Guillaume Musso

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Guillaume Musso (2009)

Guillaume Musso (1974 – vivente), romanziere francese.

Incipit di alcune opere[modifica]

L'uomo che credeva di non avere più tempo[modifica]

AUTUNNO 1972
ISOLA DI NANTUCKET, MASSACHUSETTS

Il lago si estendeva a est dell'isola, dietro le paludi che bagnavano le piantagioni di mirtilli selvatici. Il tempo era bello.
Dopo alcuni giorni di freddo, la temperatura era tornata mite e la superficie dell'acqua rifletteva i colori sgargianti dell'estate indiana.
"Ehi, vieni a vedere!"
Il ragazzino si avvicinò alla riva e guardò nella direzione indicata dalla sua compagna di giochi. Un grande uccello nuotava in mezzo alle foglie. Il piumaggio immacolato, il becco nero come il carbone e il collo allungato gli conferivano una grazia maestosa.
Un cigno.

Perché l'amore qualche volta ha paura[modifica]

San Francisco
Estate 1995

Gabrielle ha vent'anni
Americana, frequenta il terzo anno di università a Berkeley.
Quest'estate porta spesso un paio di jeans chiari, una camicetta bianca e un giubbotto di pelle attillato. Con i lunghi capelli lisci e gli occhi verdi tempestati di pagliuzze dorate, ricorda un po' Françoise Hardy come appariva nelle foto che Jean-Marie Périer le ha scattato negli anni Sessanta. Quest'estate Gabrielle divide le sue giornate tra la biblioteca del campus e la caserma di California Street, dove fa il pompiere volontario.

Bibliografia[modifica]

  • Guillaume Musso, L'uomo che credeva di non avere più tempo, traduzione di Fabrizio Ascari, Sonzogno, 2005. ISBN 8845412091
  • Guillaume Musso, Perché l'amore qualche volta ha paura, traduzione di Laura Serra, Sperling & Kupfer, 2010. ISBN 9788820048198

Altri progetti[modifica]

Opere[modifica]