Vicinanza

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Due porcospini su rami vicini

Citazioni sulla vicinanza e sulla figura del vicino.

  • Amare la vicina è un gran vantaggio, si vede spesso e non si fa viaggio. (Giovanni Verga)
  • Ci sono persone intolleranti nei confronti del proprio vicinato. Ce ne sono dappertutto. Vecchiette che picchiano sul soffitto con il manico della scopa ogni volta che trascini una sedia... Impiegati che chiamano la polizia se ascolti lo stereo a un volume un pò più alto del normale... Gente che ti fa telefonate di minaccia a ogni disputa di condominio. Io non volevo essere una persona del genere. (Dylan Dog)
  • È l'annosa domanda, no? Quanto vogliamo veramente sapere dei nostri vicini? (Desperate Housewives)
  • I vicini devono fare come le tegole del tetto, a darsi l'acqua l'un l'altro. (Giovanni Verga)
  • In fondo, siamo vicini solo a noi stessi. (Roberto Gervaso)
  • Le cose quando ci vai vicino, sono sempre meno peggio di come le raccontano. (Diego De Silva)
  • Sopporta di essere danneggiato un poco dal tuo vicino. (Pittaco)

Proverbi italiani[modifica]

  • Alla casa dà valore il suo vicino.
  • Ama il tuo vicino, ma non togliere la siepe.
  • Anche la regina ha bisogno della vicina.
  • Chi ha il mare per vicino, le onde gli danno il buon mattino.
  • Chi ha un cattivo vicino, non ha pace né sera né mattino.
  • Chi lascia il vicino per un mancamento, va più in là e ne trova cento.
  • È meglio un cattivo vicino che un fratello lontano.
  • È una cattiva cosa avere un cattivo vicino.
  • Fra i giardini di due vicini sta bene una siepe.
  • Guardati dal cattivo vicino.
  • Il più bell'amore è quello con la vicina, che ci si vede sera e mattina.
  • La mala vicina ti dà l'ago senza filo.
  • mulo, né mulino né signore per vicino.
  • Nessuno può aver pace, se al suo vicin non piace.
  • Poco giova colpir vicino, bisogna coglier nel segno.
  • Quattro cose son cattivi vicini: fiume, incudine, forno e mulino.
  • Se vuoi che io ti ami, fa che ti brami.
  • Si deve alzare di buon'ora chi vuol contentare i suoi vicini.
  • Vicinanza è mezza parentela.

Proverbi toscani[modifica]

  • Casa che ha buon vicino, val più qualche fiorino.
  • Chi affitta il suo podere al vicino, aspetti danno o lite o mal mattino.
  • Chi ha il buon vicino, ha il buon mattutino.
  • Chi ha il mal vicino, ha il mal mattutino.
  • Chi vuole ingannare il suo vicino, ponga l'ulivo grosso e il fico piccolino.
  • Dio ti salvi da un cattivo vicino, e da un principiante di violino.
  • La vicinanza è mezza parentela.
  • Meglio un prossimo vicino che un lontano cugino.
  • Monte, porto, città, bosco o torrente abbi se puoi per vicino o parente.
  • Né mulo, né mulino, né fiume, né forno, né signore per vicino.
  • Non è più bell'amor che la vicina, la si vede da sera e da mattina.

Bibliografia[modifica]

  • Annarosa Selene, Dizionario dei proverbi, Pan libri, 2004. ISBN 8872171903

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]