Alien

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Alien

Descrizione di questa immagine nella legenda seguente.

Il Facehugger

Titolo originale

Alien

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America, Regno Unito
Anno 1979
Genere horror fantascientifico
Regia Ridley Scott
Soggetto Dan O'Bannon, Ronald Shusett
Sceneggiatura Dan O'Bannon
Produttore David Giler, Walter Hill, Gordon Carroll
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali
Doppiatori italiani
Note

Effetti speciali: Carlo Rambaldi, H.R. Giger
Musiche: Jerry Goldsmith
Trasposizione cinematografica dal romanzo di Alan Dean Foster.

Alien, film statunitense del 1979 con Sigourney Weaver, regia di Ridley Scott.

Tagline
Nello spazio nessuno può sentirti urlare

Incipit[modifica]

Veicolo commerciale da traino 'Il Nostromo'
Equipaggio: sette
Carico: raffineria di 20,000,000 tonnellate di minerale grezzo
Rotta: rientro sulla Terra

Commercial towing vehicle 'The Nostromo'
Crew: seven
Cargo: refinery processing 20,000,000 tons of mineral ore
Course: returning to Earth

Frasi[modifica]

  • Buongiorno, Mother. (Dallas)
  • La caverna è completamente chiusa... Ed è piena di... Oggetti come di pelle, tipo... Uova o roba simile! (Kane)
  • Mio Dio... Che diavolo è quello? (Dallas) [osservando il Facehugger]
  • Non dovevamo atterrare su questo maledetto pianeta, questo è sicuro. (Brett)
  • La prima cosa che farò quando torno sulla Terra sarà di mangiare un piatto delle mie parti. (Kane)
  • Che ti prende, bello? Il cibo poi non è così malvagio! (Parker) [quando Kane inizia ad avere spasmi prima della nascita dell'alieno]
  • Cristo... Un robot... Ash è un maledetto robot! (Parker)
  • Ti ho fregato... Figlio di puttana. (Ripley) [dopo aver distrutto il Nostromo credendo di aver ucciso l'alieno]

Dialoghi[modifica]

