Akira (film)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Akira

Immagine Akira logo.jpg.
Titolo originale

アキラ
Akira

Lingua originale giapponese
Paese Giappone
Anno 1988
Genere animazione, fantascienza, azione
Regia Katsuhiro Ōtomo
Soggetto Katsuhiro Ōtomo (manga)
Sceneggiatura Katsuhiro Ōtomo, Izo Hashimoto
Produttore Shunzō Katō
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Doppiaggio (1992)

Ridoppiaggio (2018)

Akira, film d'animazione giapponese del 1988, regia di Katsuhiro Ōtomo.

Le citazioni sono tratte dal doppiaggio originale italiano.

Dialoghi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Kiyoko: Ho fatto un sogno.
    Colonnello: Che sogno?
    Kiyoko: La città era ricoperta da una coltre scura e cominciava a sgretolarsi. La gente veniva presa dal panico, quando improvvisamente è apparso Akira, che tornava da noi.
    Colonnello: Akira?
    Kiyoko: La città fu distrutta e molte persone trovarono la morte sotto le macerie.
    Colonnello: La nostra città? No, non può essere. Come?
    Kiyoko: Conosco solo un ragazzo che può causare tutto ciò. Il suo potere è...
  • Kaneda: È quello Akira?
    Kiyoko: Sì. Lo abbiamo richiamato. Per chiedergli di riprendere Tetsuo.
    Kaneda: Riprenderlo? Per portarlo dove?
    Takashi: È stato troppo difficile per Tetsuo. E sicuramente troppo difficile anche per noi. E anche per Akira.
    Masaru: Solo che noi non avevamo il potere.
    Kiyoko: Ma arriverà un giorno in cui anche noi saremo...
    Masaru: Poiché quel giorno è già arrivato.
    Kiyoko: Vi siamo molto grati per la vostra amica.
    Kaneda: Kei? Parlate di Kei, vero?

Citazioni su Akira[modifica]

Altri progetti[modifica]