Spider-Man - Un nuovo universo

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Spider-Man - Un nuovo universo

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

Spider-Man: Into the Spider-Verse

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2018
Genere animazione, Azione, Fantascienza, Avventura
Regia Bob Persichetti, Peter Ramsey, Rodney Rothman
Soggetto Phil Lord, Christopher Miller, Alex Hirsch
Sceneggiatura Phil Lord e Christopher Miller, Rodney Rothman
Produttore Avi Arad, Phil Lord, Christopher Miller, Amy Pascal, Christina Steinberg
Doppiatori originali
Doppiatori italiani
Note
  • Vincitore del Premio Oscar (2019) come miglior film d'animazione

Spider-Man - Un nuovo universo, film d'animazione del 2018 basato sul supereroe Marvel Spider-Man.

Incipit[modifica]

  • Peter Parker/Spider-Man: D'accordo, ve lo racconto un'ultima volta. Mi chiamo Peter Parker, sono stato morso da un ragno radioattivo e per dieci anni sono stato il solo e unico Spider-Man. Il resto lo sapete.
    [Flashback] Zio Ben: Da un grande potere derivano grandi responsabilità...
    Peter Parker/Spider-Man: Ho salvato un sacco di gente, mi sono innamorato, ho salvato la città, poi ho salvato di nuovo la città, di nuovo e di nuovo e... di nuovo. E ho fatto... Ho fatto questo: [Riprende una scena di Spider-Man 3] Ma non ne parliamo adesso. Allora, sono un fumetto, dei cereali, ho inciso un disco di Natale, ho una sigla favolosa... [Si sente la sigla del cartone animato di Spider-Man del 1967] ...e sono un ghiacciolo bruttarello. Beh, sono stato anche peggio. Tutto considerato, ancora mi piace essere Spider-Man; a chi non piacerebbe? Quindi non importa quanti colpi prendo, trovo sempre il modo di rialzarmi. Perché l'unica cosa che separa questa città dall'oblio... Sono io! C'è un solo Spider-Man, e lo state vedendo! [Occhiolino]

Frasi[modifica]

  • [Miles è nell'appartamento dello zio Aaron quando giunge Prowler, che non vedendo il ragazzo in quanto invisibile telefona a Kingpin] Signor Fisk, ho i video della vigilanza del tunnel. Se il ragazzo va fuori, lo troverò. [Si smaschera, rivelando di essere Aaron Davis] Mi conosce, signore: non mi arrendo mai. (Aaron Davis/Prowler)
  • [Lei, Miles e Peter stanno per combattere contro Dottor Octopus] Preparatevi, non sarà una passeggiata! [Octopus attacca, ma viene inaspettatamente investita da un camion] Ops, come non detto. (Gwen Stacy/Spider-Gwen)
  • [Mentre combatte con Tombstone] è tutto qua? Combatti o sai solo chiacchierare, vecchia gallina rinsecchita? (Spider-Man Noir)
  • La persona che aiuta gli altri semplicemente perché deve o pensa sia la cosa giusta da fare, è senza dubbio un vero supereroe. (Stan Lee)
  • D'accordo ve lo racconto un'ultima volta, sul serio stavolta. Mi chiamo Miles Morales, sono stato morso da un ragno radioattivo e per tipo due giorni sono stato il solo e unico Spider-man, il resto lo sapete: ho finito il mio compito, ho salvato un sacco di gente, sono stato colpito da un drone, ho fatto questo con mio padre [Si vede il graffito dedicato allo zio Aaron], mi sono finalmente presentato al mio compagno di stanza, ho incollato uno sticker dove mio padre non lo troverà mai, e quando mi sento solo e nessuno capisce quello che sto passando, ricordo i miei amici che lo comprendono; mai avrei pensato di riuscire a fare tutto questo, ma ci riesco. Ci può essere chiunque dietro la maschera anche voi, se prima non ci credevate ora forse sì, perché io sono Spider-Man e non sono il solo, neanche per sogno. (Miles Morales/Spider-Man)

Dialoghi[modifica]

