Baseball

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Una battuta

Citazioni sul baseball.

  • Ci sono 108 grani in un rosario e 108 punti di cucitura in una palla da baseball. Quando l'ho scoperto mi sono fatta cattolica. (Susan Sarandon)
  • Ci sono tre tipi di giocatori di baseball. Quelli che fanno quel che succede, quelli che guardano quel che succede, e quelli che si chiedono che cosa succede. (Tommy Lasorda)
  • Date a un ragazzo una mazza, una palla e un posto dove giocare, e avrete un buon cittadino. (Joe McCarthy)
  • Ho scoperto, in vent'anni di carriera intorno al diamante, che la conoscenza del gioco è di solito inversamente proporzionale al prezzo del biglietto pagati dagli spettatori. (Bill Veeck)
  • I ritmi del baseball sono simili a quelli della vita americana. Lunghi periodi di tempo libero interrotti da attimi di frenetica attività. (Roger Kahn)
  • Il baseball è come la chiesa. Molti obbediscono, pochi capiscono. (Wes Westrum)
  • Il baseball è fatto così. Con una buona stagione li freghi per altre cinque, perché per altre cinque stagioni si aspettano che tu ne abbia una buona. (Frankie Frisch)
  • Il baseball è forse l'unica cosa ordinata in un mondo molto disordinato. Se fai tre strike, nemmeno il migliore avvocato del mondo può sbatterti dentro. (Bill Veeck)
  • Il baseball è, senza alcun dubbio, il maggiore argomento di conversazione mai inventato in America. (Bruce Catton)
  • Il baseball è troppo sport per essere un affare e troppo affare per essere uno sport. (William Wrigley, Jr.)
  • Il baseball non vale niente! È il calcio lo sport più veloce del mondo! Nel baseball si corre solo da una base all'altra, nel calcio invece bisogna sempre correre, correre, correre, correre! (Ai confini della realtà)
  • Il gran vantaggio del baseball rispetto al cricket è che una partita dura molto meno. (George Bernard Shaw)
  • La massima aspirazione della mia vita era quella di diventare un giocatore di baseball professionista, ma nessuna squadra mi ha mai fatto un'offerta. (Gerald Ford)
  • – Ma che stai dicendo? Il baseball uno sport femminile? I Red Socks hanno un giocatore che lancia la palla ad oltre centocinquantasei chilometri orari.
    – Chissenefrega! Significa solo che può farsi una sega più velocemente! (Hooligans)
  • – Questo blernsball è tale e quale al baseball?
    – Baseball? Dio ce ne liberi!
    – Davvero Fry, il baseball era noioso come la mamma e la torta di mele, per questo l'hanno attizzato.
    – Noioso? Il baseball non... Uhm, finalmente l'hanno attizzato! (Futurama)
  • – Questo è un linguaggio universale, capitano!
    – Il baseball? Lei ha un vocabolario limitato, colonnello. (Ai confini della realtà (serie televisiva 1959), quarta stagione)
  • Sono sicuro che è più facile imparare la matematica che non il baseball. (Albert Einstein)
    Sono sicuro che lei imparerebbe la matematica prima che io possa imparare il baseball.[1]

Note[modifica]

  1. Come racconta lo stesso Moe Berg nella sua biografia Moe Berg: Athlete, Scholar, Spy, nel settembre del 1941 sull'Atlantic Monthly venne pubblicato un suo articolo, Pitchers and Catchers (Lanciatori e ricevitori), successivamente nel dicembre 1946 Pocket Books raccolse alcuni articoli pubblicati sull'Atlantic Monthly e tra gli articoli selezionati vi era sia quello di Berg, sia un saggio di Einstein sulla bomba atomica (probabilmente Atomic War or Peace del novembre 1945). Quando Berg andò a trovare Einstein nella sua casa a Princeton, lo scienziato gli disse: «Ho letto la sua storia sul magazine, Signor Berg. Mi insegni a ricevere, e io le insegnerò la matematica.» («I've read your story in the magazine, Mr Berg. You teach me to catch and I'll teach you mathematics.») Dopodiché Einstein disse: «Oh lasci stare, sono sicuro che lei imparerebbe la matematica prima che io possa imparare il baseball.» («But let's forget about it, beacuse I'm sure you'd learn mathematics faster I'd learn baseball.»)

Altri progetti[modifica]