  • Kane: Mi sento morto.
    Parker: Ti ha mai detto nessuno che lo sembri? [ridono]
    Brett [bisbiglia a Parker]: Dai...
    Parker: Ah, sì, giusto, avevo dimenticato qualcosa, sapete? Prima di atterrare credo che dovremo parlare della gratifica!
    Brett: Giusto, giusto.
    Parker: Brett ed io pensiamo che meritiamo un compenso pari a quello degli altri!
    Brett: Giusto. Vedi, l'amico Parker ed io troviamo che la spartizione della gratifica non è mai stata fatta in modo equo!
    Dallas: Be', avrete come da contratto, esattamente come gli altri.
    Brett: Sì, però tutti gli altri prendono più di noi...
  • Lambert: Dov'è la Terra?
    Kane: Se non lo sai tu...
    Ripley: Non è il nostro sistema.
    Kane: Analizzatore, contatta controllo traffico.
    Ripley [alla radio]: Qui veicolo commerciale da traino Nostromo, proveniente da Solomon. Numero di registrazione 180924609. Ripeto: qui veicolo commerciale da traino Nostromo, proveniente da Solomon. Numero di registrazione 180924609... Niente.
    Kane: Continua a provare.
    Ripley: Chiamo controllo traffico Antartica. Mi sentite, Antartica? Passo. Qui veicolo commerciale da traino Nostromo...
    Lambert: L'ho trovato. Vicino a Zeta II sul Reticolo, non abbiamo ancora raggiunto i limiti esterni.
    Kane [scopre che sono solo a metà strada per la Terra]: È incredibile...
    Lambert: Che diavolo stiamo facendo quaggiù?
    Kane: Ehi, un momento... Che cosa ha detto, Lambert?
    Ripley: "Non è il nostro sistema".
    Lambert: Lo so, questo!
  • Dallas: Mother ha interrotto il corso del nostro viaggio.
    Kane: Perché?
    Brett: Già!
    Dallas: Be', è programmata per questo, se sorgono certe condizioni, come adesso.
    Ripley: E cioè?
    Dallas: Avrebbe intercettato... Una trasmissione di origine sconosciuta, ci ha svegliati perché controllassimo.
    Ripley: Una trasmissione? Quaggiù?
    Dallas: Sì.
    Lambert: Che genere di trasmissione?
    Dallas: Come un radiofaro, si ripete a intervalli di dodici secondi.
    Kane: Un S.O.S.?
    Dallas: Non lo so.
    Ripley: Umano?
    Dallas: Sconosciuto.
    Brett: Be', e allora? [Parker ridacchia]
    Lambret: Se si decide una variazione di programma così importante...
    Parker: Ehm, mi dispiace interrompere, ma questo è un veicolo commerciale, non di salvataggio.
    Brett: Giusto.
    Parker: Non è nel mio contratto questo genere di servizio. Parliamo prima di soldi, se mi pagate sono felice di farlo, dico bene?
    Brett: Giusto, ha ragione.
    Parker: Discutiamo della gratifica, non abbiamo nessun pagamento, parliamo prima della gratifica...
    Ash: Posso dire una cosa? C'è una clausola nel contratto che stabilisce che qualsiasi trasmissione sistematizzata che indichi una possibile origine intelligente impone un accertamento.
    Parker: Io non voglio saperne...
    Brett: Come facciamo a sapere che è intelligente?
    Parker: Voglio tornare e basta...
    Dallas [perde la pazienza]: Parker, stallo a sentire, almeno!!!
    Ash: La penalità è la perdita totale dei dividendi. Nemmeno un soldo!
    Dallas: ...È chiaro, ora?
    Parker: Oh, eh eh eh... Ehm, sì!
    Dallas: Allora andiamo.
    Parker: Sì, allora andiamo!
  • Lambert [mentre camminano in tuta spaziale]: Io continuo a non vederci un accidente!
    Dallas: Non fare la lagna.
    Lambert: Mi piace fare la lagna!
  • Ripley: Ash? Quella trasmissione... Mother ne ha decifrato una parte. Non si direbbe un S.O.S.
    Ash: Che cos'è?
    Ripley: Be', ha tutta l'aria di una minaccia. Vado a raggiungerli.
    Ash: A quale scopo? Insomma, prima che riesci ad arrivarci tu, loro sapranno se è una minaccia oppure no, giusto?
  • Dallas: Mi senti, Ripley?
    Ripley: Sono qui.
    Dallas: Siamo sterili, facci entrare.
    Ripley: Che è successo a Kane?
    Dallas: Gli si è attaccato addosso qualcosa, dobbiamo portarlo in infermeria immediatamente.
    Ripley: Che genere di cosa, mi occorre una definizione esatta!
    Dallas: Un organismo... Apri il portello.
    Ripley: Un momento, se lui entra la nave può essere infettata, conosci la procedura di quarantena: ventiquattro ore per la disinfezione.
    Dallas: Può morire in ventiquattr'ore, apri il portello!!
    Ripley: Ascoltami: potremmo morire tutti facendola entrare.
    Lambert: Senti, vuoi aprire questo maledetto portello? Dobbiamo riportarlo dentro!
    Ripley: No, non posso farlo. E se tu fossi al mio posto faresti lo stesso.
    Dallas: Ripley, questo è un ordine: apri subito il portello, mi senti?
    Ripley: Sì.
    Dallas: Ti dico che è un ordine, mi senti?!
    Ripley: Sì, ti sento. La risposta è negativa.
    Ash [li permette di entrare]: Portello interno aperto.
  • Dallas [osservando l'analisi interna del Facehugger su Kane]: Che cos'ha nella gola, Ash?
    Ash: Direi che gli sta dando ossigeno.
    Dallas: Lo ha paralizzato, lo ha messo in coma... E lo tiene in vita. Che diavolo significa, dobbiamo levarglielo!
    Ash: Un momento, un momento... Non facciamo cose affrettate. Finora sappiamo ben poco: presumiamo che gli stia dando ossigeno. Se lo rimuoviamo... Può ucciderlo.
    Dallas: Sono disposto a correre questo rischio, portiamoglielo via.
    Ash: Ti assumi la responsabilità?
    Dallas: Sì, sì! Mi assumo io la responsabilità, scoprilo.
  • Ash: Volevi qualcosa?
    Ripley: Sì, io... Volevo parlarti, come va Kane?
    Ash: Il suo stato è stazionario.
    Ripley: E... Il nostro "ospite"?
