Sovrappeso

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
(Reindirizzamento da Obesità)
Jump to navigation Jump to search
Der Völler (G. E. Opitz, 1840)

Citazioni sul sovrappeso e sull'obesità.

  • Coloro che sono, per costituzione, assai grassi, muoiono più presto di coloro che sono magri. (Ippocrate)
  • Con poco sforzo possiamo aiutare le persone obese ad aiutare se stesse. Ma prima dobbiamo assicurarci che l'"accettazione dell'obesità", forse il concetto più allarmante e irresponsabile uscito fuori dalla sinistra vittimista e dalla politica più lagnosa, abbia l'attacco di cuore che si merita. (Milo Yiannopoulos)
  • Mi trovavo ad una cena con delle persone e tra gli invitati c'era anche un fumatore, a un certo punto un tizio si è messo a fare il gradasso e a dire "Ma che ti salta in mente non lo sai che il fumo fa male? Ti succederà questo, ti succederà quello... Dovresti smettere lo sai?" e il fumatore invece di dirgli "Ma vaffanculo!" Voglio dire, no... "Pensa ai fatti tuoi!" come sarebbe stato giusto in fin dei conti, piuttosto imbarazzato e difendendosi ha detto "Ho cercato di smettere, ci devo riprovare, hai ragione, hai ragione". Allo stesso tavolo era seduta una signora molto grassa e mi sono detto, pensa se quello invece di attaccare il fumatore, avesse detto a quella grassa signora "Ma non te ne rendi conto che sei obesa? Non lo sai quanto è pericoloso essere sovrappeso? Smettila di mangiare, santo cielo, lascia stare quel dessert, non ti sei vista?!" Giusto? La logica è la stessa, non credo sia possibile fare una distinzione tra i due esempi che ho fatto. La ragione sta nel fatto che è socialmente accettato attaccare i fumatori, ma non lo è attaccare gli obesi, ancora. Quindi la domanda è quand'è che diventerà accettato socialmente permettersi di attaccare le persone grasse, nello stesso modo con cui viene fatto tranquillamente con i fumatori? (Jacob Sullum, Super Size Me)
  • Innocenti? Se è una battuta non fa ridere... un obeso, un disgustoso obeso che faticava a stare in piedi, un uomo che se lo incontri per la strada chiami a raccolta i tuoi amici per fartene gioco insieme a loro, un uomo la cui sola vista mentre stai pranzando ti faceva passare la voglia di mangiare. (Seven)
  • Insita nella voluminosità, se contenuta nei giusti limiti, c'è una forma di onestà. Una certa mole, negli altri, ispira fiducia. (Don DeLillo)
  • L'obesità è uno stato mentale, una malattia generata dal tedio e dalla delusione; l'ingordigia, come l'amore per gli agi, è una forma di paura. L'unico modo per dimagrire è ridare uno scopo alla vita. (Cyril Connolly)
  • Per tutta la vita sono stato un uomo obeso intrappolato nel corpo di un uomo grasso. (I Simpson)
  • [In merito all'essere obeso] Pro: sono resistente alla carestia e alla siccità. (I Simpson)
  • Quando i tempi sono incerti, la gente si sente costretta a mangiare in eccesso. Blacksmith è piena di simili adulti e bambini obesi, pance cascanti, gambe corte, che si muovono come anatre. Faticano a emergere dalle utilitarie, si mettono in tuta e corrono a famiglie intere in campagna; camminano per strada con il cibo dipinto in faccia; mangiano nei negozi, in auto, nei parcheggi, nelle code degli autobus e nelle sale del cinema, sotto la maestosità degli alberi. (Don DeLillo)
  • [Rivolgendosi a un paziente in sovrappeso che non segue le cure prescritte] Quattro chili in una settimana?! Posso farle una domanda: lei vuole farmi esplodere la testa? Perché non può immaginare quanto possa essere frustrante stare qui, lavorando come un matto cercando di gonfiare un microscopico palloncino all'interno di un'arteria ostruita di uno a cui non si chiede altro che farsi.. oh, non lo so... una passeggiata mattutina o un bel piatto di insalata verde fresca e invece si presenta in uno stato del genere... Lo so! lo so! Dovrei fare la parte del "Dottor Mi Interessa Molto", ma lo sa qual è la sincera verità? Il fatto è questo: ognuno è quel che mangia e chiaramente lei è uscito di qua e si è divorato un ciccione! (Scrubs - Medici ai primi ferri)
  • Se scelgo di mangiare troppo, sviluppando patologie correlate all'obesità che richiedono l'intervento medico, costringerò altri a sobbarcarsi parte dei costi, sotto forma di un aumento delle imposte necessarie a finanziare le mie cure o di un incremento dei premi assicurativi. [...] Scegliere una dieta poco salutare potrebbe sembrare una questione personale ma è disonesto nei confronti di chi poi dovrà pagarne i costi. [...] Sarebbe sbagliato dire che tutti gli obesi sono ingordi. Alcuni sono colpiti da disturbi alimentari o problemi di metabolismo difficili da curare. Molti però mangiano semplicemente troppo e dovrebbero cercare di moderarsi. Insieme a una virtù ormai fuori moda, la frugalità, anche la convinzione che non sia giusto essere ingordi necessita con urgenza di un revival. (Come mangiamo)
  • Tra anoressia, bulimia e obesità esistono più affinità che differenze e il lavoro terapeutico svolto con pazienti appartenenti a queste tre categorie ha sempre rivelato in modo inequivocabile che tutti i disturbi alimentari a carattere maniacale hanno radici comuni. (Renate Göckel)
  • Tua mamma è così grassa che se le suona il cercapersone sembra che parta in retromarcia. (Dr. House - Medical Division)
  • Tutte le cellule e gli organi risentono dello squilibrio di peso, soprattutto se travalica in quella vera e propria malattia (multipatologia) che è l'obesità. Anche il cancro trova terreno fertile in un soggetto con eccesso di grassi corporei. Il 31 per cento delle donne italiane è ben al di sopra del proprio peso forma, ed essere troppo pesanti vuol dire far lievitare il rischio di cancro al seno, all'endometrio [...] e al collo dell'utero. Quindi, va tenuto assolutamente sotto controllo il peso, e in caso di sovrappeso e obesità non basta correggere le abitudini alimentari ma va aggiunta una dose quotidiana di attività fisica. (Una carezza per guarire)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]