Prosciutto

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Fette di prosciutto

Citazioni sul prosciutto.

  • Ai "carnivori sempre e comunque" consiglio di andare, almeno una volta nella vita, in un mattatoio. È facile mangiare il prosciutto senza vedere cosa c'è dietro. (Tullio Solenghi)
  • [Famosa gaffe, assaggiando il salmone] Buono questo prosciutto. Peccato sappia di pesce. (Angelo Massimino)
  • Così, non sapeva affettare un salame, né uno zampone di Modena. Neppure un cotechino o una bondiola di Cremona. Ciascuno il suo strumento, diceva. Ma se il prosciutto era armonico, grasso e magro ben distribuiti, allora lo faceva cantare. Cominciava dalla punta, quasi in sordina, a limarlo, stuzzicarlo quasi come un prosciuttino di spalla, zigo zago, scherzoso e cavava: setola, rancido, cotenna; poi piano piano, calando sul cantino, passava a sfogliarlo, adagio, sostenuto, fetta contro fetta senza staccare mai l'arco. (Fabio Tombari)
  • Il culatello è la quintessenza del prosciutto, è la parte rotonda, lo dice la parola stessa. (Strategia del ragno)
  • Il Parma s'è detto interessato al prestito di Adriano. Come da tradizione non vuole perdersi il miglior prosciutto della stagione. (Gene Gnocchi)
  • Portate una bella ragazza a fare uno spuntino, e le offrite... un sandwich al prosciutto! Il proverbio dice che è da sciocchi gettare perle ai porci. Che dire della cortesia di gettare porci alle perle? (Henry Stephens Salt)
  • Una focaccia imburrata con sciroppo d'acero e una fetta di prosciutto appena scaldata. È indescrivibile l'incontro del sapore del prosciutto con quello dell'acero. (I segreti di Twin Peaks)

Altri progetti[modifica]