    Ash: Be' vedi, stavo ancora... Confrontando i dati ma vedi, quello che ho accertato è che ha uno strato esterno di polisaccaridi proteici. Ha la strana abitudine di disfarsi delle sue cellule e rimpiazzarle con silicone polarizzato, che gli da una prolungata resistenza alle condizioni ambientali avverse. È sufficiente?
    Ripley: Più che sufficiente. Che significa? [fa per guardare nel microscopio]
    Ash: Per favore non farlo, grazie. Be', è un'interessante combinazione di elementi che lo rendono... Qualcosa di resistentissimo.
    Ripley: Sei tu che gli hai aperto...
    Ash: Stavo obbedendo a un ordine, mi sembra.
    Ripley: Ash, quando Dallas e Kane non sono sulla nave sono io l'ufficiale anziano.
    Ash: Ah, sì, lo dimenticavo...
    Ripley: Hai anche dimenticato la legge sulla quarantena imposta dal reparto scientifico?
    Ash: No, non l'avevo dimenticata!
    Ripley: Capisco, l'hai solo infranta.
    Ash: Che cosa avresti fatto di Kane? La sua unica possibilità di salvezza era portarlo qui.
    Ripley: Sfortunatamente, però, non rispettando la quarantena tu rischi la vita di tutti!
    Ash: Forse avrei dovuto lasciarlo fuori. Forse ho... Messo in pericolo tutti noi, ma era un rischio che ero disposto a correre.
    Ripley: È un gran brutto rischio, per un ufficiale scientifico. Non è... Esattamente da manuale, non credi?
    Ash: Io considero le mie responsabilità seriamente quanto te, lo sai. Tu fai il tuo lavoro, lasciami fare il mio.
  • Ash [sul Facehugger staccato]: Be', sembra morto.
    Ripley: Bene. Liberiamocene, allora!
    Ash: Ripley... Santo cielo, questa è la prima volta che ci capita una specie come questa! Va riportata a Terra per sottoporla a una serie di esami.
    Ripley: Stai scherzando, Ash? Quella cosa ha emesso un acido, chissà che cosa farà in seguito!
    Ash: Non credo che resusciterà, il nostro amico. Dallas, tu cosa ne pensi?
    Dallas: Be', secondo me... Anche se può essere un errore sei tu l'ufficiale scientifico e la decisione sta a te, Ash.
    Ripley: Dallas!
  • Ripley: Hai mai viaggiato con Ash prima d'ora?
    Dallas: Ho viaggiato cinque volte con un altro ufficiale scientifico, l'hanno rimpiazzato con Ash due giorni prima di partire da Thedus.
    Ripley: Non mi fido di lui.
    Dallas: Io di nessuno, mi fido.
  • Brett [durante il decollo dal planetoide]: Polvere nelle prese d'aria, il 2 si sta surriscaldando!
    Parker: Sputaci sopra per due minuti, forse si raffredda!
  • Parker [parlando di Kane]: Secondo me dovremo congelarlo. Voglio dire, ha una malattia, perché non la fermiamo dov'è e quando torniamo lo porteremo da un vero dottore!
    Brett: Giusto.
    Ripley: Qualsiasi cosa lui dica tu dici "giusto". Almeno questo lo sai, Brett?
    Brett: Giusto.
    Ripley: Parker, tu cosa dici, il tuo assistente ti segue e dice "giusto" proprio come un pappagallo.
    Parker: Ehi, ha ragione! Cosa sei, una specie di pappagallo?
    Brett: Giusto.
  • Parker [dopo il risveglio di Kane]: Come stai?
    Kane: Benissimo, altre domande sciocche? [ridono]
    Dallas: Ti ricordi niente del pianeta? [Kane scuote la testa]
    Ripley: Qual è l'ultima cosa che ti ricordi? ...Eh?
    Kane: Solamente un... Un orribile incubo. Mi sembrava di soffocare.
  • Ripley: Ash, qualche consiglio da te o da Mother?
    Ash: No, stiamo ancora confrontando.
    Ripley [ride incredula]: Che cosa?! "Ancora confrontando"? Non posso quasi crederci.
    Ash: Che cosa vorresti che facessi?
    Ripley: Quello che hai fatto finora, Ash: niente!
  • Mother: Interfaccia 2037, attendo quesito.
    Ripley: Chiedo chiarimento sull'incapacità del reparto scientifico di neutralizzare alien.
    Mother: Impossibile chiarire.
    Ripley: Richiedo intensificazione.
    Mother: Nessuna ulteriore intensificazione. Vige ordine particolare 937, riservato ufficiale scientifico.
    Ripley: Ordine di emergenza prevale su 100375, qual è ordine particolare 937?
    Mother: Cambiata rotta Nostromo a nuove coordinate per investigare forma vita. Raccogliere esemplare. Precedenza assoluta. Assicurare ritorno organismo per analisi. Qualsiasi altra considerazione secondaria. Equipaggio sacrificabile.
  • Ripley: Ash, puoi sentirmi? [sbatte sul tavolo] Ash!!!
    Testa di Ash [spalanca gli occhi al colpo]: ...Sì, ti sento.
    Ripley: Qual era il tuo "ordine particolare"?
    Testa di Ash: L'ho eseguito, credevo fosse chiaro.
    Ripley: Qual era?
    Testa di Ash: Riportare forme di vita. Precedenza assoluta. Ogni altra precedenza annullata.
    Parker: Maledetta Compagnia! E le nostre vite, figlio di puttana?!?
    Testa di Ash: Lo ripeto: ogni altra precedenza è stata annullata.
    Ripley: Come possiamo ucciderlo, Ash? Ci dev'essere un modo per ucciderlo! Cosa dobbiamo fare?!
    Testa di Ash: Non potete.
    Parker: Stronzate!
    Testa di Ash: Ancora non capisci con che cosa hai a che fare, vero? Un perfetto organismo. La sua perfezione strutturale è pari solo alla sua ostilità.
    Lambert: Tu lo ammiri.
    Testa di Ash: ...Ammiro la sua purezza. Un superstite... Non offuscato da coscienza, rimorsi, o illusioni di moralità.
    Parker: Senti, io ne ho avuto abbastanza di sentirlo, disattivalo.
    Testa di Ash: Non ancora.
    Ripley: ...Cosa c'è?
    Testa di Ash: Inutile mentirvi sulle vostre possibilità... Ma... [sorride] Avete la mia solidarietà!
  • Ripley: Dopo aver azionato i comandi, quanto tempo prima che la nave esploda?
    Parker: Dieci minuti.
    Ripley: Solamente?
    Parker: Se non siamo partiti entro dieci minuti non avremo bisogno di un razzo per volare nello spazio!

