Il dittatore dello stato libero di Bananas

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Il dittatore dello stato libero di Bananas

Immagine Cavendish bananas DS.jpg.
Titolo originale

Bananas

Lingua originale inglese
Paese USA
Anno 1971
Genere comico
Regia Woody Allen
Sceneggiatura Woody Allen, Mickey Rose
Produttore Charles H. Joffe
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Il dittatore dello stato libero di Bananas, film statunitense del 1971, diretto e interpretato Woody Allen.

Incipit[modifica]

Buon pomeriggio, Telemondo Sport è oggi nella piccola repubblica di Bananas. Stiamo per trasmettervi in diretta un assassinio di capo di governo. Sarà ucciso il presidente di questo ameno paese dell'America Latina, e immediatamente sostituito da una dittatura militare e tutti qui sono al colmo della tensione e dell'eccitazione. Ideale il tempo in questo pomeriggio domenicale e se ci avete seguito, avrete visto vari e pittoreschi tumulti, iniziatisi con la tradizionale bomba all'ambasciata americana, un costume antico come la città stessa. Dopodiché, il capo dei sindacati, Don Julio Doas, strappato da casa è stato linciato dalla folla furente. È stato uno degli spettacoli più emozionanti a cui abbia assistito. Probabilmente vi sarà trasmesso in replay in seconda serata. Tutto intorno pittoreschi copricapo e bandiere. Ed ora siamo giunti al momento che abbiamo tanto atteso: la folla si fa silenziosa, il presidente sta per lasciare il suo ufficio e scendere lo scalone del palazzo, perciò ora passiamo sul terreno di gioco. A te la linea, Howard! (Don Dunphy) [effettuando un servizio in diretta per un telegiornale americano]

