Gianni Morandi

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Gianni Morandi, 2007

Gian Luigi Morandi (1944 – vivente), cantante, attore e conduttore televisivo italiano.

Citazioni di Gianni Morandi[modifica]

  • Devo dire che lì, davanti alla grotta [di Lourdes], si sente qualche cosa che non so bene come definire, qualche cosa di grande, di misterioso, di indescrivibile.[1]
  • È l'uomo del calcio pulito, del calcio in cui vince chi gioca meglio e non chi usa altri mezzi. Suscita tanto interesse proprio per questo. Celentano con le sue uscite fa tanto clamore un po' come Zeman. Non so chi dei due abbia preso dall'altro! Comunque sì, sono due personaggi che si possono accostare, due persone fuori dal coro, difficili da imitare e da eguagliare. Mi fa piacere il ritorno di Zeman in Serie A, fa un bel calcio: pensare che qualche anno fa lo volevano anche per la panchina del Bologna, poi però non se ne fece nulla.[2]
  • Ho fatto un giro per la città. Forse lo avevo già detto ma lo ripeto: Palermo è magnifica, sorprendente, piena di arte, di storia, è una città unica al mondo.[3]
  • Mi piace Renato Zero perché è bravo, al di là di tutte le apparenze che sono solo esteriori, superficiali. Alla base del suo personaggio un po' folle ci sono canzoni bellissime, che lui canta bene. I miei figli vanno pazzi per lui, come succede a tutti i bambini, e trovo che sia giusto così, perché Renato è uno «vero», uno «giusto». Lo conosco da moltissimi anni ed è sempre stato così. (dall'intervista di Cristina Maza, Perché vi piace Renato Zero?, 1979, p. 20)
  • [Con i malati a Lourdes] mi sono sentito molto fragile ed anche stupido, pieno di vizi inutili.[1]
  • Mina ha attraversato questi quarant'anni con una colonna sonora che ha accompagnato i cambiamenti del costume, della storia del nostro Paese, quasi come un riferimento continuo, come un'Italia positiva che arriva attraverso la musica.[4]
  • Ogni tanto guardo i miei figli e gli altri giovani e mi sento in colpa: abbiamo distrutto l'ambiente, gli ideali. E anche se cerchiamo di riparare, i danni restano. [5]
  • Quando ho visto il dolore delle persone che stavano lì a Lourdes, anche il mio fondo mi sembrava il Paradiso, perché uno quando dice "tocco il fondo", non si rende veramente conto di quello che è veramente il fondo![1]
  • Totti mi piace davvero tantissimo: è uno straordinario giocatore che avrebbe meritato il Pallone d'oro. È bello poi anche il fatto che abbia voluto rimanere per tutta la carriera alla Roma: chi ama il calcio non può non amare Totti.[2]

Morandi La vita (ri)comincia a 50 anni

Intervista di Francesco Piccolo, La Lettura, suppl. del "Corriere della Sera", 22 ottobre 2017, p. 2,3,5.

  • Quando suonammo con i Led Zeppelin a Milano, in quella serata disastrosa, in quel contesto io mi sentivo uno di cent'anni, in mezzo a tutti quei ragazzi che erano a torso nudo, e mi vedevano un rottame.
  • Tognazzi mi diceva sempre: Germi ha sbagliato solo due film nella vita: il mio[6] e il tuo[7].
  • Mi fa fatica parlare di lui [Lucio Dalla], ogni angolo di Bologna che giro, lì c'è un ricordo di lui. Pensa che l'ultima cosa che ha fatto è stato Sanremo, lui non voleva, l'ho quasi ricattato. E dopo 15 giorni è morto.
  • Tutta la gente, giovane, meno giovane, canta ancora C'era un ragazzo, conosce tutte le parole. Ecco, rivivo la mia vita e ci sono momenti di grande emozione, li ritrovo.

Citazioni tratte da canzoni[modifica]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi: Dalla Morandi.

C'era un ragazzo che come me amava i Beatles e i Rolling Stones/Se perdo anche te[modifica]

Etichetta: RCA Italiana, PM 3375, 1966.

  • C'era un ragazzo | che come me | amava i Beatles e i Rolling Stones, | girava il mondo e poi finì | a far la guerra nel Viet-Nam. | Capelli lunghi | non porta più, | non suona la chitarra ma | uno strumento | che sempre dà | la stessa nota ta.ra.ta.ta. | Non ha più amici, | non ha più fans, | vede la gente cadere giù, | nel suo paese non tornerà, | adesso è morto nel Viet-Nam. (da C'era un ragazzo che come me amava i Beatles e i Rolling Stones[8])
  • La vita non è | stare al mondo cent'anni | se non hai | amato mai. (da Se perdo anche te[9])

Note[modifica]

  1. a b c Citato in Angelo Saporiti, Il paradosso di Dio: 50 persone, famose e non, davanti allo scandalo della croce, Effata Editrice IT, 2002.
  2. a b Citato in Morandi: "Zeman come Celentano Due voci fuori dal coro", Gazzetta.it, 7 settembre 2012.
  3. Citato in Morandi sorride dopo la caduta dal palco: "Sono miracolato. Palermo? Città unica al mondo", Giornale di Sicilia.it, 2 luglio 2017.
  4. Citato in Romy Padovano, Mina. I mille volti di una voce, Arnoldo Mondadori Editore, Milano, 1998.
  5. Citato in Epolis Milano, 5 novembre 2009, p. 6.
  6. L'immotale
  7. Le castagne sono buone
  8. Testo di Franco Migliacci e Mauro Lusini.
  9. Testo di Franco Migliacci e Antonio Bazzocchi. Cover di Solitary man di Neil Diamond.

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]

Opere[modifica]