Explicit[modifica]

Rapporto finale del veicolo spaziale Nostromo, da parte del terzo ufficiale. Gli altri componenti dell'equipaggio Kane, Lambert, Parker, Brett, Ash e il comandante Dallas sono morti. Carico e nave sono distrutti. Dovrei giungere alla frontiera tra sei settimane. Se sono fortunata la sorveglianza mi porterà in salvo. Parla Ripley, unica superstite del Nostromo. Passo e chiudo.
[prende in braccio Jones prima di mettersi in ibernazione] A dormire, gatto... (Ripley)

Citazioni su Alien[modifica]

  • Ellen Ripley è diventata la capostipite di un nuovo tipo di eroina cinematografica e narrativa. Arrivò come una sorpresa felice, a dieci anni dall'esplosione dei movimenti delle donne: il tempo giusto perché non fosse rigidamente e politicamente corretta, ma perché costituisse un'alternativa alle altre donne del cinema di avventura. [...] Leggere Alien con gli occhi di Ripley significa ritrovare i temi capitali del femminismo in una storia di avventura e scoprire che anche i personaggi femminili possono essere protagonisti di un'epica. Possono uscire, evitare di singhiozzare su storie d'amore andate a male, calpestare spazi e cieli aperti, fare a meno di una casa e di una patria. (Loredana Lipperini)

Altri progetti[modifica]