Cigno

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Un cigno nero

Citazioni sul cigno.

  • Canta prima di morire. Con la sua ala può rompere la coscia di un uomo. Il cigno di Cambray non era un uccello, ma un uomo chiamato Fénelon. Il cigno di Mantova è Virgilio. Il cigno di Pesaro è Rossini. (Gustave Flaubert)
  • Cigno è candido, sanza alcuna macchia e dolcemente canta nel morire; il qual canto termina la vita. (Leonardo da Vinci)
  • I cigni mettono continuamente la testa sott'acqua per l'ossessione di avere le scarpe slacciate. (Romano Bertola)
  • Il cigno è la S capolettera nella poesia dello stagno. (Ramón Gómez de la Serna)
  • Il ragazzino si avvicinò alla riva e guardò nella direzione indicata dalla sua compagna di giochi. Un grande uccello nuotava in mezzo alle foglie. Il piumaggio immacolato, il becco nero come il carbone e il collo allungato gli conferivano una grazia maestosa. Un cigno. (Guillaume Musso)
  • Imitando gli animali che emettono versi armoniosi, come il cigno e l'usignolo, abbiamo appreso il canto. (Plutarco)
  • L'anziana donna si ricordava di un cigno che aveva acquistato molti anni prima a Shanghai per una cifra ridicola. L'uccello, aveva proclamato al venditore del mercato, un tempo era stato un'anatra che aveva allungato il collo con la speranza di diventare un'oca. Ed eccolo lì, diventato troppo bello per poter pensare di mangiarlo. (Amy Tan)
  • Non importa che sia nato in un recinto d'anatre: l'importante è essere uscito da un uovo di cigno. (Hans Christian Andersen)
  • Non si conosce il cigno che naviga superbo, se giace sulla riva nel sonno. (Friedrich Hölderlin)
  • Ognun vede le proprie oche come cigni. (proverbio italiano)
  • – Scusa Leela, ti andrebbe una gitarella su quelle barche a forma di cigno? Sono un po' pericolose, ma sono riuscito a domarle...
    – Non sono barche a forma di cigno: sono cigni.
    – Ahh... questo spiega le barchette a uovo... (Futurama)
  • Se fossi un cigno, me ne sarei andato. (Pink Floyd)
  • Sono esseri che hanno facilità a prosperare e buon carattere. Si prendono cura dei loro piccoli e invecchiano bene. Quando li attacca, essi sono capaci di difendersi anche dall'aquila, sortendo la vittoria. Non sono mai loro, però, a ingaggiare battaglia per primi. Sono inoltre uccelli canterini e cantano, soprattutto, quando la morte si avvicina. Volano in mare aperto, e in passato è capitato, a chi naviga lungo le coste della Libia, di averne incontrati molti, in mare, che cantavano con voce lamentevole. (Aristotele)
  • Un uccello raro sulla terra, e in tutto simile a un cigno nero. (Decimo Giunio Giovenale)

Altri progetti[modifica]