  • Wilson Fisk/Kingpin: [Dopo l'esplosione del teletrasportatore, si avvicina al moribondo Spider-Man] Spider-Man! Direi che è un piacere vederti, ma non lo è.
    Peter Parker/Spider-Man:Kingpin... Come vanno gli affari?
    Wilson Fisk/Kingpin: Una bomba! Eh Eh! [Lo smaschera]
    Peter Parker/Spider-Man: Ah... Questo non si fa...
  • Peter Parker/Spider-Man: Non vuoi sapere cosa ho visto là dentro?
    Wilson Fisk/Kingpin: [A Prowler, che stava per ucciderlo] Fermo.
    Peter Parker/Spider-Man [ultime parole]: So cosa stai cercando di fare. Non funzionerà. Sono morti. [Parlando della moglie e del figlio di Fisk]
    Wilson Fisk/Kingpin: Noooo!!! [Lo uccide con un potente pugno, sotto gli occhi di Miles; Successivamente, si rivolge ai suoi scagnozzi, Tombstone e Prowler] Sbarazzatevene.
  • Aaron Davis/Prowler: [Tenendo per il collo Miles vestito da Spider-Man, si prepara a finirlo] Non hai via di fuga! [Miles, sconvolto, si toglie la maschera] Miles?
    Miles Morales/Spider-Man: Zio Aaron...
    Aaron Davis/Prowler: Oh, no, no,no,no!
    Miles Morales/Spider-Man: Zio Aaron... Ti prego...
    Wilson Fisk/Kingpin: [Comunicando a Prowler con un auricolare] Prowler, che cosa stai aspettando? Finiscilo. [Aaron rimette la maschera al nipote e lo lascia, ma in quel momento Kingpin scende dall'auto e gli spara alle spalle]
  • Aaron Davis/Prowler: Miles...
    Miles Morales: Zio Aaron... è colpa mia!
    Aaron Davis/Prowler [ultime parole]: No, Miles. Perdonami, ti ho mentito. Volevo che tu mi ammirassi... E invece ti ho deluso, mi dispiace... Tu... sei il migliore di tutti noi, Miles. Va bene così. Devi... Andare avanti... Andare avanti...
  • Gwen Stacy/Spider-Gwen: Quindi... è tutto finito?
    Peni Parker: Beh, è bello sapere che non siamo soli.
    Miles Morales/Spider-Man: Il portale è aperto. Vai tu, Peni.
    Peni Parker: Grazie, Miles. Da tutti e due. [Si butta nel portale dimensionale tornando nella propria dimensione]
    Spider-Man Noir: Beh, vi voglio bene, ragazzi. Porto con me questo affare a forma di cubo [Un cubo di Rubick]. Non capisco cosa sia, ma lo scoprirò. [Si butta anche lui]
    Spider-Ham: Voglio che tu tenga questo [Il suo martello]. Ti entra tutto in tasca. "That's all folks!" [Citando i Looney Toons, di cui è un'evidente parodia].
    Peter B Parker/Spider-Man: Ma lo puoi dire? E il Copyright? [Anche Spider-Ham si butta nel portale]

Explicit[modifica]

[Scena dopo i titoli di coda]
Lyla: Sei in ritardo.
Miguel O'Hara/Spider-Man 2099: Non si può essere dappertutto.
Lyla: Potevi mandarmi un messaggio.
Miguel O'Hara/Spider-Man 2099: Sono stato meno di due ore, che è successo?
Lyla: Lo so cosa sembra, però c'è una buona notizia.
Miguel O'Hara/Spider-Man 2099: Meno male.
Lyla: Il Multiverso non è collassato.
Miguel O'Hara/Spider-Man 2099: Forte!
Lyla: C'è mancato poco, ma è andata bene.
Miguel O'Hara/Spider-Man 2099: Bella storia, hai finito la tubula?
Lyla: Non è una tubula, è un gizmo.
Miguel O'Hara/Spider-Man 2099: Devi riprendermi su tutto? È frustrante, veramente.
Lyla: Non ti gasare troppo, è solo un prototipo.
Miguel O'Hara/Spider-Man 2099: Non mi gaso.
Lyla: Potresti essere il primo a fare un salto autonomo nel Multiverso o l'ultimo.
Miguel O'Hara/Spider-Man 2099: Quindi possiamo solo vedere come va?
Lyla: Allora, che dici Miguel? Dove vuoi andare?
Miguel O'Hara/Spider-Man 2099: Cominciamo dall'inizio un'ultima volta: Terra-67. [si teletrasporta in un'altra dimensione, che si scopre essere il cartone animato del 1967]
Spider-Man 1967: Ma che...
Miguel O'Hara/Spider-Man 2099: Sono Spider-Man, devi venire con..
Spider-Man 1967: Chi diavolo sei tu?!
Miguel O'Hara/Spider-Man 2099: Te l'ho appena detto, ascoltami vengo dal futuro.
Spider-Man 1967: Non puntarmi contro il dito!
Miguel O'Hara/Spider-Man 2099: L'hai fatto tu per primo.
Spider-Man 1967: Sei maleducato!
Miguel O'Hara/Spider-Man 2099: Tu sei maleducato! [cominciano a litigare]
Poliziotto [guardando la scena insieme a J. Jonah Jameson]: Chi è stato il primo a puntare il dito?
J. Jonah Jameson: Spider-Man è stato il primo, è chiaro. [Spider-Man 2099 e Spider-Man 1967 continuano a litigare mentre poco dopo compare la scritta "Fine"]

Altri progetti[modifica]