Frasi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Be', avete sentito con i vostri occhi! (Howard Cosell) [dopo aver intervistato il neo-dittatore]
  • Dovrei fare un lavoro per cui mi sentissi portato... non so, come donare sperma per la fecondazione artificiale. (Fielding)
  • È possibile discuterne a cena domani sera? O domani sera o un'altra sera. Sono libero per i prossimi sei anni. (Fielding) [a Nancy]
  • Io amo le filosofie orientali... sono metafisiche, pleonastiche... in pratica abortive. (Fielding) [a Nancy]
  • Oh, è una bella scuola. Ci mangiai alla mensa una volta. [...] Ci presi il verme solitario. (Fielding) [a Nancy]
  • Io ero sempre molto timido in fatto di ragazze. Ricordo che da piccolo io... presi di nascosto un libro pornografico stampato in braille e stropicciavo le parti sconce. Io... coi miei ho sempre avuto buoni rapporti, loro non mi hanno mai picchiato. L'hanno fatto una volta soltanto in tutta la vita. Cominciarono a darmele il pomeriggio del 23 dicembre del '42 e smisero, non ricordo l'ora, nella primavera del '44. (Fielding) [alla psicanalista]
  • Io penso che non dovremmo vederci più. [...] È che per me manca qualcosa e non so cos'è. (Nancy) [a Fielding]
  • Dovevamo scrivere un libro. Lei lo dettava e io lo battevo a macchina. Così avrei imparato a scrivere a macchina. (Fielding)
  • E adesso, secondo l'annuale tradizione, ogni cittadino di Bananas verrà qui sopra e donerà a Sua Eccellenza tanto sterco di cavallo per quanto è il suo peso. (Colonnello Diaz)
  • Se io voglio dare una vita migliore al mio popolo, io devo sterminare le minoranze insoddisfatte. Questo è il prezzo del benessere. (Presidente Vargas)
  • Sangue! Dovrebbe essere dentro. (Fielding) [controllando una ferita]
  • Mi taglia la gola? Significa precludermi i gargarismi. (Fielding)
  • Io sono il vostro nuovo presidente. D'ora in avanti la lingua ufficiale del Bananas sarà lo svedese! Silenzio. A partire da ora tutti i cittadini saranno tenuti a cambiarsi la biancheria ogni trenta minuti! La biancheria sarà portata sugli indumenti, per poter controllare. Oltre a ciò, tutti i ragazzi sotto il sedicesimo anno di età a partire da ora avranno sedici anni! (Castrado)
  • Gli americani non ci riconoscono perché ci credono comunisti, i comunisti non ci riconoscono perché ci credono al servizio degli americani. L'unico che era disposto a riconoscerci è stato arrestato ieri per reati contro la morale. (Fielding)
  • Benché gli Stati Uniti siano un paese molto ricco e il Bananas invece molto povero, ci sono molte cose che possiamo offrire al vostro paese in cambio di aiuti. Per esempio abbiamo... abbiamo le cavallette. Noi abbiamo le cavallette... più cavallette di... cavallette di ogni razza e fede. Le cavallette sono disponibili a prezzi popolari come del resto quasi tutte le donne di Bananas. E così nonostante l'esiguità della nostra nazione, pochi sanno che abbiamo il primato mondiale delle ernie. E pochissimi sanno che Colombo prima di scoprire il vostro paese, si fermò nel Bananas e contrasse una malattia che oggi si può curare con un po' di penicillina.[1] (Fielding) [discorso alla cena di beneficenza]
  • Notizie delle sei. Argomenti di oggi: il Governo degli Stati Uniti mette sotto accusa Fielding Mellish per attività sovversive, gli spazzini di New York scioperano per un'immondizia più qualificata e l'Associazione Nazionale del Fucile dichiara che la morte è cosa buona. Particolari su queste altre notizie tra un istante. (Roger Grimsby)
  • Fielding Mellish, Presidente del Bananas, verrà giudicato domani per truffa, incitamento alla rivolta, complotto per rovesciare il governo e per aver detto "cosce" davanti a un prelato. (Roger Grimsby)
  • Obiezione, Vostro Onore: questo processo è una parodia, è la parodia di un'impostura, di una beffa, di un'impostura di due parodie di una beffa! È un processo illegale: si rende conto che non c'è un solo invertito nella giuria? (Fielding)
  • È un pregiudicato, si faceva sempre pizzicare in questa o in quella dimostrazione. È un bacato, un comunista! Un intellettuale ebreo pazzo comunista di New York! Non è che con questo ne voglia dir male. (Agente Dought) [testimoniando contro Fielding]
  • [Piangendo] Va bene l'ho uccisa! L'ho uccisa... condannatemi! Ma io non ne potevo più! Lei... mi... mi tormentava, mi provocava, mi trattava come un cretino! [guardandosi attorno] Ma questo non è il processo Hapstein? Ehm scusate io... scusate.. (Colpevole)
  • Ritengo che il signor Mellish sia un traditore del suo Paese perché le sue idee sono diverse da quelle del presidente e di tutti i benpensanti. Le diversità di opinioni sono sì tollerate, ma non se sono troppo diverse, se no si diventa cattivi e sovversivi. (Miss America) [testimoniando contro Fielding]
  • Fielding Mellish è stato riconosciuto colpevole di dodici tipi di tradimento ed è stato condannato a quindici anni di prigione. Il giudice ha sospeso la sentenza in cambio della promessa che Mellish non vada ad abitare vicino a lui. (Roger Grimsby)

