Poirot (serie televisiva)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Poirot

Serie TV

Immagine Logo Hercule Poirot.jpg.
Titolo originale

Agatha Christie's Poirot

Lingua originale inglese britannico
Paese Regno Unito
Anno

1989-2013

Genere giallo
Stagioni 13
Episodi 70
Ideatore Agatha Christie
Rete televisiva ITV, ITV
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Poirot, serie televisiva britannica trasmessa dal 1989 al 2013.

Stagione 1[modifica]

Incipit[modifica]

Hastings: Marito mette la testa nel forno, famiglia felice.
Poirot: No.
Hastings: Impiegato della Belgravia e Overseas Bank fugge con una fortuna.
Poirot: A quanto ammonta questa fortuna?
Hastings: A novantamila sterline.
Poirot: No.
Hastings: È un riscatto da re, Poirot.
Poirot: Se sarà usato per riscattare un re potrà interessare Hercule Poirot.
Hastings: Scomparsa dattilografa ventunenne, dov'è Edna Field?
Poirot: Oh, no.
Hastings: Sono dei buoni spunti, Poirot. Suicidio misterioso, bancario latitante, dattilografa scomparsa.
Poirot: Non mi sento attratto da alcuno di essi, mon ami. Ho io stesso molte questioni importanti di cui occuparmi.
Hastings: Per esempio?
Poirot: Il mio guardaroba, Hastings. Se non sbaglio sul mio nuovo abito grigio c'è una macchia di grasso. Lei non l'aveva notato?
Hastings: No.
Poirot: No? Be', è una minuscola macchia, ma è più che sufficiente a turbarmi, mon ami. Poi c'è il mio paltò pesante, dovrei metterlo via, sotto naftalina. E inoltre penso, oui... oui, penso sia arrivato il momento di spuntare i miei mustage e di impomatarli.

Episodio 1, L'avventura della cuoca di Clapham[modifica]

  • Solo perché un uomo non offre da bere agli ospiti non vuol dire che sia necessariamente colpevole di altri crimini. (Poirot)
  • È confortante per noi semplici mortali sapere che perfino le banche hanno le loro difficoltà. (Poirot)

Stagione 4[modifica]

Episodio 3, Poirot non sbaglia[modifica]

  • Non ci sono uomini modesti ispettore, in particolar modo non Poirot. (Poirot)

Stagione 5[modifica]

Episodio 3, Iris gialli[modifica]

Hastings: C'è qualcosa della cucina inglese che le piaccia, Poirot?
Poirot: Gli inglesi non hanno la cucina, hanno solo il cibo.

Episodio 6, La scatola di cioccolatini[modifica]

  • Il grande filosofo belga Georges Tabernaud una volta mi disse: "Poirot, non esiste un solo incidente che sia accidentale." (Poirot)

Episodio 7, Lo specchio del morto[modifica]

  • Forse non si è reso conto che anche Poirot è un uomo importante, un importante uomo d'affari, e mi convoca come uno qualunque, come un cane da circo. (Poirot)

Stagione 6[modifica]

Episodio 1, Il Natale di Poirot[modifica]

  • Per Poirot sarà un Natale tranquillo, con la mia radio, forse un buon libro e una scatola di squisiti cioccolatini belga. (Poirot)

Episodio 2, Poirot si annoia[modifica]

  • Le piccole cellule grigie vedono tutto. Gli indizi sono i piccoli sbagli che il criminale ignora, quelli aprono le porte alla psicologia e portano al colpevole. (Poirot)

Stagione 7[modifica]

Episodio 1, L'assassinio di Roger Ackroyd[modifica]

  • Credevo di poter sfuggire alla cattiveria della città rifugiandomi in campagna. I campi verdi, il canto degli uccelli, i volti amichevoli e sorridenti ah! I campi verdi sono le segrete sepolture delle vittime dei più feroci omicidi. Gli uccellini cantano solo per poco, prima che qualche idiota vestito di tweed gli spari. E i volti amichevoli e sorridenti che cosa nascondono? (Poirot)

Episodio 2, Se morisse mio marito[modifica]

  • Poirot non si innamora, si limita a osservare. (Poirot)

Stagione 8[modifica]

Episodio 1, Corpi al sole[modifica]

  • L’omicidio che ha avuto luogo qui è l’opera di una mente brillante. Ma c’è una cosa che l’assassino ha sottovalutato: l’intelligenza di Hercule Poirot. (Poirot)

Stagione 9[modifica]

Episodio 1, Il ritratto di Elsa Greer[modifica]

  • La verità ha l'abitudine di rivelare sé stessa. (Poirot)

Episodio 2, La parola alla Difesa[modifica]

  • Sappiate che ha alcune piccole fissazioni, ad esempio, le sue tisane. Ma è una persona incantevole e molto discreta. (Dottor Peter Lord a proposito di Poirot)

Roddy Winter: Credo che, in Germania, i nazionalsocialisti, stiano facendo un ottimo lavoro. Magari avessimo dei politici simili.
Poirot: Penso che siate fortunati ad averne altri.

Episodio 4, Poirot e la salma[modifica]

Henrietta: Allora, signor Poirot, lei come fa?
Poirot: Chiedo scusa, mademoiselle?
Henrietta: A risolvere tanti crimini?
Poirot: Semplicemente applico il processo logico della mente e una volta applicato il processo, alors, il mistero è, éclairé. E la mente criminale è scoperta.
Henrietta: Ma questo presuppone che lei sia più intelligente del criminale, o no?
Poirot: Non sono sicuro che sia così, mademoiselle, logicamente.
Henrietta: Oh, sono certa di sì. Cosa succede quando si confronta con qualcuno più intelligente di lei?
Poirot: Ci sono scarse possibilità che questo accada.

Stagione 10[modifica]

Episodio 2, Carte in tavola[modifica]

  • L'ultima volta [che ho sbagliato, ndr] è stata 28 anni fa. (Poirot)
  • Io ho sempre ragione, è talmente ineluttabile che mi sorprende. (Poirot)
  • E così, noi abbiamo giocato... ed Hercule Poirot è il vincitore. (Poirot)

Stagione 12[modifica]

Episodio 1, Sfida a Poirot[modifica]

  • Lei non ha visto il suo paese occupato dalla tirannia straniera. Io invece sì. E le dico, monsieur, che reputo la debole Inghilterra liberale, come lei dice, un paese per cui vale la pena combattere. (Poirot)

Episodio 4, Assassinio sull'Orient Express[modifica]

Poirot: Le norme della legge devono essere tenute alte e se cadono si raccolgono e si portano ancora più in alto, perché tutte le società e tutta la gente civile non avrà niente in cui rifugiarsi se vengono distrutte.
Greta Ohlsson: Questa è una giustizia più alta delle norme della legge.
Poirot: Allora la deve amministrare Dio, non lei!

Stagione 13[modifica]

Episodio 4, Le fatiche di Hercule[modifica]

Dr. Lutz: Come mai insiste nel parlare di sé in terza persona? È terribilmente irritante.
Poirot: Perché, dottor Lutz, questo aiuta Poirot a mantenere una sana distanza dal suo genio.

Altri progetti[modifica]