c'è OZ qui, da dove lo hai preso? [Kaine]
    [Compare Doc.Octopus con Nick Fury e Mr.Fantastic]
    Octopus: Da me. Da suo padre.

Altri progetti[modifica]