Dialoghi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Howard Cosell [effettuando un servizio in diretta per un telegiornale americano]: È formidabile Don, è formidabile! L'atmosfera è pesante, incerta, l'atmosfera dei grandi incontri, ci ricorda in un certo senso quella del marzo 1964 a Miami Beach, quando Cassius Clay si batté con Liston per la prima volta e nessuno era sicuro di come sarebbe andata.[2] La folla è ansiosa. Io... io sono qui dalle dieci di stamane e... ci sembra di vedere la porta che comincia ad aprirsi. Sì, e il Presidente forse sta per venire fuori. [...] Si, è proprio lui! [...] [sparano al Presidente] È a terra! [...] È finta per il Presidente! Ora cercheremo di raggiungerlo attraverso al folla e vedremo di raccogliere qualche ultima parola prima che spiri. Come noterete, questo è un tipo di folla che vuole vederci chiaro, sono tutti in delirio. Cercano di avvicinarsi al presidente con la stessa veemenza di noi della televisione. Per favore mi fate passare? Sono la televisione americana, la televisione americana! Fate passare! Stiamo fendendo la folla. [intervistando il Presidente in punto di morte] Siamo qui, signor Presidente le hanno sparato. La cosa l'ha colta di sorpresa?
    Presidente: Fascisti... dittatoriali...
    Howard Cosell: Be' certamente è avvilito ed è comprensibile date le circostanze, credo che ora dovrà annunciare il suo ritiro? [il Presidente non può rispondere in quanto morto] Be' tanti auguri eh, tanti auguri.
  • Fielding: Perché ho lasciato l'università? A quest'ora sarei qualcosa...
    Collega: Che cosa saresti se finivi le scuole?
    Fielding: Non lo so. Seguivo un programma di studi sui negri. Forse sarei già negro.
  • Fielding [provando ad abbordarla]: Ciao. Che fai stasera?
    Norma: Vengono da me dei vecchi amici. Ci vediamo qualche filmetto pornografico.
    Fielding: E negli intervalli?
  • [Fielding è in edicola e vuole prendere una rivista pornografica, ma si vergogna, così per non dare nell'occhio agli altri clienti prende anche altre riviste]
    Fielding: Allora... il Time Magazine, Scienza e Letteratura, La Rivista della Fede, eh... ecco, Newsweek e... [sottovoce] uno di questi. [porgendo le riviste all'edicolante] Tutti questi!
    Edicolante: Cinquanta... un dollaro... un dollaro e venticinque... [urlando] Ehi, Ralf, ti ricordi quanto costa Orgasmo?!
    Fielding: Faccia il prezzo a occhio, su...
    Ralph: Cosa?
    Edicolante [urlando]: Orgasmo! L'ha preso questo giovanotto. Quanto viene?
    Fielding [provando a giustificarsi con gli altri clienti]: Io sto facendo uno studio sociologico sulle perversioni, sono agli atti di libidine su fanciulli...
  • Nancy: È mai stato in Danimarca?
    Fielding: Sì, è stupenda... specie il Vaticano.
    Nancy: Il Vaticano? Ma il Vaticano è a Roma!
    Fielding: Be', andava tanto bene a Roma che ne hanno aperto uno in Danimarca.
  • Nancy: Ciao! Dovrò mettere una bomba a un ministero ma farò presto, ok?
    Fielding: D'accordo. È stato un piacere!
    Nancy: Anche per me! [uscendo]
  • Nancy: Io voglio andare a lavorare per i pigmei in Africa, voglio lavorare per i lebbrosi in un lebbrosario.
    Fielding: Anch'io. Perfetto. Per me va benone. Voglio dire, io amo la lebbra. [...] Mi piace la lebbra, mi piace il colera e tutte le principali malattie della pelle.
    Nancy: Sei immaturo, Phil!
    Fielding: Immaturo?
    Nancy: Emotivamente, sessualmente e mentalmente.
    Fielding: Sì, ma tutto il resto?
  • Castrado: Hai l'occasione di morire per la libertà.
    Fielding: È bello, la libertà è meravigliosa, però se sei morto... è un bell'handicap per la vita sessuale.
    Castrado: Ehi, non sarai un piagnucoloso, eh?
    Fielding: Ci andrei piano con i "sarai": io sono e resto un piagnucoloso.
    Castrado: Fielding, le vie della storia sono infinite. Oggi tu sei un pavido, ma forse un giorno sarai una tigre!
    Fielding: Sì, sì, forse, un giorno, ma per ora non vi serve un coniglietto?
