Cambiamento climatico

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
(Reindirizzamento da Mutamenti climatici)
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Cambiamenti nelle temperature degli ultimi 50 anni

Citazioni sul cambiamento climatico.

Citazioni[modifica]

  • Basta incontrare ed ascoltare le categorie del settore per sapere che l'agricoltura è tra le vittime più colpite dell'emergenza climatica. Eventi climatici estremi, sempre più frequenti e sempre più intensi, che causano danni e causano incertezza alla continuità produttiva, la siccità di quest'estate, ma anche le insolite gelate in periodi inconsueti, cimice asiatica e altri agenti esterni patogeni: una fragilità che la nostra agricoltura non aveva mai conosciuto prima. Ma l'agricoltura sa di essere anche una delle responsabili delle emissioni climalteranti. (Elly Schlein)
  • Fuori dal Ministero della Transizione, anzi, dell'Ambiente e della sicurezza energetica, c'è un orologio climatico enorme, che ci dice veramente quanti pochi anni abbiamo. Abbiamo 5 anni. Quindi, questa legislatura sarà fondamentale e noi non possiamo ricordarla come la legislatura del cambio dei nomi dei Ministeri, adesso di quello della “Transizione ecologica”, che sparisce nel lessico, perché un cambio di nome è un cambio culturale, e non possiamo permettercelo. (Ilaria Fontana)
  • In questi ultimi decenni, i cambiamenti climatici hanno portato con sé un susseguirsi sempre più frequente di eventi meteorologici repentini e violenti. Viviamo in un Paese tra i più belli al mondo, ma tanto bello, quanto fragile sotto il profilo del rischio sismico e idrogeologico, anche per la sua conformazione, attraversato da Alpi e Appennini che si affacciano direttamente sul mare. (Gianangelo Bof)
  • I cambiamenti climatici rappresentano la più grande crisi che l'umanità si sia mai trovata davanti e si tratta di una crisi che saremo sempre chiamati a risolvere insieme e contemporaneamente ad affrontare da soli. Non possiamo mantenere il tipo di alimentazione cui siamo abituati e al tempo stesso mantenere il pianeta cui siamo abituati. Dobbiamo rinunciare ad alcune abitudini alimentari oppure rinunciare al pianeta. La scelta è questa, netta e drammatica. Dov'eri quando hai preso la tua decisione? (Jonathan Safran Foer)
  • Il cambiamento climatico è un problema globale, come lo è anche l'inflazione a due cifre che abbiamo, perché, quando parliamo di inflazione in Italia, non dobbiamo parlarne solo qui, è un'inflazione a livello mondiale ed è la prima volta che accade. (Patty L'Abbate)
  • L'uomo negli ultimi 5000 anni ha conquistato il mondo e nessuno lo può fermare. Certo, l'uomo sopravviverà ma credo che in 75 anni ci saranno milioni di rifugiati per il cambiamento climatico, molte città saranno sott'acqua o devastate da uragani e le foreste si trasformeranno in deserti. Non lo so se siamo in tempo per fermare un processo che sta andando avanti da secoli ormai. (Moby)
  • La crisi climatica è la più grande crisi che l'umanità si sia trovata ad affrontare, e se non facciamo niente ora, siamo rovinati. Ho pensato che da grande vorrò ripensare al passato e dire: ho fatto quel che potevo all'epoca e ho l'obbligo morale di fare tutto il possibile. [...] Ho smesso di usare l'aereo, ho smesso di mangiare carne e latticini e ho smesso di usare e comprare cose nuove. Dobbiamo comprendere l'emergenza della situazione, renderci conto che i nostri leader politici non sono riusciti a tutelarci, che dobbiamo far sentire la nostra voce, e dobbiamo far pressione su chi è al potere e dire loro che non permetteremo che tutto ciò prosegua. Dobbiamo arrabbiarci e trasformare quella rabbia in azione. (Greta Thunberg)
  • Occorre, quindi, continuare sulla strada della transizione ecologica, perché i cambiamenti climatici non aspettano che vi convinciate finalmente del disastro che ci attende, se non ci diamo una mossa. (Ubaldo Pagano)
  • [A Lorenzo Fontana] Presidente, la voglio ringraziare, perché lei ha parlato dicendo che ci sono i cambiamenti climatici in atto. Mi fa molto piacere, perché ci sono alcuni esponenti di questa maggioranza che in passato hanno detto che non c'erano i cambiamenti climatici. Prenderne atto significa fare qualcosa di concreto nel nostro piccolo e nel nostro Paese per salvare tante vite in futuro. (Francesco Emilio Borrelli)
  • Quanti morti ci vogliono ancora nel nostro Paese affinché il Governo e la maggioranza si rendano conto che i cambiamenti climatici sono un problema serio? Abbiamo visto che cosa è accaduto nella Marmolada, quello che è accaduto nelle Marche e, adesso, a Ischia. È il momento di intervenire con decisione. (Filiberto Zaratti)
  • Si parla di fanatismo, purtroppo questo Governo dice che è fanatismo raggiungere i target europei sulle emissioni di CO2. Ma quale fanatismo! Non è fanatismo! Se non lavoriamo sulla mitigazione e sull'adattamento avverranno le cose che sono già avvenute. Il cambiamento climatico, per primo, andrà ad incidere sulla salute dei cittadini, oltre che sulla tutela del nostro territorio. (Patty L'Abbate)
  • [Nel 2022] Per invertire la rotta sul clima abbiamo al massimo tre anni. (Manon Aubry)

Paolo Giordano[modifica]

  • La crisi climatica è lenta, inafferrabile, per certi versi astratta e persino noiosa, e io, da scrittore, vorrei darle delle forme più solide.
  • La minaccia del cambiamento climatico è dilazionata nel tempo, è più lenta. L’atomica all’epoca sembrava pronta a distruggere il mondo nel giro di ore.
  • Se vogliamo mitigare il cambiamento climatico e adattarci a ciò che ci attende dobbiamo fare delle rinunce, abbandonare certi aspetti di godimento finora dati per scontato.

Marco Grimaldi[modifica]

Citazioni in ordine temporale.

  • Siccità, alluvioni, incendi, fusione dei ghiacci e cambiamenti climatici sono già qui, provocano morti, distruggono le nostre città e la nostra agricoltura. (Marco Grimaldi)
  • [Riferendosi al Governo Meloni] [...] spero di convincerla, se avrà il tempo di guardare lì sopra, perché il meteorite è già qui e proviamo in tutti i modi a dirvi che non abbiamo il tempo di spendere cinque anni di questa legislatura con una guida da “climafreghisti”, da negazionisti dei cambiamenti climatici. Sappiamo che serve una legge straordinaria per il clima, per gli adattamenti climatici e tutto possiamo permetterci tranne che continuare a parlare di questa era fossile che ci ha portato fin qui. Per questo, probabilmente, avete deciso di cancellare l'obiettivo della transizione, c'era da aspettarselo per i vostri atteggiamenti di “tradizione ecologica”. La chiamate sicurezza energetica, ma, nei fatti, si tratta di milioni di euro che serviranno per difendere, con armi ed eserciti, impianti petroliferi, emissioni legate allo sfruttamento di fonti fossili dal Qatar al Mozambico.
  • Non parliamo di migrazioni solo quando vi fa comodo, perché guardate che gran parte di quelle migrazioni è legata ai cambiamenti climatici.

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]