Fernando Rey

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Fernando Rey nel 1974

Fernando Rey, pseudonimo di Fernando Casado Arambillet (1917 – 1994), attore spagnolo.

Citazioni di Fernando Rey[modifica]

  • C'è stato un periodo in cui volevo uccidere Buñuel perché ero diventato un uomo anziano dopo quel film [Tristana], un uomo anziano con un berretto. Divenni una specie di cliché.
There was a period when I wanted to kill Builuel, because I became typecast as an old man after that film, an old man in a beret. I became a kind of cliché.[1]
  • Ogni regista è diverso; non impari niente con un regista che puoi usare con un altro.
You don't learn anything with one director that you can use with another.'[1]
  • Sono stato ricevuto in Messico [nel 1949 per il ruolo di Filippo il Bello in Giovanna la pazza] come lo sarebbe Robert Redford ora. Ma presi tutto nello spirito di quella poesia di Kipling, "Se". Se tutto viene a te, gloria, povertà, nulla è importante, ma sii un uomo. Avevo la mente sempre in un altro posto. Sognavo sempre di superare la brutta situazione in Spagna [il regime di Francisco Franco]
I was received in Mexico like Robert Redford would be now. But I took everything in the spirit of that Kipling poem, ‘If.’ If everything comes to you, glory, poverty, don't care about anything, but be a man. I had my mind always in another place. I was dreaming always to be over the bad situation in Spain.[1]

Note[modifica]

  1. a b c (EN) Citato da Judy Stone, If a Director Tells Me, I Follow Him, nytimes.com, 4 febbraio 1979.

Filmografia[modifica]

Film[modifica]

Serie televisive[modifica]

Altri progetti[modifica]