Michaela Biancofiore

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Michaela Biancofiore (1970 – vivente), politica italiana.

Citazioni di Michaela Biancofiore[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • L'eliminazione da parte delle forze Usa dello sceicco del terrore Bin Laden all'indomani della beatificazione di Giovanni Paolo II può essere letta come un nuovo enorme miracolo per il mondo regalato dal Papa più amato, che tanto tuonò contro la rete del terrore in particolare ammonendola con le parole "il male è accompagnato sempre dal bene", volendo con ciò affermare che dietro il male spuntano sempre il bene e la giustizia universale, come dimostrato in queste ore.[1]
  • L'apertura della borsa di Milano con un più 1,79 per cento, borsa con il maggior rialzo in Europa, l'indomani del discorso del Presidente Berlusconi sull'economia auspico spinga al pudore delle scuse i vari Bersani, Di Pietro, Bindi, Franceschini che si erano spesi nell'augurare al Paese del Presidente del Consiglio ogni sorta di sciagura e nefandezza. [...] I mercati hanno dimostrato oggi di avere una fiducia di ferro nel governo Berlusconi pur non avendo mancato la maggioranza di sottolineare che non sono loro a fare i governi ma i cittadini. Che oggi ancora una volta possono tornare ad essere orgogliosi della salda guida offerta con generosità e fermezza da Silvio Berlusconi. Da oggi più che mai è il momento di ricominciare a dire, coralmente, Forza Italia ed io come Giancarlo Galan e Antonio Martino tornerò a mettere la spilletta del movimento rivoluzionario di Silvio Berlusconi.[2]
  • Caro ministro, ti invio bozza di lettera che dovresti inviare al presidente della provincia autonoma di Bolzano, Luis Durnwalder in merito al bassorilievo del palazzo degli uffici finanziari di Bolzano, che raffigura Mussolini a cavallo ed è di notevole importanza storico-artistica... Erroneamente da parte del nostro governo, senza sentire n'è i dirigenti del Pdl n'è verificare la sensibilità dei nostri elettori, ricorderai che da un ministro che peraltro non aveva la competenza in materia, fu dato il via libera alla rimozione arbitraria del bassorilievo, scatenando la collera e la disperazione della comunità italiana dell'Alto Adige. (da una nota del 27 ottobre 2011 indirizzata a Giulio Tremonti[3])
  • [Silvio Berlusconi] ha il difetto di amare le donne, ma almeno non è come Marrazzo che va a transessuali, lui è un uomo normale. Anche se bisogna ancora provare il numero esatto di quelle che chiamano sue amanti.[4]
  • Silvio è un esempio di vita un esempio per i bambini per come si comporta con i suoi nipoti, un esempio di lavoro e di sacrificio. Un esempio di vita. Se poi il problema è che gli piacciono le donne, qual è il problema? Lui può insegnare alla gente come si ricostruisce un paese, come si governa. Ieri una signora di 80 anni mi ha detto: "Faccia una carezza a quel fiol, Berlusconi". Questo vorrà pur dire qualcosa.[4]
  • Mussolini è stato un grande uomo della storia, e bisogna dire la verità: ha fatto tante cose positive, come nelle infrastrutture, e nel rilancio dell'Italia. Pensiamo a Bolzano. Quando arrivò il fascismo qui c'erano ancora le fogne a cielo aperto. Chi inventò le fogne in Italia, e non solo in Alto Adige, fu Mussolini, fu il Ventennio. Prima i bagni erano fuori dalle abitazioni e i bambini morivano di broncopolmonite perché per andare fuori, in questi bagni fatti di legno, prendevano un freddo glaciale... È vero che è stato un dittatore, ma i dittatori talvolta lasciano delle cose ben fatte, non lo possiamo dimenticare.[5]
  • Io in Berlusconi credevo con un'osservanza quasi religiosa. Sono una fondamentalista berlusconiana.[6]
  • Io lo critico in privato [Silvio Berlusconi] perché non faccio parte della schiera dei lecchini che ci sono in Forza Italia e in tutti gli ambiti dove c'è potere.[7]
  • Berlusconi è sempre gagliardo come un leone: c’è gente che ancora si lancia addosso a lui. È un uomo che fa miracoli. È uno e trino e lo ha sempre dimostrato. Tocca una persona e gli dà luce, gli trasmette positività, è la storia della sua vita.[7]

Note[modifica]

  1. Citato in Deputata Pdl: "Bin Laden? È un miracolo di Wojtyla", Leggo.it, 2 maggio 2011.
  2. Citato in Crisi: Biancofiore (PDL), Ora Bersani e Di Pietro si scusino con Premier, ASCA.it, 4 agosto 2011.
  3. Citato in Emiliano Fittipaldi, Michaela, ultimo atto per il Duce, Espresso.Repubblica.it, 17 novembre 2011
  4. a b Durante la trasmissione radiofonica La Zanzara, Radio 24; citato in Biancofiore: "Berlusconi e le donne? Almeno è normale. Marrazzo va con i trans", BlitzQuotidiano.it, 2 ottobre 2012.
  5. Durante la campagna elettorale, 4 febbraio 2013; citato in Politica e casta, un anno da dimenticare Le 100 dichiarazioni peggiori del 2013, Espresso.Repubblica.it, 30 dicembre 2013.
  6. Citato in Michaela Biancofiore, il nuovo libro "Il cuore oltre gli ostacoli": "Sono una fondamentalista berlusconiana", Huffington Post.it, 17 giugno 2014.
  7. a b Durante la trasmissione radiofonica La Zanzara, Radio 24; citato in Michaela Biancofiore a Berlusconi: "Cambiati gli occhiali, sono brutti", LiberoQuotidiano.it, 18 novembre 2014.

Altri progetti[modifica]