Samuel Johnson

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Samuel Johnson

Samuel Johnson, noto anche come Dottor Johnson (1709 – 1784), poeta e scrittore britannico.

Citazioni di Samuel Johnson[modifica]

  • Ci si dovrebbe lasciar guidare, nelle letture, solo dalla propria inclinazione: quello che si legge per una sorta di senso del dovere porterà ben poco vantaggio. (citato in James Boswell, Vita di Samuel Johnson, 14 luglio 1763)
L'uomo dovrebbe leggere secondo la propria inclinazione, perché quello che legge per dovere non gli servirà a niente.[1]
  • Ciò che è scritto senza sforzo è generalmente letto senza piacere. (da Miscellanies)
  • Fielding è capace di descrivere un cavallo o un asino ma non ci è mai riuscito con un mulo. (da Johnson Miscellanies, a cura di George Birkbeck Norman Hill, I, pp. 273-4[2])
  • La vera misura di un uomo la si vede da come questo tratta una persona dal quale non potrà ottenere nulla in cambio.[3][4]
  • Le cifre tonde sono sempre false. (citato in Apophthegms, Sentiments, Opinions and Occasional Reflections di Sir John Hawkins, in Johnsonian Miscellanies (1897), vol. II, pag. 2, edito da George Birkbeck Hill)
  • Leggi quello che hai scritto, e ogni volta che trovi un passo che ti sembra particolarmente bello, cancellalo. (citato in James Boswell, Vita di Samuel Johnson, 30 aprile 1773)
  • L'inferno è lastricato di buone intenzioni.[1][5]
Hell is paved with good intentions.
  • Mi dispiace di non aver imparato a giocare a carte. È molto utile nella vita: genera gentilezza e consolida la società.
I am sorry i have not learned to play cards. It is very useful in life: it generates kindness and consolidates society. (citato in James Boswell, Tour to the Herbrides, 21 novembre 1773)
  • Non fosse per l'immaginazione un uomo sarebbe egualmente felice nelle braccia di una cameriera e in quelle di una duchessa. Ma la spuria malia dell'illusione è tale che troviamo uomini che violano i princìpi più sacri della società, e dissipano la loro reputazione e il loro patrimonio, al solo scopo di possedere una donna di alto rango. (citato in John Lukacs, Democrazia e populismo, traduzione di Giovanni Ferrara degli Uberti, Longanesi, 2006, p. 152)
  • Potete rimproverare un falegname che vi ha fatto male un tavolo, anche se non sapete fare tavoli. Fare tavoli non è il vostro mestiere. (citato in James Boswell, Vita di Samuel Johnson)
  • Richardson aveva colto il nocciolo della vita... mentre Fielding si era accontentato del guscio. (da Thraliana , a cura di Balderston, I, p. 555[2])
  • Una mosca, signore, può pungere un cavallo maestoso e farlo trasalire, ma quella è soltanto un insetto, e questo, pur sempre un cavallo. (riferendosi ai critici; citato in James Boswell, Vita di Samuel Johnson, 1754)
  • Bisogna sfogliare un'intera biblioteca per fare un libro. (citato in Focus n. 77, p. 146)
  • [...] ma il pensatore, che non si accontenta di opinioni superficiali, non cessa di essere tormentato dalla propria curiosità ingrata e, tuttavia, quanto più indaga, si rende conto solo di sapere meno. (The Idler, sabato 25 novembre 1758)

Attribuite[modifica]

  • Il tuo manoscritto è sia bello che originale, ma le parti belle non sono originali, e quelle originali non sono belle.
Your manuscript is both good and original, but the part that is good is not original and the part that is original is not good.
[Citazione errata] Questa citazione viene spesso attribuita a Johnson ma non trova alcun riscontro nelle opere o nelle lettere dello scrittore, né tanto meno nelle biografie di Johnson scritte dai suoi contemporanei.[6]

Note[modifica]

  1. a b Citato in Guido Almansi, Il filosofo portatile, TEA, Milano, 1991.
  2. a b Citato in Ian Watt, Le origini del romanzo borghese (The Rise Of The Novel), traduzione di Luigi Del Grosso Destrieri, Bompiani, Milano, 1985.
  3. Spazio Citazioni TransAfricaSmile
  4. Frasi belle People Today
  5. "Questa frase è ricordata da Boswell nella vita ch'egli scrisse di Samuele Johnson, al cap. IX, come detta da lui in età senile"; cfr. Giuseppe Fumagalli, Chi l'ha detto?, Hoepli, 1921, p. 122.
  6. Cfr. Samuel Johnson did not say: "Your manuscript is both good and original. But the part that is good is not original, and the part that is original is not good.", Samuel Johnson.com.

Altri progetti[modifica]