Gallo

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Un gallo

Citazioni sul gallo.

Citazioni[modifica]

  • Dove i galli non cantano, la tenebra resta per ventiquattrore attaccata al giorno. (Guido Ceronetti)
  • E i galli? Certi galletti insolenti che non avevan due mesi, dalle vocette stridule da far venire la pelle d'oca... È possibile che una povera vecchia non possa accovacciarsi tranquilla e che tutta una nazione si debba destare per colpa loro? (Fabio Tombari)
  • I galli hanno una cresta da apoplettici. (Jules Renard)
  • L'allegrezza è appropriata al gallo, che d'ogni piccola cosa si rallegra, e canta, con varî e scherzanti movimenti. (Leonardo da Vinci)
  • Non sei | che un animale comune | che con voce potente | annunzia il sole. | Al tuo canto, un popolo | emerge dal sonno | non è poco davvero | il tuo lavoro. (Ho Chi Minh)
  • Più grande d'un gallo è sempre la sua ombra. (Fabio Tombari)
  • Trenta quaranta, | tutto il Mondo canta | canta lo gallo | risponde la gallina... (Guido Gozzano)

Proverbi[modifica]

Italiani[modifica]

  • Dodici galline e un gallo, mangiano come un cavallo.
  • I galli buoni non sono mai grassi.
  • Il gallo è la sveglia della cascina.
  • Il gallo prima di cantare batte tre volte l'ale.
  • Il gallo razzola all'indietro e il porco grufola all'innanzi.
  • Quando il gallo canta nel pollaio, aspetta l'acqua nel grondaio.
  • Trovò un gallo un diamante nel ruspare, lo gettò e disse: io non ne so che fare.

Bibliografia[modifica]

  • Annarosa Selene, Dizionario dei proverbi, Pan libri, 2004. ISBN 8872171903

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]