Bettino Ricasoli

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Litografia di Bettino Ricasoli, fine XIX secolo

Bettino Ricasoli, soprannominato il Barone di ferro (1809 – 1880), politico italiano.

Citazioni di Bettino Ricasoli[modifica]

  • Prima condizione di un governo libero nei casi di disordine è la repressione, non la prevenzione. (da Atti del Parl. Ital., sessione 1861, Discussioni della Camera dei deputati, pag. 1380)
  • Siamo onesti: non chiedo altro. (citato in Giuseppe Fumagalli, Chi l'ha detto?, Hoepli, 1921, p. 446)

Citazioni su Bettino Ricasoli[modifica]

  • Morto Cavour, fu chiamato a succedergli a capo del governo d'Italia Bettino Ricasoli, di grande famiglia toscana.
    Saliva così alle responsabilità di governo la più bella tradizione di aristocrazia intellettuale, di classe dirigente conscia che il potere è onere e dovere, responsabilità di fronte a Dio e agli uomini; e un degno rappresentante della corrente di pensiero, di preoccupazioni culturali, di esaltazione dell'intelligenza, che la Toscana – la terra di Dante, la culla del Rinascimento artistico e letterario, e, con Galileo, del Rinascimento scientifico – alimentava da secoli. (Arturo Carlo Jemolo)

Altri progetti[modifica]