Utente:Kronin/Sandbox/Call of Duty 3

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Citazioni che appaiono nel videogioco Call of Duty 3 quando si muore

  • Non sono mai stato un sostenitore della guerra, se non come mezzo per ottenere la pace. (Ulysses Simpson Grant)
  • La guerra è un castigo tanto per chi la infligge quanto per colui che la patisce. (Thomas Jefferson)
  • Non c'è niente di buono nella guerra, eccetto la sua fine. (Abraham Lincoln)
  • Più che una fine della guerra, vogliamo una fine dei principi di tutte le guerre. (Franklin Delano Roosevelt)
  • Preparare la guerra è l'unico modo per mantenere la pace. (George Washington)
  • Devo studiare politica e guerra perché i miei figli possano avere la libertà di studiare matematica e filosofia. (John Adams)
  • Il leone usa tutta la sua forza anche per uccidere un coniglio. (Sun Tzu)
  • Occhio per occhio... e diventeremo tutti ciechi (Mahatma Gandhi)
  • Un'altra vittoria simile e saremo spacciati (Pirro d'Epiro)
  • Immagino che ogni generazione debba combattere la propria guerra, soffrire la stessa perdita di speranza ed imparare la stessa lezione (Philip Caputo)
  • La guerra non ci insegna ad amare i nemici ma ad odiare gli alleati (W. L. George)
  • Una cosa non è necessariamente vera solo perché un uomo muore per essa (Oscar Wilde)
  • In guerra non esistono soldati illesi (Jose Narosky)
  • O pace, quante guerre sono state mosse in tuo nome (Alexander Pope)
  • La guerra rimane il più grande fallimento umano (John Kenneth Galbraith)
  • I finanziamenti alla guerra sono denaro infinito (Marco Tullio Cicerone)
  • La guerre non rende i ragazzi degli uomini ma rende gli uomini dei morti (Ken Gillespie)
  • La politica è la culla dove si sviluppa la guerra (Karl von Clausewitz)
  • Tutta la guerra si basa sull'inganno (Sun Tzu)
  • Agli occhi del costruttore di imperi, gli uomini non sono uomini ma strumenti (Napoleone Bonaparte)
  • Mai ferire un nemico solo superficialmente (Niccolò Machiavelli)
  • Le guerre non si pagano in tempo di guerra, il conto viene dopo (Benjamin Franklin)
  • Combattiamo in guerra per poter vivere in pace (Aristotele)
  • L'arte della guerra è sconfiggere l'esercito nemico senza neanche averlo affrontato (Sun Tzu)
  • Le nazioni, come gli individui, vengono puniti per i loro errori (Ulysses Simpson Grant)
  • Non c'è vittoria che valga il sangue che è costata (Dwight David Eisenhower)
  • O la guerra è obsoleta o lo sono gli uomini (Buckminster Fuller)
  • In tempo di pace i figli seppelliscono i padri ma in tempo di guerra sono i padri a seppellire i figli (Creso)
  • L'arte della guerra consiste nel sconfiggere il nemico senza doverlo affrontare (Sun Tzu)
  • La pace e la tolleranza sono le nostre politiche migliori, vorrei tanto che ci fosse permesso perseguirle (Thomas Jefferson)
  • Il mondo è un posto pericoloso, non a causa di quelli che compiono azioni malvagie ma per quelli che osservano senza dire nulla (Albert Einstein)
  • Le guerre soono scadenti scalpelli per scolpire un futuro di pace (Martin Luther King Jr.)
  • Tutte le nazioni vogliono la pace, quella che fa più comodo a loro (John Fisher)
  • In tempo di guerra la legge tace (Quinto Tullio Cicerone)
  • Si, amiamo la pace, ma non siamo disposti a morire per essa come lo siamo per la guerra (John Andrew Holmes)
  • La guerra non è fine a sé stessa, tranne in alcune parti della dannazione umana (Lois McMaster Bujold)
  • Anche la pace ha le sue vittorie, non meno importanti di quelle della guerra (John Greenleaf Whittier)
  • Al giorno d'oggi la dimostrazione di potenza non è la capacità di muovere guerra ma quella di imedirla (Anne Elizabeth O'Hare McCormick)
  • Lo statista che si lascia prendere dalla guerra non è più un abile politico ma preda di inevitabili ed incontrollabili eventi (Winston Churchill)
  • Credere alla possibilità di una guerra corta e decisiva è una delle più antiche e pericolose illusioni umane (Robert Lynd)
  • Mai credere in una guerra corta e felice o che chiunque si imbarchi in uno strano viaggio possa prevedere le iinsidie e gli uragni che incontrerà (Winston Churchill)
  • Il nemico umiliato potrebbe un giorno rialzarsi ma quello riconciliato è una minaccia sventata per sempre (Johan Christoph Stiller)
  • Conosco la guerra come poche altre persone al mondo e niente mi è più rivoltante di essa (Ernest Hemingway)
  • Tutte le guerre sono combattute per denaro (Socrate)
  • Se devono esserci conflitti, che siano nei miei giorni, così che i miei figli possano conoscere la pace (Thomas Paine)
  • La maggior parte dei conflitti sembrano inevitabili al momento ma futili col senno di poi (Edward Morgan Forster)