Seinfeld

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Seinfeld

Serie TV
Questa voce non contiene l'immagine della serie televisiva. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale Seinfeld
Paese Stati Uniti d'America
Anno 1989-1998
Genere sit-com
Stagioni 9
Episodi/Puntate 180
Ideatore Larry David, Jerry Seinfeld
Attori
Doppiatori italiani

Seinfeld, situation comedy americana degli anni '90.

Tagline
Uno show sul nulla.

Prima stagione[modifica]

Episodio 1, Segnali[modifica]

  • In ogni momento della vita, questa è la mia sensazione: non ci si può fermare. (Jerry)
  • Laura: Questa casa non è niente male...
    Jerry: Sì, mi fa venir voglia di andare a vivere per strada!

Episodio 2, L'investigazione[modifica]

  • C'è di tutto in quella borsa, e mai una volta che trovassero le chiavi! Ma il libretto degli assegni lo trovano sempre! (Jerry)

Episodio 4, L'amico insopportabile[modifica]

  • Il bello di noi uomini è che possiamo diventare amici sulla base di niente, o quasi. Praticamente due uomini diventano amici solo perché sono uomini! (Jerry)
  • Elaine: Avanti, usciamo un po'. Non voglio restare chiusa qui dentro...
    Jerry: Va bene.
    Elaine: Andiamo a mangiare qualcosa?
    Jerry: Dove vuoi andare?
    Elaine: Dove vuoi, io non ho fame.
    Jerry: Potremmo andare in una caffetteria. Così potremmo anche sederci.
    Elaine: E poi cosa facciamo, parliamo?
    Jerry: Sì, possiamo parlare.
    Elaine: Verrò solo se non devo parlare.

Seconda stagione[modifica]

Episodio 1, L'ex fidanzata[modifica]

  • Sala d'attesa, odio quando ti fanno aspettare in sala d'attesa. Si chiama "sala d'attesa", quindi non puoi evitare d'aspettare. Visto che la chiamano "sala d'attesa", devono usarla, ce l'hanno. Serve a questo, a farti aspettare. E tu te ne stai lì seduto, con una rivista in mano e fai finta di leggere, ma in realtà stai osservando le altre persone. Già... Così quando fai finta di leggere pensi: "Che diavolo avrà quello lì? ...quando finisce di sfogliarla mi prendo la sua rivista!". (Jerry)

Episodio 2, Pony fatale[modifica]

  • Noi non comprendiamo la morte, e la dimostrazione di questo è che offriamo ai defunti un cuscino! (Jerry)

Episodio 3, Il giubbotto di pelle[modifica]

  • Jerry: Francamente, preferisco la compagnia degli ignoranti.
    Elaine: Ora ho capito perché non stiamo più insieme!

Episodio 4, Il messaggio telefonico[modifica]

  • Il difetto più grande della televisione è che, qualsiasi cosa facciamo quelli che appaiono in tv, sembra sempre che la facciano molto meglio di voi! (Jerry)
  • Il lato brutale del primo appuntamento è l'esame microscopico a cui ci si sottopone l'un l'altro, perché ogni volta che immaginate quella persona, proiettata nel vostro futuro, voi ingigantite qualsiasi suo piccolo difetto. L'uomo si chiederà: "Le sopracciglia non sono regolari... posso guardare delle sopracciglia irregolari per il resto della mia vita?"; e la donna guardando lui penserà: "Ma che cavolo sta fissando? Posso stare con uno chi mi fissa così per il resto della mia vita?". (Jerry)
  • Se la chiamassi ora, penserebbe che sono un debole, una categoria che le donne detestano. Voi volete uomini in divisa, non so: colonnelli, dittatori, zar! (George)

Episodio 5, L'appartamento[modifica]

  • Il mio ideale di stanza di soggiorno sarebbe la plancia della nave spaziale Enterprise. Sapete che voglio dire, no? Poltrona, schermo gigante, telecomando... Ecco perché per me Star Trek rappresenta il massimo della fantasia dell'uomo: andarsene in giro per lo spazio nel proprio soggiorno guardando la tv. Per questo gli alieni vanno sempre a trovarlo, perché Kirk è il solo ad avere lo schermo gigante. Ci andranno anche venerdì sera, c'è l'incontro con i Klingon, non possono mancare! (Jerry)
  • Mi piacerebbe avere un figlio... Be', prima dovrei uscire con una donna, però! (George)
  • Jerry: Vedi, fa tutto parte di un piano divino!
    George: E dove si inserisce la calvizie in questo piano?
  • Le persone non rifiutano mai il denaro. È questo che ci differenzia dagli animali! (Jerry)

Episodio 7, La vendetta[modifica]

  • La miglior vendetta è vivere bene. (Jerry)

Altri progetti[modifica]