    Castrado: Uomini, ora cantiamo l'inno dei ribelli! [cantando, da solo] Ribelli siam, | liberi andiam, | come le cernie nel mar...
  • Fielding [in missione a recuperare viveri per i ribelli, in un bar]: Avete dei sandwich al formaggio?
    Barista: Sì.
    Fielding: Be', me ne dia... un migliaio. E... trecento con il tonno e duecento con pancetta, lattuga e patate.
    Barista: Il pane bianco o nero?
    Fielding: Quattrocentonovanta neri, e me ne faccia centodieci... integrali e trecento con pane bianco.
    Guerrigliero: Fenrnandez voleva il rollè.
    Fielding: E uno col rollè.
    Barista: E quelli al tonno?
    Fielding: No, tutti con pane integrale e quelli con pancetta e lattuga me li faccia a toast.
    Barista: Bene. E da bere niente?
    Fielding: Oh, mi dia settecento caffè normali, cinquecento Coca-Cola e mille gazzose.
    Guerrigliero: Ah, e poi cavolo condito per novecento.
    Barista: Volete qualche salsa per i sandwich?
    Fielding: Maionese, però a parte.
  • 1º Militare: C'è qualcuno che sa dove andiamo?
    2º Militare: Nel Bananas, parrebbe.
    1º Militare: Ah! Si combatte per o contro il governo?
    2º Militare: La CIA non vuole correre rischi questa volta. Metà di noi sono per e l'altra metà sono contro.
    1º Militare: Ah giusto.
  • [Dopo che Castrado ha preso il potere]
    Fielding: Almeno il Paese potrà finalmente riscaldarsi al sole radioso della vera democrazia, un Paese dove nessuno avrà privilegi e tutti potranno realizzarsi e vivrà nel rispetto della legge.
    Castrado: Ora la legge sono io!
    Fielding: Sì, ma presto avrete delle libere elezioni, e lascerai che il popolo elegga i propri capi, e tu potrai ritirarti volontariamente, e tornare al tuo lavoro dei campi e... Perché fai gli occhietti di ghiaccio?
    Castrado: Questo è un popolo di contadini e sono troppo ignoranti per votare.
    Fielding: Sì, però hanno il buonsenso.
    Castrado: Sono il capo di questo Paese, non ci saranno elezioni finché non lo dico io.
  • Nancy: Aaah è stato meraviglioso... è stata praticamente un'esperienza mistica.
    Fielding: Io ho una confessione da farti.
    Nancy: Quale amore?
    Fielding: Io sono Fielding Mellish.
    Nancy: Oh mio Dio! Lo dicevo che mancava qualcosa.[3]
  • Testimone: Mi dispiace di deluderla, ma io conosco Fielding Mellish da anni, ed è un uomo leale, mite e meraviglioso.
    Fielding: Il cancelliere può rileggere?
    Cancelliere [scrupolosamente]: «Io conosco Fielding Mellish da anni ed è un verme marcio, infido e disonesto.»
    Fielding [annuendo]: Volevo che il verbale fosse preciso.
  • [Pubblicità durante il telegiornale]
    Prete [dopo aver porto l'ostia a un fedele che ha tossito]: Ti è andata di traverso?
    Fedele: No, sono le sigarette, padre.
    Prete: Che cosa fumi?
    Fedele: Queste.
    Prete: Oh, sono infernali. Prova le nostre, le Nuovo Testamento: una rivoluzione, filtro incorporato.
    Fedele: Ne provo una. [prende una sigaretta dal pacchetto che il prete gli porge]
    Prete: Che te ne pare?
    Fedele: Buon aroma, gusto nuovo.
    Prete: Hanno un elegante pacchetto e l'indulgenza plenaria.
    Fedele: Grazie padre!
    Prete: Fumate Nuovo Testamento! Le fumo io, le fuma Lui.

Explicit[modifica]

Io direi che potremmo lasciarli su questa nota lieta. È difficile dire che cosa potrà accadere in futuro. Forse vivranno felici e contenti o forse anche no. Ma siate sicuri di questo, dovunque abbia luogo l'incontro, noi ci saremo, Telemondo Sport sarà là per trasmetterlo. Ora, a nome di Nancy e Fielding Mellish e di chi ha reso possibile questa trasmissione, Howard Cosell vi ringrazia per averci seguito e vi augura un piacevole proseguimento. (Howard Cosell) [Nancy e Fielding si baciano]

Note[modifica]

  1. Probabile riferimento alla sifilide.
  2. Cfr. voce su Wikipedia in lingua inglese.
  3. Riferimento a una battuta precedente della stessa Nancy.

Altri progetti[modifica]